Synology, 4 nuovi NAS presentati al Computex

Synology, 4 nuovi NAS presentati al Computex

Anche Synology approfitta della fiera tecnologica più importante dell'Asia per mostrare al pubblico alcuni nuovi NAS che vanno ad arricchire il proprio listino

di pubblicata il , alle 10:51 nel canale Storage
Synology
 

Synology è un marchio che ha saputo farsi strada nell'affollato mercato dei NAS grazie a buoni prodotti e alla semplicità d'uso che contraddistingue i software di gestione. Un po' come tutti i produttori di NAS, comunque, Synology cerca di differenziare leggermente la propria offerta con prodotti in grado di fornire qualcosa in più, oppure semplicemente interpretando in maniera differente il concetto di NAS.

DiskStation DS414Slim fa delle dimensioni compatte la propria caratteristica principale. A prima vista sembra un NAS in miniatura, come si può notare dal raffronto con le mani. In realtà non è un NAS giocattolo, ma un vero e proprio NAS a 4 unità pensato per ospitare fino a 4 unità disco da 2,5 pollici.

All'interno di DiskStation DS414Slim è presente un processore da 1,2GHz anche se al momento non sono disponibili grandi informazioni, mentre non sfugge la presenza di due porte USB 3.0. Sono presenti anche 2 porte Ethernet con funzionalità Failover e Link Aggregation.

DiskStation DS215air è invece un NAS molto particolare e qualcosa lo si intuisce guardando le porte ethernet presenti nella parte posteriore. Oltre ad essere un vero e proprio NAS a 2 unità da 3,5 pollici con tutte le funzionalità del caso, questa unità svolge anche le funzioni di router grazie all'integrazione di connettività Wi-Fi e porte fisiche Ethernet. Ritroviamo anche in questo caso la CPU a cui spetta il compito di gestire il sistema operativo interno, oltre alla possibilità di collegare un dongle 3G ma anche 4G LTE per la connettività web.

Rivolto al multimedia è invece il NAS DiskStation DS415play. Come già intuibile dalla sigla si tratta di un 4 unità da 3,5 pollici che si fa carico di eseguire il transcoding al volo dei filmati, anche 1080p, da visualizzare poi su un televisore o su ciò che si preferisce. Per farlo l'unità integra una CPU dual core da 1,6GHz, più potente di quelle viste in precedenza, proprio per avere a disposizione la capacità di calcolo che queste operazioni richiedono.Scontata la compatibilità DLNA, come si conviene a un Media Server destinato all'intrattenimento domestico oltre che all'archiviazione.

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
inited04 Giugno 2014, 11:21 #1
Se il transcoding in tempo reale supportasse anche il burn-in di sottotitoli da formati come .sup...
PCMauro04 Giugno 2014, 11:53 #2

3 o 4 prodotti?

sarò tordone io oppure i prodotti sono 3 e non 4?

Mauro
Rubberick04 Giugno 2014, 11:55 #3
ho idea dovremo switchare tutti allegramente verso la 10gbe quanto prima possibile...

il disco + sfigato ti gestisce i 100MB/s, ci metti un ssd arrivi a 550 MB/s, vuoi fare un raid di ssd per sfizio su un nassettino esterno dedicato arrivi a 2000MB/s di banda come se niente fosse (e in tal caso non basterebbe in effetti nemmeno la 10gbe xD)

thunderbolt per tutti?

almeno 10 o 40 gbe... xD

il teaming di 1gbit singole non si può fare perchè cmq oramai tutti usano portatili e si ha a disposiz 1 eth sola
ubuntolaio04 Giugno 2014, 12:09 #4

10Gbe

QNAP offre già anche nella serie non professionale porte 10Gbe ( opzionali )
ormai ci stiamo arrivando anche nel mondo consumer.
Può sembrare una scemenza ma date le velocità in gioco, ormai possiamo abbandonare ance i megabit in favore dei megabyte soprattutto con lo sviluppo del Cloud Storage e la diffusione di reti a fibra ottica da 1Gbit a livello consumer a prezzi umani ( penso alla Francia con Free, 40€ al mese per una 1000/200 Mbit 30€/mese ).
Ginopilot04 Giugno 2014, 12:22 #5
Ci vorranno almeno altri 4-5 anni per vedere la 10gbit diffusa a livello consumer.
Intanto la gigabit e' gia' sovradimensionata per i contenuti fhd e 4k
riaw04 Giugno 2014, 13:25 #6
Non sanno più nemmeno contare fino a 4
benderchetioffender04 Giugno 2014, 14:18 #7
Originariamente inviato da: Ginopilot
Ci vorranno almeno altri 4-5 anni per vedere la 10gbit diffusa a livello consumer.
Intanto la gigabit e' gia' sovradimensionata per i contenuti fhd e 4k


Paraocchi?

anche no... dipende da quanti contenuti 4k devi gestire

se sei in un piccolo studio di produzione video con 4/5 pc collegati al nas, inizia a stare stretta anche la gigabit
Ginopilot04 Giugno 2014, 15:32 #8
La produzione e' un discorso diverso, piu' banda c'e' meglio e'. Questo valeva anche ieri.
Zerocort05 Giugno 2014, 09:35 #9
domanda...
la transcodifica al volo.. in cosa consiste?
cioè io ho dei video multiformato, multicodec, multirisoluzione all'interno del nas, gli imposto che l'output deve essere tale fomato-codec-risoluzione perche la mia tv supporta solo quello e lui al volo me li converte in tempo reale?
sarebbe questo in parole povere???

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^