SilverStone ECM23, adattatore per SSD da M.2 a PCIe: valido aggiornamento per i sistemi non recentissimi

SilverStone ECM23, adattatore per SSD da M.2 a PCIe: valido aggiornamento per i sistemi non recentissimi

L'ECM23 si presenta con misure complessive pari a 105x11x44 mm ed un peso di 52 g, SSD escluso, le interfacce, come già sopra accettano, sono da una parte con standard M.2 PCIe NVMe oppure AHCI e dall'altra un slot PCIe x16

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Storage
SilverStone
 

Vi presentiamo ECM23 di SilverStone uno dei più interessanti adattatori per SSD con fattore di forma M.2 e lunghezze 2230, 2242, 2260 o 2280, in grado di equipaggiare il vostro PC non più ultimissimo modello, sfruttando una porta PCIe inutilizzata, con una singola unità di storage ultra veloce.

L'ECM23 si presenta con misure complessive pari a 105x11x44 mm ed un peso di 52 g, SSD escluso, le interfacce, come già sopra accettano, sono da una parte con standard M.2 PCIe NVMe oppure AHCI e dall'altra troviamo uno slot PCIe x16, ma effettivamente x4, in quanto lo spazio occupato dai pin non utilizzati è puramente di supporto per sostenere al meglio l'unità sul relativo connettore della scheda madre.

Il dissipatore principale è di colore nero, si sviluppa solamente dal lato che ospita l'SSD, mentre la piastra opposta è un semplice sottile coperchio di alluminio. SilverStone fornisce alcune indicazioni circa le unità di storage compatibili e da loro già testate, ovvero i modelli Samsung  NVMe SSD SM951/961 M.2, NVMe SSD 960 EVO M.2 e NVMe SSD 960 PRO M.2.

L'ECM23 è indicato per i principali sistemi operativi:

  • Microsoft Windows 7 (32bit/64bit), 8/8.1/10 (32bit/64bit) o versioni più recenti
  • Mac OS 10.2.8 o versioni più recenti
  • Linux

Silverstone per il momento non ha fornito informazioni circa disponibilità e prezzo; per maggiori dettagli ed immagini vi invitiamo a visitare la pagina dedicata a questo adattatore.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7714 Settembre 2018, 23:07 #1
Tutto molto bello.. ma per il boot come funziona?

Adesso ho un SSD Sata tradizionale quindi lo vedo nell'elenco degli HDD e posso facilmete impostarlo come disco di sistema.. ma se dovessi usare un M2 su questo adattatore poi come faccio ad impostarlo come disco di sistema da bios?
Ginopilot14 Settembre 2018, 23:52 #2
Dovrebbe avere un suo bios per il boot.
Pigr815 Settembre 2018, 08:39 #3
se il bios (necessariamente uefi) non ha i moduli per nvme col cavolo che si riesce a farlo bootare.

si, funziona, come secondo disco di sistema, ma non come boot.

in vecchie piastre con uefi senza slot m.2 e il supporto nvme (come le z77) non c'è l'opzione per poter rendere bootabile un disco pcie come il Samsung citato nell'articolo, bisogna modificare il BIOS aggiungendo dei moduli in modo da poter sfruttare questa opzione.

articolo inutile incompleto incorretto e sicuramente assurdo da pubblicare così, gg come sempre.
Pigr815 Settembre 2018, 08:43 #4
Osservazioni :
* ECM23 supporta solo il tasto 'M', non valido per SATA B-Key SATA base M.2.
* Per riavviare con l'SSD M.2, la scheda madre deve essere supportata. A causa dei limiti del BIOS, non tutte le schede madri supportano il riavvio con l'SSD M.2. Consultare il manuale della scheda madre o il rivenditore per maggiori dettagli su come abilitare questa funzione.
* L'SSD in modalità M.2 PCIe-NVMe richiede l'uso di scheda madre con chipset serie Intel® 9 (Z97 H97 Z170 X99) o versione superiore con sistema operativo Windows 8 o versione superiore.


c'è pure scritto sul sito eh, cioè avete bellamente ignorato le limitazioni? :|
Cappej16 Settembre 2018, 16:55 #5
Bha abbastanza inutile con quelle limitazioni. Ma scusate come facevano a funzionare i dischi su pci-espresso tipo i Revodrive di Vertex? Si installavano su slot pci-e ed era po' ile fare il boot. Forse senza Uefi anche meglio no?
TheDarkAngel16 Settembre 2018, 19:36 #6
Originariamente inviato da: Cappej
Bha abbastanza inutile con quelle limitazioni. Ma scusate come facevano a funzionare i dischi su pci-espresso tipo i Revodrive di Vertex? Si installavano su slot pci-e ed era po' ile fare il boot. Forse senza Uefi anche meglio no?


Anche lì le mobo dovevano supportare il boot da pciex
Rubberick17 Settembre 2018, 10:09 #7
Più che altro la vedo come opzione per aggiungere slot nvme a mobo che ne hanno bisogno sacrificando possibili vga..

o c'e' di meglio ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^