Si avvicina il debutto delle periferiche SATA 3.0

Si avvicina il debutto delle periferiche SATA 3.0

Il Serial ATA International Organization sta completando la fase di definizione delle specifiche 3.0 dello standard per hard disk e lettori ottici

di pubblicata il , alle 15:50 nel canale Storage
 

In concomitanza con l'Intel Developer Forum Fall, evento che ha aperto i battenti nella giornata di ieri a San Francisco, il Serial ATA International Organization (SATA-IO) ha fornito ai propri membri consorziati il layer fisico per l'implementazione della revision 3.0 delle specifiche SATA, prossima evoluzione di questa tecnologia per il collegamento di periferiche di archiviazione quali hard disk e lettori ottici.

Le nuove specifiche portano un raddoppio della velocità massima di trasmissione dei dati, passata dagli attuali 3 Gbit al secondo sino a 6 Gbit al secondo. Questi valori implicano la possibilità di gestire, in chiave massima teorica, una velocità di trasmissione dei dati sino a 750 Mbytes al secondo, più che sufficiente quindi per evitare colli di bottiglia con le più recenti meccaniche sia tradizionali che solid state a disposizione in commercio.

Le specifiche SATA Revision 3.0 dovrebbero venir definite completamente nel corso della seconda metà dell'anno; è quindi ipotizzabile che le prime soluzioni compatibili con questo nuovo standard verranno commercializzate nel corso della prima metà del prossimo anno.

E' da evidenziare, così come è avvenuto con precedenti evoluzioni delle specifiche SATA, che i dispositivi compatibili con le specifiche 3.0 manterranno invariati alcuni elementi alla base di questa tecnologia. I connettori, ad esempio, continueranno a restare invariati, sia per segnale che per alimentazione, e lo stesso varrà per i cavi. L'interfaccia continuerà pertanto a mantenere quei requisiti di semplicità e di ridotti costi di implementazione per i quali è stata sviluppata. I dispositivi SATA 3.0 saranno ovviamente compatibili con le periferiche SATA 1.0 e SATA 2.0 presenti sul mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Visron20 Agosto 2008, 15:56 #1
.
oggi con un HD a 10000rpm a momenti nemmeno si satura il Bus Sata I da 150MB/sec .. e qua' adesso propongono il Bus Sata III da 600MB/sec

vorrei anche HD che dessero questi transfer rate pero'
TheDarkAngel20 Agosto 2008, 16:02 #2
gli ssd sono già oltre i 150mb/s da qualche tempo, i futuri ssd intel arrivano a 270mb/s quindi quasi a saturare il sata2 e quindi questo sata3 non mi pare inutile con l'avvento dei nuovi dischi solidi
Sharp20 Agosto 2008, 16:02 #3
Originariamente inviato da: Visron
vorrei anche HD che [B][COLOR="Red"]dassero [/COLOR][/B]questi transfer rate ....



Vash_8520 Agosto 2008, 16:03 #4
Originariamente inviato da: Visron
.
oggi con un HD a 10000rpm a momenti nemmeno si satura il Bus Sata I da 150MB/sec .. e qua' adesso propongono il Bus Sata III da 600MB/sec

vorrei anche HD che dassero questi transfer rate pero'


Quoto al 100%, ormai gli hd di fascia "media" hanno un transfer rate di 80-90 mb al secondo.. roba che andrebbero bene anche con un ata 133 o addirittura 100..... (ovviamente gli stripe raid 0, 0-1 ecc... sono un caso a parte)
Visron20 Agosto 2008, 16:06 #5
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
gli ssd sono già oltre i 150mb/s da qualche tempo, i futuri ssd intel arrivano a 270mb/s quindi quasi a saturare il sata2 e quindi questo sata3 non mi pare inutile con l'avvento dei nuovi dischi solidi


se lo si vede in previsione dei futuri SSD tra 2 anni allora puo' essere un conto...anche se andare sopra i 150MB/sec non cambia poi piu' di tanto sulla reattivita di un OS e sul caricamento di un pragramma ...quando si hanno Access Time prossimi allo zero come sugli SSD 150MB/sec oramai bastano ed avanzano..
PhoEniX-VooDoo20 Agosto 2008, 16:06 #6
Originariamente inviato da: Visron
.
oggi con un HD a 10000rpm a momenti nemmeno si satura il Bus Sata I da 150MB/sec .. e qua' adesso propongono il Bus Sata III da 600MB/sec

vorrei anche HD che dessero questi transfer rate pero'


2 parole: SSD RAID


bye
Visron20 Agosto 2008, 16:11 #7
Originariamente inviato da: PhoEniX-VooDoo
2 parole: SSD RAID


bye


Al max per un Raid 1 ...un Raid 0 su SSD serve a poco niente perche' gia' basta ed avanza un 150MB/sec ..sono MB/sec in piu' che servono poco a nulla per un uso Home o ufficio .. tranneche' uso server allora si
TheDarkAngel20 Agosto 2008, 16:11 #8
Originariamente inviato da: PhoEniX-VooDoo
2 parole: SSD RAID


bye


la banda è per ogni porta, un raid semplicemente va a pesare sulla banda del controller non della porta singola
redeagle20 Agosto 2008, 16:13 #9
Yawn.
Visron20 Agosto 2008, 16:15 #10
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
la banda è per ogni porta, un raid semplicemente va a pesare sulla banda del controller non della porta singola


non capisco cosa vuoi dire..mettiamo che hai una skeda madre P45 con 4 porte Sata II.. stai dicendo che si avranno 300MB/sec diviso 4??

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^