Sempre più dischi da 7200 giri nei portatili, secondo Seagate

Sempre più dischi da 7200 giri nei portatili, secondo Seagate

Graduale e continuo il passaggio a dischi rigidi con regime di rotazione di 7200 giri al minuto nei PC portatili, stando ad alcune previsioni del produttore Seagate

di pubblicata il , alle 11:13 nel canale Storage
Seagate
 

Seagate, come è possibile leggere su TechReport, delinea uno scenario interessante per quanto riguarda il mercato dei dischi che equipaggeranno i PC portatili da oggi al 2012, ovvero fra circa tre anni. Solid State Drive? Secondo l'azienda americana, le unità Solid State saranno utilizzate come primo equipaggiamento, da qui a tre anni, da solo il 10% dei produttori di PC, smentendo quindi l'opinione di diversi analisti che davano queste unità come di gran lunga più diffuse per lo stesso periodo.

Ad essere sempre più diffuse, invece, saranno le unità tradizionali da 2,5 pollici con regime di rotazione di 7200 giri al minuto. Per informazione, durante l'anno in corso i portatili equipaggiati con dischi da 5400 giri al minuto di rotazione sono ben l'80%, lasciando circa il 20% a quelle da 4200 giri e 7200 giri.

Queste ultime però vanteranno il 30% del mercato nel 2010, salendo al 50% per quanto riguarda il 2011 e a ben il 60% durante l'anno 2012. Si tratta di una considerazione interessante, che va a ridimensionare un po' quello che sono le previsioni finora tracciate da altre aziende. Certo, rimangono previsioni che coma tali potrebbero non trovare riscontro nella realtà, specie per il dato dei 10% di SSD di primo equipaggiamento nel 2012, ma quella di Seagate rimane comunque una voce autorevole.

A favore dei dischi tradizionali rimane il rapporto prezzo per GB, sensibilmente inferiore rispetto a quello dei Solid State Drive. Non solo: anche la capienza in termini assoluti risulta di gran lunga a favore dei dischi tradizionali, fattore non di poco conto in considerazione delle sempre maggiori esigenze dell'utenza media.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
atomo3709 Dicembre 2009, 11:16 #1
sono ormai 3 anni che quando compro un portatile ci cambio l'hd con uno a 7200giri
Human_Sorrow09 Dicembre 2009, 11:38 #2
Non ho mai capito perchè i dischi dei portatili debbano essere così lenti ...
Cmq spero che ben preseto gli SSD si conquistino il mercato ...
Krokko09 Dicembre 2009, 11:39 #3
Sono abbastanza d'accordo con queste previsioni. I dischi SSD diventeranno sicuramente sempre più diffusi, ma trovo difficile pensare che, se non costretti da questioni di carattere operativo, gli utenti preferiranno dischi più costosi e meno capienti solo per velocizzare un po' l'avvio del computer.
g.luca86x09 Dicembre 2009, 11:40 #4
Originariamente inviato da: Human_Sorrow
Non ho mai capito perchè i dischi dei portatili debbano essere così lenti ...
Cmq spero che ben preseto gli SSD si conquistino il mercato ...


consumi! Muovere i dischi più velocemente consuma di più e inoltre le testine per star dietro ai dischi devono schizzare in giro con più rapidità richiedento più spunto, quindi maggiori consumi anche da parte loro...
v1nline09 Dicembre 2009, 11:41 #5
meno male che qualcosa si muove anche in quel senso!
secondo me sarebbe ora di passare ai 2.5" anche nei pc fissi, a beneficio del silenzio.
a quando dei prezzi umani per le unità 2.5" da 1tb? va bene anche 5400 rpm..
avvelenato09 Dicembre 2009, 11:46 #6
Seagate sta cercando di motivare ai suoi azionisti il ritardo rispetto ai competitors sul fronte degli SSD.
Peccato che cambiare da un 5400 a un 7200 sia come passare da un ciclomotore tipo il Ciao ad uno scooter sempre 50cc.
La capienza? Nei notebook la questione è più critica rispetto a un desk in quanto l'alloggiamento per il disco è quasi sempre unico, quindi si deve accettare un compromesso. Attualmente le unità SSD offerte hanno costi importanti per capienze utili come unico disco di sistema, ma imho manca poco perché il gap venga compensato.

E' tuttavia anche vero che i maggior introiti li fa la fascia value e quindi l'importanza dei 7200 non è da escludere in quei portatili che faranno del prezzo il loro punto di forza.
sofficinifindus09 Dicembre 2009, 12:03 #7
cvd
sono in attesa di un momentus 320 da affiancare al 320 5400 originale :P

@avvelenato, non tutti hanno 1 slot, pochi anche 2... certo la minoranza schiacciante
emiliano8409 Dicembre 2009, 12:44 #8
ma quali sono i portatili che li montano di serie?
oltre a quelli che puoi configurare come i dell, santech, ergo...
Therinai09 Dicembre 2009, 12:48 #9
hp in essetti sta proponendo diversi portatili consumer con hdd a 7200 giro... ma anche di fascia medio bassa, tipo sui 700€
al13509 Dicembre 2009, 12:52 #10
al diavolo i 7200 fuori questi ssd, ho montato un x18 intel su un portatile ... non cè proprio storia!
purtroppo devono calare i prezzi visto che solo quel disco l'ho pagato 140 euro

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^