Silicon Power, un SSD eSATA/USB in formato chiavetta

Silicon Power, un SSD eSATA/USB in formato chiavetta

Si moltiplicano le periferiche di archiviazione basate su chip memoria, come testimonia questa particolare versione di chiavetta eSATA ed USB insieme

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Storage
 

Silicon Power

Da qualche tempo ormai si definisce Solid State Drive tutto ciò che ha a che fare con l'archiviazione utilizzando chip memoria. Tecnicamente non c'è granché di sbagliato in questo, anche se con Solid State Drive noi preferiamo riferirci a quelle periferiche di archiviazione che vanno a sostituire i tradizionali hard disk all'interno dei PC. Il problema è che l'utente non particolarmente esperto può uscirne confuso. Una confusione che trova il suo apice in prodotti come quello proposto da Silicon Power, che andiamo ora a descrivere.

L'aspetto è quello di una chiavetta USB normale, ma si parla apertamente di SSD. Per una volta, il termine potrebbe non essere utilizzato a sproposito, poiché siamo di fronte ad un prodotto dalla duplice funzione ed interfaccia. Nella parte posteriore trova spazio un connettore Mini USB, che rende l'unità una comune chiavetta USB di archiviazione esterna. Anche le prestazioni parlano chiaro: 30MB/s in lettura e 25MB/s in scrittura sono velocità in linea con la produzione attuale e prossima alla saturazione dell'interfaccia USB 2.0.

Le cose cambiano scegliendo l'altra interfaccia disponibile, ovvero la eSATA, ritratta in primo piano nell'immagine. In questo caso entra in gioco una connessione molto più veloce ed un controller a quattro vie per aumentare le prestazioni, che diventano di 90MB/s in lettura e 42MB/s in scrittura. Di fatto quelle di un SSD di medio livello. Il nuovo prodotto (ammettiamo di non sapere di preciso che nome dargli) è commercializzato in tagli da 8GB a 64GB ad un prezzo purtroppo non pervenuto.
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ivanozzolo27 Febbraio 2009, 11:13 #1
immagino che i costi siano spropositati...però se fosse di capienza maggiore (da 128gb in su) avrebbe senso una chiavetta fatta con il principio degli ssd (un mini hd sempre a passeggio con noi!!!)....ma per queste dimensioni, per esempio un classica chiavetta usb da 16 gb che costa 40/50 euro credo sia più che sufficiente!
piani27 Febbraio 2009, 11:23 #2
Si può collegare direttamente alla mobo, cosi ci metto sopra il file di swap?
GByTe8727 Febbraio 2009, 11:29 #3
Credo che l'esata sia meccanicamente incompatibile col sata...

Tuttavia, con molti hdd esterni esata trovi in dotazione un bracket sata-esata, quindi la cosa è fattibile
farinacci_7927 Febbraio 2009, 11:32 #4

Se al posto...

... del connettore mini USB avesse avuto una normale connessione USB su un lato e la eSata sull'altro, potrebbe essere davvero il dispositivo di storage portatile per eccellenza: compatibilità al 100% e buone prestazioni che diventano ottime con l'eSata.
Con la giusta distro LINUX o un XP ben preparato con nLite e giustamente configurato (tipo BartPE), si potrebbe avere il proprio PC sempre in tasca!
magnagatti27 Febbraio 2009, 11:36 #5
Originariamente inviato da: farinacci_79
... del connettore mini USB avesse avuto una normale connessione USB su un lato e la eSata sull'altro, potrebbe essere davvero il dispositivo di storage portatile per eccellenza: compatibilità al 100% e buone prestazioni che diventano ottime con l'eSata.
Con la giusta distro LINUX o un XP ben preparato con nLite e giustamente configurato (tipo BartPE), si potrebbe avere il proprio PC sempre in tasca!



Quotone!
Come gli hd esterni, se ne facessero uno Esata-usb sarebbe ottimo!
Alla fine tutti gli hd che sono dentro i minicase sono sata, gli basta fare una prolunga all'esterno!
Perchè nessuno ci pensa??
piani27 Febbraio 2009, 11:36 #6
Originariamente inviato da: GByTe87
Credo che l'esata sia meccanicamente incompatibile col sata...

Tuttavia, con molti hdd esterni esata trovi in dotazione un bracket sata-esata, quindi la cosa è fattibile


Credo basti uno "spezzone di cavo", anche se un po' più di velocità in scrittura non avrebbe guastato.
ragugo27 Febbraio 2009, 11:40 #7
[...velocità in linea con la produzione attuale e prossima alla saturazione dell'interfaccia USB 2.0...]
[...30MB/s in lettura e 25MB/s in scrittura...]

A dire il vero le porte USB 2.0 hanno velocità massime di 480 Mbit/s da specifica, quindi 60 MByte/s.
Siamo a circa la metà della velocità possibile sul canale.
Ovviamente eSATA è meglio, anche e soprattutto per il carico sul processore in caso di trasferimenti.
Genesio27 Febbraio 2009, 11:47 #8
Originariamente inviato da: magnagatti
Quotone!
Come gli hd esterni, se ne facessero uno Esata-usb sarebbe ottimo!
Alla fine tutti gli hd che sono dentro i minicase sono sata, gli basta fare una prolunga all'esterno!
Perchè nessuno ci pensa??


Ne esistono a dozzine....
kedwir27 Febbraio 2009, 11:49 #9
Originariamente inviato da: ragugo
[...velocità in linea con la produzione attuale e prossima alla saturazione dell'interfaccia USB 2.0...]
[...30MB/s in lettura e 25MB/s in scrittura...]

A dire il vero le porte USB 2.0 hanno velocità massime di 480 Mbit/s da specifica, quindi 60 MByte/s.
Siamo a circa la metà della velocità possibile sul canale.
Ovviamente eSATA è meglio, anche e soprattutto per il carico sul processore in caso di trasferimenti.


se vedi un'USB andare a 60 mb al secodno avvisaci perchè sarebbe l'Usain Bolt delle connessioni usb 2.0 in realtà mi sembra che se si arrivi a 40-45 mb/s è un buon risultato..
The_Saint27 Febbraio 2009, 11:49 #10
Originariamente inviato da: farinacci_79
... del connettore mini USB avesse avuto una normale connessione USB su un lato e la eSata sull'altro, potrebbe essere davvero il dispositivo di storage portatile per eccellenza: compatibilità al 100% e buone prestazioni che diventano ottime con l'eSata.
Il cavetto mini USB -> USB è fornito in dotazione... anche perchè va sempre e comunque collegato, anche usando l'eSata, dato che attraverso l'eSata ancora non passa la corrente di alimentazione e quindi deve prenderla dalla USB.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^