Solid State Drive Intel da 600GB a partire dal prossimo anno?

Solid State Drive Intel da 600GB a  partire dal prossimo anno?

Circolano in rete alcune voci che parlano dell'aggiornamento di gamma dei dischi Solid State di casa Intel, famiglia X-25M. Attesi per l'anno prossimo, le nuove unità avranno capienze fino a 600GB

di pubblicata il , alle 09:57 nel canale Storage
Intel
 

Fudzilla riporta una interessante notizia riguardante il mondo dei Solid State Drive marchiati Intel attesi per il prossimo anno. Secondo alcune informazioni rilasciate ai propri partner, Intel avrebbe comunicato l'intenzione di presentare un aggiornamento di linea X-25M nel terzo trimestre 2010, proponendo un Postville refresh con l'utilizzo di chip realizzati con processo produttivo inferiore rispetto agli attuali 34nm.

Le nuove unità saranno disponibili con tagli che andranno dagli 80GB fino a 600GB, quest'ultimo con prestazioni probabilmente molto più elevate rispetto a quelle attuali. Il processo produttivo ipotizzato dalla fonte parla di 28nm, sebbene si tratti di speculazioni, più che di dati certi.

Intel intende quindi continuare inarrestabile la propria corsa nel mondo dei Solid State Drive, che hanno saputo conquistare il cuore degli appassionati con modelli molto veloci e davvero convincenti sotto il profilo del controller realizzato in casa.

La finestra temporale nella quale i dischi verranno presentati fanno pensare che Intel intenda portare avanti ancora per un po' i modelli attuali, attendendo la maggiore diffusione dell'interfaccia SerialATA di terza generazione, forse per proporre qualcosa che possa andare oltre il limite di bandwidth dell'interfaccia SerialATA II.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

43 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
piererentolo17 Dicembre 2009, 10:05 #1
Perdindirindella! Già 600 GB? Che stia veramente giungendo il momento per gli hard disk di appendere la testina al chiodo?
gas7817 Dicembre 2009, 10:09 #2
Originariamente inviato da: piererentolo
Perdindirindella! Già 600 GB? Che stia veramente giungendo il momento per gli hard disk di appendere la testina al chiodo?


si, e' probabile.. ma temo che oltre alla testina si rischi di dover appendere anche un rene..
WarSide17 Dicembre 2009, 10:09 #3
Si, ma se il rapporto €/GB è sempre quello stiamo freschi
ndwolfwood17 Dicembre 2009, 10:12 #4
Ancora qualche anno affinché le economie di scala facciano il loro sporco lavoro ...
atomo3717 Dicembre 2009, 10:15 #5
fudzilla? ma inventarsele direttamente le news non è meglio?
g.luca86x17 Dicembre 2009, 10:16 #6
prendere la motizia con le molle perchè:

1) è fudzilla
2) davvero molto difficile trovare una sola persona che si affidi per lo starage ad un ssd, visto che:

2.1) non si sa fino a quanto tirerà a campare l'ssd (gli artifici tipo trim e roba varia servono infatti a mettere una pezza al problema degli ssd che è la loro permanenza in vita)
2.2) Quando l'ssd schiatta non è come l'hard disk che magari ancora lo leggi in qualche modo e recuperi tutto o quasi! Qui se schiatta il controller o qualche cella di nand sei fregato, vai a capire come il controller ha spiattelato i dati sul vettore di raid 0 con cui le celle sono connesse

3) Caviar black 640GB= 60€, per questo intel devi prostituirti. Visto già quanto costa il mainstrea da 160GB anche riducendo il processo produttivo a 28 nm non so quanto possa calare il prezzo per dimensioni simili.
4) Che se ne fa uno di un ssd per lo storage? a meno che non carichi il sistema operativo o autocad da un film...
coschizza17 Dicembre 2009, 10:25 #7
Originariamente inviato da: g.luca86x
2.1) non si sa fino a quanto tirerà a campare l'ssd (gli artifici tipo trim e roba varia servono infatti a mettere una pezza al problema degli ssd che è la loro permanenza in vita)
4) Che se ne fa uno di un ssd per lo storage? a meno che non carichi il sistema operativo o autocad da un film...


un ssd di alto livello dura piu di un disco fisico e comunque ci sono ditte che come recuperano dati da dischi fisici lo fanno anche da quelli ssd (ovviamente pagando un bel po e lo so perche abbiamo fatto tante volte queste operazioni)

per lo storage serve poco nulla infatti nel futuro avremmo sempre dischi ssd affiancati a dischi classici, comunque gli ssd fanno un ottimo lavoro anche in questo reparto perche in soluzioni professionali si usano come cache di lettura e scruttura in modo da ottimizzare le operazioni delle san/nas

comqune i dischi fissi classici non mopriranno se non tra molti anni perche il rapporto GB/$$ sarò sempre a loro vantaggio, tra 1 anno avremmo dischi fissi anche da 4TB e a un costo che sarà improponibile per qualsiasi ssd anche se ipotizziamo l'utilizzo di tecnologia 20/30nm e le nuove celle nand a 3/4 bit per cella, la miniaturizzazione va piu lentamente di quella che si è applicata fino ad oggi nei dichi classici
gianni187917 Dicembre 2009, 10:38 #8
Originariamente inviato da: atomo37
fudzilla? ma inventarsele direttamente le news non è meglio?


in effetti
g.luca86x17 Dicembre 2009, 10:39 #9
Originariamente inviato da: coschizza
un ssd di alto livello dura piu di un disco fisico e comunque ci sono ditte che come recuperano dati da dischi fisici lo fanno anche da quelli ssd (ovviamente pagando un bel po e lo so perche abbiamo fatto tante volte queste operazioni)


beh questo dovrebbe essere un mainstream, non enterprise, quindi permettimi di ribadire i miei dubbi sulla sua permanenza in vita. Riguardo al recupero ho l'impressione che vi sia costato ben più che recuperare i dati su di un hard disk a piatti...

Originariamente inviato da: coschizza
per lo storage serve poco nulla infatti nel futuro avremmo sempre dischi ssd affiancati a dischi classici, comunque gli ssd fanno un ottimo lavoro anche in questo reparto perche in soluzioni professionali si usano come cache di lettura e scruttura in modo da ottimizzare le operazioni delle san/nas


Umh... 600GB di cache? Si Useranno magari gli x25e come cache o quei belli ssd con connessione pci-ex 8x

Originariamente inviato da: coschizza
comqune i dischi fissi classici non mopriranno se non tra molti anni perche il rapporto GB/$$ sarò sempre a loro vantaggio, tra 1 anno avremmo dischi fissi anche da 4TB e a un costo che sarà improponibile per qualsiasi ssd anche se ipotizziamo l'utilizzo di tecnologia 20/30nm e le nuove celle nand a 3/4 bit per cella, la miniaturizzazione va piu lentamente di quella che si è applicata fino ad oggi nei dichi classici


Esattamente...
Paganetor17 Dicembre 2009, 10:49 #10
tecnicamente possono fare SSD da 6 terabyte, basta mettere insieme un numero sufficiente di chip di memoria

il problema è renderli economicamente accessibili a qualcuno che non sia l'esercito o la Nasa...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^