Si vendono meno hard disk che in passato, ma la loro capacità complessiva è da record

Si vendono meno hard disk che in passato, ma la loro capacità complessiva è da record

Gli SSD hanno da tempo preso il posto degli hard disk nei sistemi consumer, ma continua a restare sostenuta la domanda di modelli di elevatissima capacità per il mondo enterprise

di pubblicata il , alle 11:40 nel canale Storage
Western DigitalSeagateToshiba
 

Si vendono meno hard disk che in passato, in virtù della disponibilità di soluzioni alternative con maggiori prestazioni velocistiche complessive nella forma degli SSD, ma questo non ha impedito al mercato di toccare un uovo record assoluto nel corso del secondo trimestre 2021.

Meno hard disk in termini unitari ma nuovo record per quanto riguarda la loro capacità complessiva: siamo arrivati infatti a un valore di poco superiore a 350 Exabytes nel secondo trimestre del 2021, registrato vendendo circa 67,6 milioni di hard disk: questi dati sono stati eleborati da TrendFocus e resi disponibili da Blocks&Files.

I 3 principali produttori del settore, Seagate, Toshiba e Western Digital, hanno registrato numeri molto importanti per i propri modelli destinati al settore enterprise: sono queste infatti le tipiche installazioni nelle quali un gran numero di hard disk di elevata capacità viene impiegato, così da poter avere a disposizione il massimo spazio di archiviazione possibile.

MQ04_720.jpg

Il numero di poco meno di 68 milioni di hard disk venduti nel trimestre da poco concluso è in ogni caso in crescita rispetto ai poco meno di 59 milioni di pezzi del secondo trimestre 2020, oltre che ai 64,2 milioni di hard disk venduti nei primi 3 mesi del 2021. In passato se ne vendevano molti di più, arrivando a superare d slancio i 150 milioni di hard disk per trimestre: c'erano però meno SSD in commercio e l'hard disk diventava l'unica via percorribile per assemblare un PC a un costo non eccessivo offrendo una adeguata capacità di storage.

Resta quindi il forte incremento in termini di capacità complessiva, aumentata del 45% con riferimento allo scorso anno e del 22% se riferita al primo trimestre 2021. La disponibilità di modelli dalla capacità sempre più elevata, unita alla necessità di archiviare un quantitativo sempre più grande di dati, spiega in modo chiaro questa dinamica che è destinata a continuare anche nel prossimo futuro.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gringo [ITF]12 Agosto 2021, 11:43 #1
.... bastava credere di più in CHIA la salvatrice dell'universo e di dischi fissi ne vendevano più del 400%... ma poi la gente iniziò a capire l'antifona.
frankie12 Agosto 2021, 11:54 #2
Come è andata a finire?
Chiedo per un amico che non ha interesse nelle CV.
demon7712 Agosto 2021, 12:14 #3
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
.... bastava credere di più in CHIA la salvatrice dell'universo e di dischi fissi ne vendevano più del 400%... ma poi la gente iniziò a capire l'antifona.


Vero, sino ad un paio di mesi fa se ne parlava ovunque..
perchè? Non piace più?
Gringo [ITF]12 Agosto 2021, 12:26 #4
Vero, sino ad un paio di mesi fa se ne parlava ovunque..
perchè? Non piace più?


1) Richiede ogni Bimestre di sostituire gli SSD per la Cache
2) Immagina 6000 HDD sempre accesi... veramente Ecologici

Probabilmente, viene vista solo in CINA come soluzione realmente utilizzabile e di fatto non se ne sente più parlare anche se esiste ancora.
Di base non sono un esperto, anzi ignoro molte cose, soprattutto quelle riguardanti la salvezza dell'umanità grazie alle critto.
MALEFX12 Agosto 2021, 12:28 #5
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
.... bastava credere di più in CHIA la salvatrice dell'universo e di dischi fissi ne vendevano più del 400%... ma poi la gente iniziò a capire l'antifona.


Beh menomale che continuano a non crederci.
Felice possessore di 5 hc550 da 16 tb dedicati a chia.
Il giorno che smetteró di minare ci faccio un bel NAS in RAID 5
MikTaeTrioR12 Agosto 2021, 12:32 #6
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
1) Richiede ogni Bimestre di sostituire gli SSD per la Cache
2) Immagina 6000 HDD sempre accesi... veramente Ecologici

Probabilmente, viene vista solo in CINA come soluzione realmente utilizzabile e di fatto non se ne sente più parlare anche se esiste ancora.
Di base non sono un esperto, anzi ignoro molte cose, soprattutto quelle riguardanti la salvezza dell'umanità grazie alle critto.


ci vuole talento a mettere cosi tante minchiate in cosi poche righe..

intanto il mio raspberry recupera costo energia mensile in 2 giorni...
Gringo [ITF]12 Agosto 2021, 12:46 #7
Il giorno che smetteró di minare ci faccio un bel NAS in RAID 5

Quando smetti li butti, anche in RAID5 usati a quel modo rischi un doppia rottura, per il resto la richiesta iniziale del boom pra è ridotta quasi alla normale richiesta di mercato, quindi la crescita esponenziale c'è stata solo in gioventù.
piwi12 Agosto 2021, 12:52 #8
Tanto per farmi comprare un disco da 6 TBytes di scorta ... !
MikTaeTrioR12 Agosto 2021, 12:55 #9
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
Quando smetti li butti, anche in RAID5 usati a quel modo rischi un doppia rottura, per il resto la richiesta iniziale del boom pra è ridotta quasi alla normale richiesta di mercato, quindi la crescita esponenziale c'è stata solo in gioventù.


ed eccone un altra...

si buttano gli ssd per plottare, anche se ancora non ho sentito nessuno che li abbia dovuti buttare e anche se ora c'è un plotter che sfrutta solo la RAM...

gli hd stanno in idle il 99% del tempo...ben ventilati dureranno parecchio.
Gringo [ITF]12 Agosto 2021, 13:14 #10
@MikTaeTrioR
- Dai che non ti divertiresti se no....
Ricorda che si impara dalle scottature, ti con 4 dischi plotterai in ram, ma ci sta anche delle farm che ti sfido plottare di sola ram, tanto che hanno pure progettato in previsione gli SSD appositi per CHIA. (Dopo le morti dei classici).
E si gli HDD sono sempre in IDLE....sempre.....
raspberry lo usano in molti quello si, ma non ci stà ancora l'abitudine...
PS: Ci stà lo sciopero a cui non aderisci più.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^