SanDisk rifiuta l'offerta da 5,85 miliardi di dollari di Samsung

SanDisk rifiuta l'offerta da 5,85 miliardi di dollari di Samsung

Samsung è uscita allo scoperto ed ha presentato pubblicamente un'offerta da 5,85 miliardi di dollari per l'acquisizione di SanDisk, ma quest'ultima non ha reputato appropriato l'importo

di pubblicata il , alle 17:38 nel canale Storage
SamsungSandisk
 

La scorsa settimana vi avevamo riportato alcune indiscrezioni riguardo ad un possibile interessamento da parte di Samsung nei confronti di SanDisk, azienda californiana che riveste un ruolo primario nel mercato delle memorie NAND Flash. Nei giorni scorsi però Samsung è uscita allo scoperto ed ha confermato tali indiscrezioni presentando un'offerta da 5,85 miliardi di dollari per l'acquisizione dell'intera società.

SanDisk ha però deciso di rispedire al mittente l'offerta, giudicando l'importo non adeguato. Prima dell'offerta, le azioni di SanDisk in borsa avevano un valore di circa 15 dollari, e sebbene la proposta di Samsung fosse stata costruita assumendo un valore di circa 26 dollari per ogni azione, SanDisk ha giudicato il tentativo di acquisizione di Samsung come opportunistico.

Secondo SanDisk, Samsung avrebbe valutato la compagnia senza tenere in considerazione i brevetti tecnologici e la posizione strategica occupata dall'azienda sul mercato. SanDisk ha inoltre fatto sapere tramite il proprio amministratore delegato Eli Harari che nonostante il difficile periodo dovuto alle contrazioni dei prezzi delle memorie NAND Flash è piuttosto fiduciosa di riuscire a tornare nuovamente alla guida del settore.

Samsung, per mezzo del proprio CEO Yoon-Woo Lee ha voluto esprimere il proprio disappunto per il rifiuto ricevuto: "La nostra offerta metteva al riparo gli azionisti di SanDisk dalle rischiose condizioni del mercato. Il mercato è cambiato drammaticamente nelle ultime 52 settimane e lo si può riscontrare anche negli scarsi risultati finanziari ottenuti da SanDisk".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Fl1nt17 Settembre 2008, 17:46 #1
quanti soldi girano O_o
magilvia17 Settembre 2008, 17:47 #2
Ottimo se Sandisk rimane indipendente, sempre che non sia solo un modo per far alzare l'offerta. Almeno si salva un po' di concorrenza...
floola17 Settembre 2008, 17:55 #3
Resistere, resistere, resistere

Anche se nel mercato degli MP3, Samsung+Sandisk qualche noia ad Apple la può dare
supertigrotto17 Settembre 2008, 17:58 #4

Microsoft Yahoo

Qualcosa mi ricorda microsoft e yahoo.......chissà,si vocifera che samsung vorrebbe acquistare AMD/ATI per riuscire a entrare in modo approfondito nel mercato PC e sfondare in prepotenza nel mercato consolle.
Con san disk chiuderebbe il cerchio e diventerebbe il colosso N1 al mondo dell'elettronica con prezzi inarrivabili per la concorrenza.
tommy78117 Settembre 2008, 18:22 #5
peggio per san, le sue azioni erano aumentate all'annuncio dell'offerta samsung, ora avranno l'effetto contrario. è solo questione di tempo, san sparirà nel giro di un paio d'anni al massimo, non ha le spalle abbastanza grosse per reggere al mercato e quelli che oggi sono degli scricchiolii domani saranno dei crolli. peggio per loro.
reverendo8517 Settembre 2008, 19:54 #6
Originariamente inviato da: tommy781
peggio per san, le sue azioni erano aumentate all'annuncio dell'offerta samsung, ora avranno l'effetto contrario. è solo questione di tempo, san sparirà nel giro di un paio d'anni al massimo, non ha le spalle abbastanza grosse per reggere al mercato e quelli che oggi sono degli scricchiolii domani saranno dei crolli. peggio per loro.


Chissà che grandi scricchiolii che sentono poverini... Hanno "solo" il brevetto su NAND ed esperienza ventennale nell'elettronica. Se vai a riguardare la notizia lo dice chiaramente (sicuramente con anche un po' di orgoglio aziendale) che le prospettive sono di tornare ad essere leader del settore.
Poi se nascondono scheletri nell'armadio poco conta se riescono a spillare un prezzo ancora superiore, loro attualmente hanno il coltello dalla parte del manico.
ministro18 Settembre 2008, 06:50 #7
La accetto io
dakota277218 Settembre 2008, 09:20 #8
Originariamente inviato da: reverendo85
Chissà che grandi scricchiolii che sentono poverini... Hanno "solo" il brevetto su NAND ed esperienza ventennale nell'elettronica. Se vai a riguardare la notizia lo dice chiaramente (sicuramente con anche un po' di orgoglio aziendale) che le prospettive sono di tornare ad essere leader del settore.
Poi se nascondono scheletri nell'armadio poco conta se riescono a spillare un prezzo ancora superiore, loro attualmente hanno il coltello dalla parte del manico.


BOOM!!! questa e' grossa!!! e da quando sandisk progetta e realizza
memorie di tipo Flash NAND???
le flash nand sono state brevettate da toshiba
(http://it.wikipedia.org/wiki/Memoria_flash)
la samsung e' la n.1 nel settore.
bLaCkMeTaL18 Settembre 2008, 09:22 #9
Altro che crisi!Sandisk in teoria potrebbe vivere solo di brevetti, licenze e royalties!
La Sandisk potrebbe licenziare tutti e ricevere comunque una vagonata di soldi, inoltre le prospettive di mercato per il settore Flash sono decisamente in crescita, quindi la Samsung ci ha visto bene ed ha voluto specularci.
Forse avrebbero dovuto offrire alla sandisk una cifra dalle 5 alle 10 volte tanto, allora in quel caso credo nessun amm.re delegato avrebbe potuto rifiutare.
Vadu18 Settembre 2008, 09:32 #10
accidenti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^