Seagate annuncia la nuova serie Momentus 5400.4

Seagate annuncia la nuova serie Momentus 5400.4

Seagate ufficializza la disponibilità di nuovi hard disk da 2,5 pollici per sistemi notebook, tra cui un modello dalla capienza di 250GB

di pubblicata il , alle 15:36 nel canale Storage
Seagate
 

Nel corso della giornata di ieri Seagate ha annunciato in via ufficiale la disponibilità della nuova serie di hard disk Momentus 5400.4 destinati all'impiego con sistemi notebook. Si tratta di unità da 2,5 pollici che raccolgono l'eredità della serie Momentus 5400.3.

Gli hard disk della serie Momentus 5400.4 saranno disponibili in tagli da 120GB, 160GB, 200GB e 250GB e caratterizzati tutti dalla tecnologia Perpendicular Magnetirc Recording. Tra le novità si sottolinea inoltre l'introduzione dell'interfaccia Serial ATA 3.0.

La serie Momentus 5400.4 è caratterizzata da modelli con un transfer rate di 58MB al secondo in lettura e di un tempo di ricerca medio che si assesta sui 12 millisecondi. Dal punto di vista della robustezza gli hard disk della serie Momentus 5400.4 sono accreditati di valori di 325Gs e 900Gs rispettivamente in condizioni operative e non operative.

La versione da 250GB sarà in commercio a breve; il prezzo non è ancora stato ufficializzato ma alcuni store on-line già riportano la possibilità di acquisto a prezzi compresi tra i 170 e i 250 dollari.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ramarromarrone22 Gennaio 2008, 15:54 #1
belli, in attesa che i SSD diventino capienti e abbordabili come prezzo questi dischi sono un'ottima scelta: capienti, abbastanza veloci e sicuri.

prezzo un pochino alto ma credo ne valga la pena calcolando che sono sata 3.0

si sa niente di quanta cache montano? sarebbe bello vedere hd per portatili montare 16mb
ramarromarrone22 Gennaio 2008, 15:56 #2
scusate il doppio post:

questi dischi supportano l'NCQ?
Automator22 Gennaio 2008, 16:15 #3
mmm beh ma che te ne fai del sata3.0???
Paganetor22 Gennaio 2008, 16:16 #4
dal link presente nella news:

SATA 3-Gb/s interface with Native Command Queuing (NCQ)
sk000ks22 Gennaio 2008, 16:39 #5
Solo 250 gb? Mi aspettavo qualcosina di più...
gomax22 Gennaio 2008, 16:40 #6
Ma questo SATA 3.0 è compatibile con gli attuali notebook in commercio che usano la semplice SATA?

Ciao
TripleX22 Gennaio 2008, 16:45 #7
@ramarrone
veramente essistono da mò gli hard disk 2,5" con 16mb e sono proprio i seagate momentus.
saluti
LuiVul22 Gennaio 2008, 16:55 #8
Originariamente inviato da: gomax
Ma questo SATA 3.0 è compatibile con gli attuali notebook in commercio che usano la semplice SATA?

Ciao


Credo che e un errore nel articolo perché se andate a vedere le caratteristiche nel sito della Seagate non se parla di SATA 3 ma di SATA 3.0 GBytes
ramarromarrone22 Gennaio 2008, 17:08 #9
@triplex

non lo sapevo
MenageZero22 Gennaio 2008, 17:35 #10
Originariamente inviato da: LuiVul
Credo che e un errore nel articolo perché se andate a vedere le caratteristiche nel sito della Seagate non se parla di SATA 3 ma di SATA 3.0 GBytes


piccola precisazione:

trattasi di 3 Gbit/s (gigabit al sec.) = 3*10^9 bit/s(per distinguere da 3*2^30 che sarebbe il valore dato dall' "accezione binaria" del prefisso "giga" il quale formalmente è esclisivamente "decimale", sinbolo "G" e valore 10^9; per l"accezione binaria",comunemente usata in molti altri ambiti, formalmente andrebbe usato il prefisso "gibi", simbolo "Gi" ... ma qusta è un'altra storia ... http://en.wikipedia.org/wiki/Binary_prefix)

e sono 3*10^9/8 GB/s (gigabyte al sec.; "B"= byte, da non confondere con "b", minucola, che spesso sta per bit, anche se non sono sicuro che quest'ultima sia una notazione formalmente corretta, forse la notazione abbreviata standard per bit non esiste, forse si dovrebbe scrivere sempre per esteso "bit"

oppure

3*10^9/2^30 Gibit/s (gibibit al sec.) = 3*10^9/2^30/8 GiB/s (gibibyte al sec.)

tale valore, 3Gbit/s o cmq lo si voglia esprimere, indica il valore max teorico di quanti bit ogni secondo potrebbero essere trasmessi attraverso l'interfaccia S-ATA (a partire credo dalla specifica 2.0 di tale standard) e se non ricordo male il suddetto valore è comprensivo dell'overhead di protocollo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^