Seagate Momentus XT ibrido, ora con 750GB di spazio e 8GB si SLC NAND

Seagate Momentus XT ibrido, ora con 750GB di spazio e 8GB si SLC NAND

Aggiornamento della gamma Momentus XT di Seagate, soluzione ibrida che mette a disposizione 750GB di spazio abbinati a 8GB di memoria NAND Flash, il tutto nel form factor di 2,5 pollici

di pubblicata il , alle 15:09 nel canale Storage
Seagate
 

Il concetto di disco ibrido circola già da qualche anno, sebbene nelle prime versioni non abbia riscosso altro che diffidenza. I tempi però cambiano e ogni tanto viene riproposta la ricetta a ingredienti misti, proponendo un disco rigido tradizionale a piatti rotanti in abbinamento a un quantitativo di memoria NAND Flash, di solito limitata nella capienza per arginare i costi ma fornire, in ogni caso, un boost prestazionale.

In questa direzione è andata Seagate con il modello Momentus XT, che nella sua prima versione vantava 500GB di capienza, abbinato a 4GB di memoria NAND Flash. In queste ore Seagate ha presentato la seconda generazione di Momentus XT, sempre realizzato con form factor da 2,5 pollici e pensato, principalmente ma non esclusivamente, per il mondo dei PC portatili.

Il nuovo modello porta in dote ben 750GB di capienza, mentre sale a 8GB il quantitativo di memoria NAND Flash ottenuta con chip di tipo SLC. I vantaggi promessi son quelli di sempre: unire in un solo disco i vantaggi in termini di capienza dei dischi tradizionali, in abbinamento a un boost prestazionale garantito dal comportamento simil SSD per i dati archiviati nella cache di lettura, ovvero quella offerta dalla sezione NAND Flash.

Archiviando nello spazio di 8GB NAND Flash i dati più utilizzati, come quelli richiesti al boot, un sistema mosso da un disco ibrido può contare su tempi di avvio e apertura applicazioni sensibilmente più brevi rispetto a quelli dei dischi tradizionali, senza rinunciare alla capienza. Il prezzo suggerito al pubblico, come indicato da Cnet, è di circa 245,00 Dollari USA, una cifra simile a quella necessaria per acquistare un SSD da 120GB di buona qualità. Saranno le esigenze personali a stabilire se e quale soluzione sarà la più adatta, in attesa di sapere se il disco ibrido godrà, a questo giro, di maggior successo fra il pubblico.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Fray29 Novembre 2011, 15:35 #1
Ok il momento anomalo dei prezzi degli hd ma 250 dollari per 8gb di ssd e 750 di hd meccanico mi sembrano comunque un' esagerazione.
uncletoma29 Novembre 2011, 15:43 #2
Correggete il titolo, per piacere, è un pugno nell'occhio
Slater9129 Novembre 2011, 15:59 #3
Secondo Engadget, il prezzo è di 189$: http://www.engadget.com/2011/11/29/...d-laptop-drive/
Il prezzo proposto da Engadget è decisamente più ragionevole ma... Chi avrà ragione?
EDIT: ecco spiegato l'arcano: "The 750GB Momentus lists for $245 as an upgrade kit--roughly the same cost as some SSDs with only 120GB of space." Si tratta dell'upgrade kit che immagino contenga qualche accessorio, anche se non so cosa sia di preciso...
Paganetor29 Novembre 2011, 16:50 #4
ci saranno le staffette per fissarlo nei bay da 3.5", ma non giustifica la differenza di prezzo...
Mparlav29 Novembre 2011, 17:02 #5
Ho letto una recensione di questo 750GB ibrido, e pur essendo un notevole passo in avanti rispetto al vecchio modello, francamente appare esagerato per i 250 $ richiesti.

A titolo di paragone, un Intel 311 20GB mSATA da usare per il caching, viene 120$, ed un hdd da 750GB 2.5" viene dai 100 ai 120$.
Alternativa: ssd 64Gb dai 100 ai 140$ per SO+programmi, ed un 750GB su box esterno usb 3.0 sui 100-120$

EDIT: la recensione potete trovarla qui:
http://www.storagereview.com/seagat...xt_750gb_review
Custode29 Novembre 2011, 18:12 #6
Ovviamente ogni casa ha le sue magagne, od il suo prodotto sfortunato, ma per quanto mi riguarda, dopo che mi son zompati dall'oggi al domani due Seagate col noto firmware bug - http://www.hwupgrade.it/forum/showp...amp;postcount=1 -, che mi hanno costretto al recupero tramite complessa procedura artigianale spiegata nella stessa discussione, non voglio sentire parlare di Seagate nemmeno se fosse l'ultimo e solo prodittore di dischi sulla faccia della terra e li fecesse con tecnologia a prestazioni aliene. Proprio in questi giorni altri conoscenti con lo stesso modello di disco sono stati lasciati a piedi e mi stanno chiedendo aiuto per il recupero.
Mai più Seagate, vera e propria feccia.
brattak29 Novembre 2011, 19:21 #7
io presi sul mercatino il 500 giga a 75 euro
vi assicuro è ottimo e la differenza si vede eccome .....
simon7129 Novembre 2011, 20:48 #8
Originariamente inviato da: Custode
Ovviamente ogni casa ha le sue magagne, od il suo prodotto sfortunato, ma per quanto mi riguarda, dopo che mi son zompati dall'oggi al domani due Seagate col noto firmware bug - http://www.hwupgrade.it/forum/showp...amp;postcount=1 -, che mi hanno costretto al recupero tramite complessa procedura artigianale spiegata nella stessa discussione, non voglio sentire parlare di Seagate nemmeno se fosse l'ultimo e solo prodittore di dischi sulla faccia della terra e li fecesse con tecnologia a prestazioni aliene. Proprio in questi giorni altri conoscenti con lo stesso modello di disco sono stati lasciati a piedi e mi stanno chiedendo aiuto per il recupero.
Mai più Seagate, vera e propria feccia.


Quoto, idem per me...
Dopo avere cambiato ben due Seagte da 7200Rpm sul mio MacBook che andavano in conflitto con i vari sensori ed erano comunque lenti come la fame...Ho acquistato ad una frazione del costo l' Hitachi in firma che è più fresco, silenzioso dell' Hdd da 5400 giri di serie....E non fa una piega da ormai un anno e mezzo....

Mai più Seagate per me....
RobyOnWeb29 Novembre 2011, 21:25 #9
Originariamente inviato da: simon71
Quoto, idem per me...


Mai più Seagate per me....



E con me siamo almeno in tre!
Baboo8530 Novembre 2011, 11:03 #10
Non credevo di riuscirci ma dopo questa settimana passata di sconti di Steam, sono riuscito a riempire i 280GB di spazio libero sul mio disco da 500GB del notebook.

240 euro sono una fucilata, sicuramente quando la produzione di hard disk tornera' normale si abbassera' il prezzo, ma un 750GB + 8GB cache SSD (SLC per giunta, pensavo fosse MLC) mi farebbe proprio comodo...

Oppure potrei spenderli per un SSD, mettere il disco attuale da 500GB come esterno e spostare la cartella di Steam coi giochi li'...

Sono indeciso

EDIT: ogni volta che leggo i commenti come questi sopra, sono contento di non aver mai avuto problemi con nessun disco di qualsiasi marca. Maxtor, Seagate, Samsung (che pero' quelli 2,5" consumano un botto rispetto agli altri), Western Digital (che ho notato essere quelli che consumano meno), Hitachi... Tutti integri, mai saltato uno.
Certo, ho un desktop dedicato come NAS pieno di dischi in RAID 1 che non si sa mai, pero' sono sempre stato fortunato Link ad immagine (click per visualizzarla)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^