Seagate: sì ai Solid State Drive, no alla produzione di NAND Flash

Seagate: sì ai Solid State Drive, no alla produzione di NAND Flash

In una recente intervista, un portavoce di Seagate ha confermato l'ingresso nel mercato dei Solid State Drive, ma non la produzione dei chip con cui sono realizzati, che verranno acquistati da altre aziende

di pubblicata il , alle 12:26 nel canale Storage
Seagate
 

Un portavoce di Seagate ha recentemente confermato l'intenzione dell'azienda di entrare con certezza nell'affollato mondo dei Solid State Drive, aggiungendo però alcune importanti informazioni, riassunte dal sito Xbitlabs. Seagate non si farà carico della produzione di chip memoria NAND Flash, fatto che non era assolutamente da escludere a priori, in quanto l'azienda è attualmente leader mondiale nel campo dei dischi rigifi tradizionali e può sicuramente contare su fondi inaccessibili ad alcuni concorrenti.

Le unità che Seagate intende realizzare, previste per il 2011, saranno in ogni caso destinato al mercato enterprise, ovvero quello dei server ad elevate prestazioni, equipaggiate quindi con chip memoria acquistati da aziende esterne, mentre per quanto riguarda il controller Seagate è attualmente impegnata con LSI per ottenere un modello ad hoc.

Rimarrà quindi deluso, almeno in base alle informazioni per ora disponibili, chi sperava in una versione consumer di Solid State Drive marchiati Seagate, anche se ancora una volta sarà il mercato a dettare legge e ad indicare la via. Quello che è certo è che Seagate sarà sicuramente una delle ultime aziende a fare il proprio ingresso nel mercato dei Solid State Drive, una reticenza motivata dal fatto di essere il primo produttore di dischi tradizionali al mondo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
atomo3720 Luglio 2009, 12:49 #1
gli attuali produttori di hd tradizionali devo gestire con molta attenzione il passaggio alla nuova tecnologia, che è così differente da quella passata da potergli dare grossi grattacapi.
non è affatto scontato che gli attuali leader nella produzione di hd mantengano in futuro le loro posizioni.
atomo3720 Luglio 2009, 12:51 #2
e aggiungo.... che mentre sul fronte consumer se la vedranno con molti piccoli ma rinomati brand, sul fronte enterprise se la vedranno con colossi che non scherzano, primo fra tutti intel che non ha tardato a rilasciare ssd di ottima fattura e dalla connotazione professionale
SuperMater20 Luglio 2009, 13:03 #3
"dischi rigifi tradizionali" mi chiedo come sia possibile che accada cosi spesso ultimamente, ma leggete gli articoli prima di pubblicarli, non è cosi diffigile
NoX8320 Luglio 2009, 13:14 #4
Originariamente inviato da: SuperMater
ma leggete gli articoli prima di pubblicarli, non è cosi diffiGile


Sottile come ironia, ma l'ho colta
E' vero, sono d'accordo, parecchi errori ultimamente...
Severnaya20 Luglio 2009, 13:25 #5
minchia è un'errore di "stampa" e che sarà mai! ! !


più che altro i produttori di ram si son ritrovati anche la fortuna di poter entrare nel mercato storage da "un giorno all'altro"

mentre per quel che riguarda gli hd tradizionali si devono adattare ad essere "rivenditori" con le cautele del caso o ad entrare in un campo a loro poco noto (a proposito ma qualche azienda di dischi tradizionali ha fatto qualche investimento in questo senso?)
Nethir20 Luglio 2009, 13:59 #6
@ Severnaya

Samsung ?
jgvnn20 Luglio 2009, 14:33 #7
Originariamente inviato da: SuperMater
"dischi rigifi tradizionali" mi chiedo come sia possibile che accada cosi spesso ultimamente, ma leggete gli articoli prima di pubblicarli, non è cosi diffigile


siete proprio i migliori, voi che siete così solerti a segnalare gli errori altrui, nello stesso momento in cui voi stessi ne commettete
Severnaya20 Luglio 2009, 15:06 #8
me lo chiedi o me lo dici?
Crystal198820 Luglio 2009, 16:55 #9
Originariamente inviato da: jgvnn
siete proprio i migliori, voi che siete così solerti a segnalare gli errori altrui, nello stesso momento in cui voi stessi ne commettere


Beh, era ironico però..
sgrufolo20 Luglio 2009, 17:54 #10
Originariamente inviato da: jgvnn
siete proprio i migliori, voi che siete così solerti a segnalare gli errori altrui, [B][COLOR="Red"]nello stesso momento in cui voi stessi ne commettere [/COLOR][/B]


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^