Seagate fa sul serio: SSD PCIe x16 da 10GB/s per il mondo server, più un'altra novità

Seagate fa sul serio: SSD PCIe x16 da 10GB/s per il mondo server, più un'altra novità

Nel settore degli SSD per settore enterprise c'è grande fermento, con la presentazione di SSD sempre più performanti ed evoluti. Seagate stupisce tutti per la presentazione di due nuovi modelli, contraddistinti da prestazioni senza precedenti

di pubblicata il , alle 09:11 nel canale Storage
Seagate
 

Seagate mostra i muscoli presentando due nuovi modelli di SSD PCIe x16 e x8 destinati al mondo enterprise, quello dei server, con prestazioni che arrivano a ben 10GB/s in transfer rate. Occorre precisare una cosa importante: il settore consumer e quello enterprise, parlando di SSD, mettono in mostra enormi differenze specialmente in tempi recenti. Se sul fronte consumer la quasi totalità dell'installato viaggia su interfaccia SATA 6Gbps, con il limite teorico di 600MB/s, lasciando le briciole alle soluzioni più performanti, nel mondo enterprise le cose vanno diversamente.

In questo settore infatti le aziende sono disposte a spendere grosse cifre per avere macchine performanti, che possono fare la differenza (enorme) rispetto a soluzioni meno performanti, con ricadute immediate sul proprio business. Levandosi gli scrupoli sul fronte prezzo, molte aziende che producono componenti per il mondo enterprise si permettono di presentare soluzioni impensabili per il mondo consumer.

Siamo proprio nel caso dei nuovi SSD Seagate, soluzioni HHHL PCIe NVMe che spingono ancora più in là i limiti finora raggiunti dagli agguerriti concorrenti. La prima serie da segnalare prevede un design HHHL e interfaccia PCIe x8 (nel settore consumer per ora si sono viste solo fino a x4), cosa che spinge questi SSD fino al valore di transfer rate di 6,7GB/s.  Non ci sono molte altre specifiche a disposizione, ma sappiamo che Seagate fornisce già ad alcuni partner queste soluzioni, sebbene la commercializzazione ufficiale avverrà nel corso dell'estate.

L'altra soluzione si spinge oltre ed è completamente differente come concezione. Sotto il dissipatore passivo troviamo 4 SSD PCIe NVMe con slot M.2, le cui prestazioni riescono a raggiungere i 10GB/s e per cui si rende necessaria l'interfaccia PCIe x16, come quella delle schede video di rango elevato (e non solo). Nei prossimi giorni verranno resi noti maggiori dettagli.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Portocala09 Marzo 2016, 09:23 #1
Una volta che diventa mainstream nel mondo enterprise, si vende al pubblico "normale".
Cooperdale09 Marzo 2016, 11:57 #2
Lo voglio ORA.
Hoolman09 Marzo 2016, 12:20 #3
A me paiono 4 ssd m.2 in raid... nulla di tecnologicamente incredibile (e io non mi fido di seagate, con gli HD meccanici ci sta facendo una figuraccia..) bisogna vedere se è affidabile, oltre che veloce.
Certo, la scheda controller ha il suo perchè, ma si diffonderanno anche di terze parti ovvero senza SSD inclusi, così fai quello che ti pare.

Se queste soluzioni prendessero piede, ha senso avere un sistema con X99 che gestisca 40 linee pci... con le 20 linee PCI di Skylake sei un pò impiccato..
Benjamin Reilly09 Marzo 2016, 12:28 #4
in termini prestazionali occorre comprendere quale controller utilizzino tali da differenziare i vari settori a cui destinano i prodotti.
ugo7309 Marzo 2016, 13:21 #5
Originariamente inviato da: Hoolman
A me paiono 4 ssd m.2 in raid... nulla di tecnologicamente incredibile (e io non mi fido di seagate, con gli HD meccanici ci sta facendo una figuraccia..) bisogna vedere se è affidabile, oltre che veloce.
Certo, la scheda controller ha il suo perchè, ma si diffonderanno anche di terze parti ovvero senza SSD inclusi, così fai quello che ti pare.

Se queste soluzioni prendessero piede, ha senso avere un sistema con X99 che gestisca 40 linee pci... con le 20 linee PCI di Skylake sei un pò impiccato..


In realtà sei già impiccato basta uno sli / crossfire ...

Ugo
OttoVon09 Marzo 2016, 16:20 #6
"16x come le gpu di fascia alta"

con una sola vga tra 16x e 8x non cambia nulla.

ps. tant'è che molte mobo hanno 8x 8x in cross.
gianluca.f10 Marzo 2016, 15:58 #7
ma attualmente sarebbe possibile mettere un ssd del genere su una MB datata?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^