SanDisk presenta la SDHC card più veloce del mondo

SanDisk presenta la SDHC card più veloce del mondo

Presentata la scheda SDHC più veloce del mondo da parte di SanDisk, che dichiara circa 30MB al secondo in lettura e scrittura

di pubblicata il , alle 08:40 nel canale Storage
Sandisk
 

Un discorso spesso trascurato, parlando di memory card, è la velocità con cui queste schede sono in grado di scambiare i dati contenuti da e verso PC e periferiche. Capita infatti molto spesso di dare molta più importanza al prezzo d'acquisto ma talvolta sarebbe opportuno chiedersi perché esistono schede SD 2GB da 8 Euro nei grandi magazzini e da 50 Euro, di pari capienza, dal fotografo sotto casa. Trascurando il discorso onestà, appare evidente il fatto che esistano schede memoria e schede memoria, evidentemente differenti in qualcosa. Se l'obiettivo è espandere la memoria del proprio lettore multimediale portatile o del proprio cellulare, allora la scelta migliore è sicuramente quella di acquistare una scheda economica. Se però la destinazione d'uso è una macchina fotografica digitale, magari di tipo reflex, allora occorre soffermarsi a pensare alla proposta migliore.

In molti infatti tendono a trascurare l'importanza delle velocità di lettura e scrittura delle schede memoria, salvo poi scoprire che serve davvero molto tempo per scaricare gli scatti delle vacanze, oppure, peggio ancora, vedere come la raffica di scatto venga penalizzata o limitata in numero per motivi ignoti. E' il motivo per cui molte aziende produttrici di schede memoria commercializzano differenti famiglie di prodotto, differenziate quasi esclusivamente dalla velocità di trasferimento dati.

In questi giorni SanDisk ha presentato una SDHC (Secure Digital High Capacity) da 16GB che viene dichiarata come la più veloce al mondo, almeno per ora. La grande diffusione di macchine fotografiche reflex, ma anche di compatte prosumer con sensori dall'elevato numero numero di pixel, hanno come conseguenza quella di creare l'esigenza di schede memoria sempre più veloci.

La nuova serie Sandisk Extreme III nasce proprio per soddisfare l'esigenza del fotografo evoluto. La nuova serie è in grado di archiviare fino a 39 scatti consecutivi, a 4,5 immagini al secondo, con una dimensione di immagine fino a 6MB JPEG Fine, nonché di operare senza problemi da -25°C a 85°C. Prezzi ovviamente elevati: per tagli da 4GB, 8GB e 16GB servono rispettivamente $64.99, $109.99, e $179.99 USA.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Luca6929 Agosto 2008, 08:44 #1
Sará anche veloce ma i prezzi non sono proprio "popolari"
al13529 Agosto 2008, 08:54 #2
vabè ma è per i fotografi professionisti quindi il prezzo ci sta tutto... se non lo sei che te ne fai?
magari potrebbero protestare i giapponesi....
Superboy29 Agosto 2008, 09:17 #3
Ma se la SD più veloce al mondo regge i 4,5 scatti al secondo di 6mb cioè meno di 30mb/s, la canon eos 50D 15Mpixel 6,3 scatti al secondo su cosa salva?
merced29 Agosto 2008, 09:26 #4
Salva su buffer interno (leggasi RAM) e poi una volta riempito il buffer scarica sulla memory card (CF).
nMOS29 Agosto 2008, 09:29 #5
@superboy
guarda che una foto a 15M mica tiene 6 mega! le mie da 8M tengono 3 mega a qualità massima, e l'incremento di spazio occupato non è lineare con le dimensioni dell'immagine
cmq il dubbio è legittimo, per me arriva a pelo!!

certo che però è un articolo spoglio di contenuti: a quanto leggono? come sono i tempi di accesso? ecc
Giuseppe Tavera29 Agosto 2008, 09:34 #6
Chissa quanto ci mette a fare il boot con windows xp :-)
TheDarkAngel29 Agosto 2008, 09:37 #7
Originariamente inviato da: nMOS
@superboy
guarda che una foto a 15M mica tiene 6 mega! le mie da 8M tengono 3 mega a qualità massima, e l'incremento di spazio occupato non è lineare con le dimensioni dell'immagine
cmq il dubbio è legittimo, per me arriva a pelo!!

certo che però è un articolo spoglio di contenuti: a quanto leggono? come sono i tempi di accesso? ecc


ma cosa vuol dire che le tue foto tengono qualcosa ?
CheCk_OuTSidE29 Agosto 2008, 09:47 #8
Originariamente inviato da: nMOS
@superboy
guarda che una foto a 15M mica tiene 6 mega! le mie da 8M tengono 3 mega a qualità massima, e l'incremento di spazio occupato non è lineare con le dimensioni dell'immagine
cmq il dubbio è legittimo, per me arriva a pelo!!

certo che però è un articolo spoglio di contenuti: a quanto leggono? come sono i tempi di accesso? ecc


Si vede che tu evidentemente non hai mai utilizzato una reflex!!
Forse non sai che le reflex non salvano le foto esclusivamente in JPEG, ma anche in formato RAW, senza perdita di dati. È un po' come la differenza tra un MP3 a 256 kbit e un WAV.
Con la mia D40 una foto in qualità massima in JPEG occupa 3MB, in RAW 7.2!

Vedi tu!

Tornando IT, non vedevo l'ora che uscissero queste schedozze.. ora tutto sta nel aspettare un calo di prezzo e poi la 16 Gb sarà mia!!
Automator29 Agosto 2008, 09:49 #9
Originariamente inviato da: nMOS
@superboy
guarda che una foto a 15M mica tiene 6 mega! le mie da 8M tengono 3 mega a qualità massima, e l'incremento di spazio occupato non è lineare con le dimensioni dell'immagine
cmq il dubbio è legittimo, per me arriva a pelo!!

certo che però è un articolo spoglio di contenuti: a quanto leggono? come sono i tempi di accesso? ecc


si.... prova a scattare in RAW....
marck7729 Agosto 2008, 09:50 #10
Ma siamo sicuri che le reflex professionali siano in grado di scrivere a 30MB/sec su questa scheda? IMHO, no. Molti fotografi hanno avuto grosse delusioni nell'acquistare le Extreme III o IV (per le CF ci sono anche le Extreme IV) e notare che andavano esattamente come le schede economiche per colpa della lentezza della reflex a scrivere.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^