TDK mostra un disco ottico da 1TB al Ceatec

TDK mostra un  disco ottico da 1TB al Ceatec

Novità nel panorama dei supporti ottici. Al Ceatec di Tokyo TDK mette in mostra un supporto da ben 1TB di capienza formato da ben 16 strati per lato

di pubblicata il , alle 09:33 nel canale Storage
 

Sebbene le novità dal mondo dello storage siano quasi esclusivamente incentrate sulla realizzazione di Solid State Drive e dischi tradizionali, c'è ancora moltissimo interesse a realizzazione supporti ottici sempre più capienti e performanti, come appare chiaro in questi giorni di Ceatec, la fiera a tema tecnologico più importante del Giappone.

E' in questi giorni che TDK sta mostrando un nuovo supporto ottico capace di archiviare fino a 1TB di capienza, grazie all'adozione di ben 32 strati da 32GB ciascuno. Ciò è stato possibile utilizzando materiali speciali in grado di far passare il raggio laser senza particolari problemi fra i differenti strati, tanto che ciascuno strato permette il passaggio di ben il 95,1% della potenza del laser originaria. Da qui la possibilità di sovrapporne un numero molto elevato, garantendo comunque un ottimo livello di affidabilità

TDK afferma che i materiali utilizzati sono fra quelli utilizzati già per i supporti Blu-Ray, così come l'apertura numerica del laser, sempre 0,85. I problemi di una possibile commercializzazione di tale supporto non si trovano quindi nel costo dei materiali utilizzati o in specifiche differenti rispetto a soluzioni già in commercio, quanto nello spessore fisico del disco. In base alle specifiche Blu-ray, lo spessore dello strato destinato alla scrittura deve essere di 100μm o inferiore.

Il nuovo supporto TDK sfora di gran lunga tale limite, con un valore di 260μm, che potrebbe causare aberrazioni ottiche in fase di lettura da parte di alcuni lettori. TDK afferma che una soluzione del genere potrà comunque avere un futuro come supporto registrabile per registrazioni domestiche o anche come backup di dati. Riguardo alla possibile commercializzazione, TDK afferma che la tecnologia è pronta e tutto quindi passa nelle mani di ipotetici partner e produttori pronti a supportarla.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

41 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor11 Ottobre 2010, 09:41 #1
i dischi ottici li trovo eccellenti per la distribuzone di elevate quantità di materiale a costi contenuti (così com'erano i DVD un tempo e come sono oggi i BR), ma eviterei di scendere sul piano dei backup e della registrazione A/V in ambito domestico, perchè in questo caso i comuni hard disk rimangono di gran lunga preferibili, economici e pratici...
focuswrc11 Ottobre 2010, 09:48 #2
spero un pò più affidabili dei dvd/cd altrimenti che te ne fai di un tera di backup se dopo pochi anni che lo riprendi in mano non lo legge neanche?
predator8711 Ottobre 2010, 09:54 #3
ottimo. Preferisco archiviare e catalogare nei supporti ottici, piuttosto che in pendrive e simili.. Questo mi fà sperare che i supporti ottici avranno ancora lunga vita..
demon7711 Ottobre 2010, 10:15 #4
Boh.. secondo me questo tipo di tecnologia ottica ormai è davvero tirarta all'esasperazione.. ho molti dubbi su longevità ed affidabilità comlessiva del supporto..

CHE FINE HA FATTO LA MIRABOLANTE TECNOLOGIA DEI DISCHI OLOGRAFICI??????
Usando due laser promettevano capacità enormi, tranfer rate elevatissimi e incredibile affidabilità e stabilità..

http://www.youtube.com/watch?v=Npxi52r_niw&NR=1

eccheccacchio!!!
Paganetor11 Ottobre 2010, 10:20 #5
dischi olografici? Arriveranno pure quelli, appena avranno finito di spremere per bene le attuali tecnologie
MiKeLezZ11 Ottobre 2010, 10:32 #6
dateci dischi vergini br a 30c l'uno
altro che dimostrazioni di dischi da 1TB che costeranno più di relativo disco esterno meccanico
zappy11 Ottobre 2010, 10:35 #7
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/storag...atec_34010.html

Novità nel panorama dei supporti ottici. Al Ceatec di Tokyo TDK mette in mostra un supporto da ben 1TB di capienza formato da ben 16 strati

Click sul link per visualizzare la notizia.


"apertura numerica del laser" che vorrebbe dire?!?
predator8711 Ottobre 2010, 10:37 #8
Originariamente inviato da: demon77
Boh.. secondo me questo tipo di tecnologia ottica ormai è davvero tirarta all'esasperazione.. ho molti dubbi su longevità ed affidabilità comlessiva del supporto..

CHE FINE HA FATTO LA MIRABOLANTE TECNOLOGIA DEI DISCHI OLOGRAFICI??????
Usando due laser promettevano capacità enormi, tranfer rate elevatissimi e incredibile affidabilità e stabilità..

http://www.youtube.com/watch?v=Npxi52r_niw&NR=1

eccheccacchio!!!


vero ne avevo sentito parlare..
http://it.wikipedia.org/wiki/Holographic_Versatile_Disc
nel 3000 forse
calabar11 Ottobre 2010, 10:48 #9
Oramai con l'utilizzo di computer sempre più compatti, i supporti ottici da 12cm sono assolutamente troppo grandi.
Dal momento che le tecnologie per aumentare la capienza ci sono, potrebbero fare il salto dimezzando almeno il diametro dei dischi.
L'ideale secondo me sarebbero dei supporti ottici della dimensione delle SD, ma questo forse è chiedere troppo...
!fazz11 Ottobre 2010, 10:51 #10
Originariamente inviato da: calabar
Oramai con l'utilizzo di computer sempre più compatti, i supporti ottici da 12cm sono assolutamente troppo grandi.
Dal momento che le tecnologie per aumentare la capienza ci sono, potrebbero fare il salto dimezzando almeno il diametro dei dischi.
L'ideale secondo me sarebbero dei supporti ottici della dimensione delle SD, ma questo forse è chiedere troppo...


Link ad immagine (click per visualizzarla)

bisogna però aspettare per la pari capacità

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^