Seagate, dischi da 12 GB in un pollice

Seagate, dischi da 12 GB in un pollice

Seagate raggiunge grazie alla tecnologia perpendicular recording la capacità record di 12 GB con dischi da 1 pollice, comunemente incidati col termine "Microdrive"

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 16:30 nel canale Storage
Seagate
 

Seagate ha presentato un nuovo disco dalle dimensioni di un pollice (indicato ormai globalmente come Microdrive), dalla capienza di ben 12 GB, ottenuti grazie alla tecnologia perpendicular recording . L'unità prende il nome di ST1.3 e vanta caratterisitche tecnico-costruttive che meritano un approfondimento.

Ricordiamo brevemente che la tecnologia perpendicular recording permette di archiviare un numero molto maggiore di informazioni a parità di superificie, superando quindi i limiti finora raggiunti dall'attuale tecnologia longitudinal recording.

Seagate dichiara un design che riduce del 23% gli ingombri rispetto al modello precedente, con misure assolute di 40x30x5 mm, mentre ulteriori migliorie si possono trovare nel consumo ( -30%) e ovviamente nella capacità, aumentata del 50% rispetto al modello da 8 GB di precedente generazione.

Tale unità nasce ovviamente per utilizzi in apparecchi definiti "mobile", in grado si sfruttare le potenzialità di dischi così piccoli ad elevata capacità, non ultimi i telefoni cellulari, i palmari e i lettori multimediali portatili. Ben conscia dei potenziali problemi derivanti da un utilizzo che può comportare urti, Seagate ha sviluppato due tecnologie di base per il disco ST1.3, denominate RunOn Technology e G-Force Protection.

RunOn Technology è un sistema che permette di mantenere la giusta distanza dai piatti da parte della testina di lettura/scrittura anche in caso di brusco movimento, mentre un altro sistema di protezione, il G-Force Protection nominato in precedenza, provvede a portare le testine in posizione sicura e a spegnere il motore in 3/10 di secondo qualora i sensori interni rivelino situazioni interpretabili come un'imminente caduta.

In aggiunta a questo, come opzione, è disponibile una ulteriore protezione definita anti-shock, che porta la sicurezza a livelli ancora superiori. Il modello Seagate ST1.3 sarà disponibile dal terzo trimestre 2006.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JOHNNYMETA14 Febbraio 2006, 16:35 #1
Benissimo,aspetto di vedere palmari e cellulari che lo incorporano.
RE DEI VIRUS14 Febbraio 2006, 16:41 #2
Un cell con 12gb sarebbe stupendo
Rubberick14 Febbraio 2006, 16:49 #3
spero che + che cell con 12 gb mandino a quel paese definitivamente i cell e si passi ad harware + powa

magari un bel cell con un processore via ^^
Paganetor14 Febbraio 2006, 16:50 #4
io stavo pensando alle macchine fotografiche digitali o alle videocamere digitali
Michelangelo_C14 Febbraio 2006, 16:59 #5
Originariamente inviato da: Rubberick
spero che + che cell con 12 gb mandino a quel paese definitivamente i cell e si passi ad harware + powa

magari un bel cell con un processore via ^^

Questa si che sarebbe evoluzione, altro che foto, video e mms!
Lucio Virzì14 Febbraio 2006, 17:01 #6
Bello.
Pensa quando si guasta e invece di perdere un centinaio di foto ne perdi 1000
Per i dispositivi mobili io propendo per le solid state

LuVi
Paganetor14 Febbraio 2006, 17:12 #7
Luvi, ma sei peggio delle leggi di Murphy!

cmq hai ragione, troppo rischio

ora eprò mi chiedo: sarà il caso di farsi un secondo x-drive? o di usare quel microdirive come HD di backup del microdrive?

mi fai diventare paranoico...
neonato14 Febbraio 2006, 17:16 #8

speriamo che lo si usi x tanti dispositivi e spinga il joint tra palmare e cell...


neonato14 Febbraio 2006, 17:19 #9
ma xke due di questi in raid nel iPOD?



Il rischio c'e su tutto....

Certo se, usi il cell x foto si spera che si faccia un transfer ogni sera il backup di tutto...
Paganetor14 Febbraio 2006, 17:25 #10
no no, momento.... io le foto non le faccio col cellulare, ma con una reflex digitale! per le foto microscopiche fatte coi cell bastano poche decine di mega per avere la giusta autonomia..

io parlo di giornate da 3-4 giga l'una e sei lontano da casa/da un pc per 10-15 giorni

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^