Synology DS216play: il piccolo NAS anche per video in 4K

Synology DS216play: il piccolo NAS anche per video in 4K

Una soluzione di storage domestico economica ma completa quella offerta da Synology con DS216plus, capace di gestire in hardware le operazioni di transcoding di alcune tipologie di flussi video in standard 4K verso device mobile

di Redazione pubblicata il , alle 17:08 nel canale Storage
Synology
 

DS216play è il nuovo NAS di fascia entry level che Synology propone sul mercato. Destinato ad utenti domestici che non necessitano più di due hard disk in parallelo per archiviare tutti i propri contenuti multimediali. DS216play è il primo modello in questo segmento di mercato a poter fornire supporto alla decodifica di flussi video 4K, utile per convertire in tempo reale dei video 4K così che possano venir riprodotti su diverse tipologie di sistemi.

synology_ds216play_3.jpg (91329 bytes)

Quali tipologie di flussi video 4K sono supportati? Synology fornisce una completa documentazione online, accessibile a questo indirizzo, che indica come flussi 4K con codec H.265 (HEVC) possono venir transcodati alla risoluzione massima di 1.080p in tempo reale, al massimo di 30 frames al secondo. Stesso discorso per flussi video di tipo 1.080p, che possono essere oggetto di transcoding "on the fly" da parte di DS216play nel momento in cui utilizzino i codec H.265 (HEVC), H.264 (AVC), MPEG-4 Part 2 (XVID, DIVX5), MPEG-2, e VC-1. Synology specifica come per ottenere questo risultato sia indispensabile utilizzare la propria App Video Station, installata sui dispositivi mobile sui quali si voglia riprodurre i flussi video che devono venir convertiti dal NAS.

Di fatto, quindi, DS216play assicura di poter inviare in trascoding flussi video in formato 4K ai propri dispositivi mobile a condizione che il video sorgente rispecchi ben precisi requisiti. Una funzionalità di questo tipo si rivela utile quando si voglia tenere un'unica copia in 4K di un video sul proprio NAS, inviandola ai vari dispositivi domestici nei formati richiesti a seconda che si tratti di un televisore Ultra HD o di un dispositivo mobile, senza doverne creare versioni a più bassa risoluzione adatte all'utilizzo da dispositivi mobile.

synology_ds216play_4.jpg (69861 bytes)

Le specifiche tecniche di DS216play prevedono un SoC STM STiH412, soluzione dual core a 32bit con frequenza di clock di 1,5 GHz, 1 Gbyte di memoria DDR3, spazio all'interno per due hard disk da 3 pollici e 1/2 ciascuno al massimo da 8 Terabytes di capacità. La presenza di un massimo di due hard disk permette di creare configurazioni Raid 0 oppure Raid 1, con la seconda che è ovviamente consigliata per assicurare ridondanza nei dati che vengono inviati e memorizzati sul NAS.

synology_ds216play_2.jpg (106679 bytes)

Lo chassis ha un design semplificato rispetto ai prodotti Synology di fascia più alta, ma questo non ha ripercussioni dirette in termini di funzionalità. I due hard disk vengono installati all'interno del sistema, senza utilizzare appositi cassettini la fissati con viti allo chassis, fissandoli con delle viti. La ventola posteriore da 92 millimetri assicura l'adeguato ricambio d'aria attorno agli hard disk, senza generare un imaptto negativo in termini di rumorosità, mentre il collegamento esterno è assicurato dal connettore Gigabit e dalle due prese USB, una 2.0 e l'altra 3.0

synology_ds216play_1.jpg (54236 bytes)

Dal versante sistema operativo continuiamo a trovare l'immancabile DSM, DiskStation Manager, giunto al momento alla versione 5.2. Questo OS è comune a tutti i NAS Synology offrendo un'esperienza d'uso decisamente pratica e intuitiva attraverso interfaccia web, mettendo a disposizione una serie di App specifiche grazie alle quali estenderne le funzionalità complessive a seconda della destinazione d'uso di riferimento del prodotto.

[HWUVIDEO="1945"]Synology DS216play[/HWUVIDEO]

Un prodotto che punta sulla semplicità nella costruzione per assicurare un prezzo contenuto, a partire da circa 230,00€ IVA inclusa nel mercato nazionale, con il plus dato dalla possibilità di gestire con alcune specifiche tipologie di video anche il transcoding via hardware da sorgenti 4K.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mingo20 Novembre 2015, 17:18 #1

Altri synology 4k

Ci sono altri modelli di synology che gestiscono i 4k nativamente ma con un processore più potente, ram aggiornabile e 4 hardisk?
DjLode20 Novembre 2015, 17:39 #2
Originariamente inviato da: Mingo
Ci sono altri modelli di synology che gestiscono i 4k nativamente ma con un processore più potente, ram aggiornabile e 4 hardisk?


No, per ora le caratteristiche del 216play non le ha nessuno nel catalogo Synology:

Fonte
HSH20 Novembre 2015, 17:57 #3
Bel prodotto, mi fa molta gola Aspetto qualche recensione per capire se supporta h265 magari anche con serviio o plex
Cappej20 Novembre 2015, 18:01 #4
Ma sinceramente... metterci un Atom 4core da 2.0ghz e rotti... ma sarebbe questo enorme problema? anche se il livello di consumo sarà più alto, a prestazioni non credo ci sia paragone no??? mica si parla di un i5!
Ma 230,00 euro il solo "scatolotto" quali sono i costi hardware?!?
il vero valore aggiunto di synology è indubbiamente il software, ma il braccino con l'hardware inizia a essere troppo corto!
benderchetioffender20 Novembre 2015, 18:32 #5
finalmente un nas a prezzi concorrenziali e prestazioni buone

Originariamente inviato da: Cappej
Ma sinceramente... metterci un Atom 4core da 2.0ghz e rotti... ma sarebbe questo enorme problema? anche se il livello di consumo sarà più alto, a prestazioni non credo ci sia paragone no??? mica si parla di un i5!
Ma 230,00 euro il solo "scatolotto" quali sono i costi hardware?!?
il vero valore aggiunto di synology è indubbiamente il software, ma il braccino con l'hardware inizia a essere troppo corto!



1- gli atom (a meno che non parli di versioni C per server, ben altri prezzi, ma anche quelli non saprei) non sono in grado di fare transcodifica al volo 4k, alcuni solo in FHD

2- prova te ad assemblare un pc piccolo per sola transcodifica 4k e nas con quei $$.... al limite ti concedo che con pochi spicci in piu hai 4porte sata, ma a quel prezzo nulla

3- io preferisco una qualche distro linux, ma Synology è solido e funzionale


ho sempre difeso i nas autocostruiti per questioni di prezzo, ma fino a ieri queste funzioni "luxury" erano appannagio di NAS da 4/6 bay, costosissimi

imho è un ottimo prodotto per qualità/prezzo (tenendo conto che poi scenderà di prezzo pure...)
sbaffo20 Novembre 2015, 19:04 #6
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Synology specifica come per ottenere questo risultato sia indispensabile utilizzare la propria App Video Station, installata sui dispositivi mobile sui quali si voglia riprodurre i flussi video che devono venir convertiti dal NAS.

Quindi tutta questa storia della transcodifica H265 esclude le tv? A parte quelle rarissime tv android-based, o ci vuole anche pennetta android/chromecast ecc.? E i pc Windows?
TheDarkAngel20 Novembre 2015, 19:06 #7
Originariamente inviato da: sbaffo
Quindi tutta questa storia della transcodifica H265 esclude le tv? A parte quelle rarissime tv android-based, o ci vuole anche pennetta android/chromecast ecc.? E i pc Windows?


il ds video è presente anche sulle tv samsung smart, le tv android non hanno il market android completo ma ogni app è approvata da google quindi non è per niente scontato ci sia.
sbaffo20 Novembre 2015, 19:33 #8
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
il ds video è presente anche sulle tv samsung smart, le tv android non hanno il market android completo ma ogni app è approvata da google quindi non è per niente scontato ci sia.

scusa l'ignoranza, cos'è il ds? è l'app Sinology Video Station? Quindi se non hai una tv samsung ti attacchi... è abbastanza un limite.
Ma il solito dlna universale non gli piaceva?
lucusta20 Novembre 2015, 19:56 #9
ancora siamo in transizione DTT2.
credo che questo sia l'ultimo anno per cui possano vendere TV che non abbiano la compatibilita' allo standard DTT2 e quindi h.265.
per "tutte" le TV samsung ci andrei un po' piano.
sicuramente tutte quelle che hanno il modulo aggiornabile di smartTV;
sicuramente le linee di prodotti recenti che non siano sotto i 32", ma tutte...
no.
buona la Glan... di solito non la hanno a questo prezzo.
quasi quasi un pensierino ce lo farei, anche se e' limitante come apparecchio, per funzioni base di NAS e DLNA non e' malaccio.
Sputafuoco Bill20 Novembre 2015, 21:14 #10
Bello, purtroppo il DLNA non supporta la transcodifica in tempo reale. Comunque a parte la App Video Station, sicuramente si può installare Plex, e col la app sul mio tv Sony non ci dovrebbero essere problemi (già oggi la uso con Plex installato su pc).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^