Storage ibrido per Western Digital, con capienza sino a 4 Terabytes

Storage ibrido per Western Digital, con capienza sino a 4 Terabytes

All'evento Storage Vision 2015, che si sta svolgendo a Las Vegas in parallelo al CES 2015, sono in mostra le soluzioni ibride di Western Digital che abbinano hard disk meccanico a memoria via SSD; il tutto condito con interfaccia SATA Espress

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Storage
Western Digital
 

Accanto al CES un secondo evento di settore caratterizza questa settimana a Las Vegas: si tratta di Storage Vision 2015, specializzato in tutte quelle che sono le soluzioni di archiviazione dei dati per differenti tipologie di device presenti sul mercato.

Western Digital ha colto questa occasione per dimostrare la propria nuova soluzione di storage ibrida, che abbina quindi un tradizionale sistema meccanico a piatti rotanti alle potenzialità delle unità SSD. Il design prevede una capacità di 4 Terabytes messa a disposizione dalla componente hard disk, abbinata a un SSD sino a 128 Gbytes di capacità che opera come memoria di cache.

Alla base di questo prodotto l'utilizzo di interfaccia SATA Espress PCI-e, con un form factor che è quello tradizionale da 3 pollici e 1/2 tipico degli hard disk meccanici. Al momento attuale questo tipo di interfaccia è supportata da alcune delle schede madri basate su chipset Intel della serie 9, abbinati a processori Core della serie Haswell: questi sono i primi hard  disk compatibili che si affacciano sul mercato ma nel corso del 2015 il loro numero dovrebbe aumentare.

wd_4tb_hybrid_2015.jpg (36671 bytes)

Dal grafico fornito da Western Digital, riferito ad un modello con cache da 64 Gbytes, emergono prestazioni velocistiche complessivamente molto interessanti per questo modello, con un dato di Storage Score proveniente dal benchmark PCMark8 che è molto vicino a quello di un SSD da 256 Gbytes di capacità.

L'utilizzo di una componente meccanica tradizionale permette di ottenere una capacità di archiviazione per ogni dollaro speso che è molto alta, soprattutto nel confronto con un SSD. Quello che questo grafico non specifica è l'andamento delle prestazioni degli hard disk ibridi quando la capacità della memoria SSD di cache viene saturata: in questo caso si ottiene una riduzione delle prestazioni velocistiche che diventano di fatto limitate dalla capacità della parte meccanica tradizionale.

La disponibilità di memorie cache via SSD integrato sempre più capienti e l'utilizzo di algoritmi di gestione più sofisticati sta rendendo sempre più efficienti queste soluzioni di storage, rendendole proposte ideali per quegli scenari di utilizzo dove ad elevate prestazioni sia da abbinare necessariamente una capienza di riferimento.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gordon8805 Gennaio 2015, 13:06 #1
Mi sono sempre chiesto a chi possano interessare soluzioni ibride se non a chi vuole andare al risparmio. Dalla mia penso che aspetterò il calo degli SSD per passare direttamente a quelli. Oltretutto non credo abbia molto senso per un utente normale avere un ssd molto capiente: film, musica ed altri file possono benissimo essere messi su un hd esterno.
roccia123405 Gennaio 2015, 13:27 #2
Originariamente inviato da: gordon88
Mi sono sempre chiesto a chi possano interessare soluzioni ibride se non a chi vuole andare al risparmio. Dalla mia penso che aspetterò il calo degli SSD per passare direttamente a quelli. Oltretutto non credo abbia molto senso per un utente normale avere un ssd molto capiente: film, musica ed altri file possono benissimo essere messi su un hd esterno.


Forse avevano senso con i primi SSD, costosi e poco capienti.

Oggi un 500gb lo porti a casa a 200€... e penso che ci sia spazio in abbondanza per OS e programmi per la stragrande maggioranza di persone.

Questi ibridi da 4 TB dubito costino meno, e in quanto a prestazioni saranno decisamente inferiori ad un SSD puro... ma per cosa poi?

Tutto quello spazio solitamente serve per archiviazione... e per archiviazione bastano e avanzano i meccanici classici.
Ale199205 Gennaio 2015, 13:50 #3
Originariamente inviato da: roccia1234
Forse avevano senso con i primi SSD, costosi e poco capienti.

Oggi un 500gb lo porti a casa a 200€... e penso che ci sia spazio in abbondanza per OS e programmi per la stragrande maggioranza di persone.

Questi ibridi da 4 TB dubito costino meno, e in quanto a prestazioni saranno decisamente inferiori ad un SSD puro... ma per cosa poi?

Tutto quello spazio solitamente serve per archiviazione... e per archiviazione bastano e avanzano i meccanici classici.


Daccordo con te, ma non sulla questione prezzi. Mettiamo che costino 250€, abbiamo un hdd meccanico da 4TB e un ssd da 256GB, se andiamo a prendere i singoli componenti vediamo che l'ssd da 250GB costa in media 100€, un hdd meccanico da 4TB (ma anche meno) non costa meno di 180€, il totale quindi è di 280€ ma anche di piu dato che di hdd da 4TB ce ne sono pochi e sicuramente costano piu di 180€ (non ricordando il prezzo esatto ne ho messo uno un pò a caso). Con questi ibridi si ha il vantaggio di avere ssd e hdd nello stesso slot (quindi ideali per htpc) e di avere la capienza di un hdd da 4tb e la velocità di un ssd (sicuramente non paragonbile ad un ssd classico ma comunque superiore ad un hdd meccanico). Personalmente se dovessi fare, appunto, un htpc propenderei per una soluzione simile; magari non da 4tb che sono esagerati ma già un 2tb sarebbe ottimo per archiviare film e musica, con il vantaggio dell'ssd per far girare l'os con i vari programmi oltre ad un piccolo risparmio sul costo.
roccia123405 Gennaio 2015, 13:59 #4
Originariamente inviato da: Ale1992
Daccordo con te, ma non sulla questione prezzi. Mettiamo che costino 250€, abbiamo un hdd meccanico da 4TB e un ssd da 256GB, se andiamo a prendere i singoli componenti vediamo che l'ssd da 250GB costa in media 100€, un hdd meccanico da 4TB (ma anche meno) non costa meno di 180€, il totale quindi è di 280€ ma anche di piu dato che di hdd da 4TB ce ne sono pochi e sicuramente costano piu di 180€ (non ricordando il prezzo esatto ne ho messo uno un pò a caso). Con questi ibridi si ha il vantaggio di avere ssd e hdd nello stesso slot (quindi ideali per htpc) e di avere la capienza di un hdd da 4tb e la velocità di un ssd (sicuramente non paragonbile ad un ssd classico ma comunque superiore ad un hdd meccanico). Personalmente se dovessi fare, appunto, un htpc propenderei per una soluzione simile; magari non da 4tb che sono esagerati ma già un 2tb sarebbe ottimo per archiviare film e musica, con il vantaggio dell'ssd per far girare l'os con i vari programmi oltre ad un piccolo risparmio sul costo.


I meccanici da 4 tb costano 140€ (wd green) o 160€ (wd red).
I 3 tb sono intorno ai 100€.
E gli altri a scalare.

Per un htpc cosa te ne fai di 256gb di ssd? un 128gb basta e avanza.
floc05 Gennaio 2015, 14:35 #5
avrebbe senso se avesse il form factor di un 2.5", su un notebook che per forza di cose ha spazio per una sola unita' di storage (a meno di poter sacrificare il cd dove ancora esiste). Si avrebbe un ottimo compromesso tra spazio e velocita'. Il 3.5" non ha davvero senso se non come apripista, ma rischiano di arrivare tardi visto che ormai sui notebook sempre piu' piccoli il 2.5" a breve sparira'.
Mparlav05 Gennaio 2015, 16:33 #6
Un 3.5" ibrido non ha senso, a meno di non offrire un prezzo sensibilmente inferiore a quello di 4TB + ssd 128GB presi separatamente, quindi meno di 200 euro.
In più le unità ibride devono dimostrare, oltre alle stesse prestazioni, anche la stessa affidabilità di unità "separate" hdd + ssd.

Anche sui notebook, tra slot m.2 e 2.5", si riesce a soddisfare 3/4 del mercato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^