SanDisk Extreme Pro, nuova serie di SDHC con standard UHS-1

SanDisk Extreme Pro, nuova serie di SDHC con standard UHS-1

Nuova famiglia di memory card SDHC da SanDisk, compatibili con lo standard UHS-1 per la registrazione in diretta di filmati HD o per i fotografi esigenti

di pubblicata il , alle 12:17 nel canale Storage
Sandisk
 

SanDisk Corporation ha presentato una nuova famiglia di card memoria SDHC denominate SanDisk Extreme Pro, che fanno della compatibilità con lo standard UHS-1 la loro principale caratteristica. Ricordiamo brevemente che con UHS si intende un nuovo standard che va ad affiancare le normali classi SD, aggiungendo confusione a quella già presente in precedenza.

Il nuovo standard infatti ha valori molto elevati di picco, 104MB/s in lettura e 45MB/s in scrittura, che però sono riferiti allo standard stesso e non all'unità che se ne fregia. Con questo in ogni caso vogliamo scagionare SanDisk da ogni colpa: sfruttiamo il primo prodotto dichiarato per manifestare un ceto disappunto nella certificazione delle SD. SanDisk, certificando la nuova serie Extreme Pro, vuol dirci che si tratta di un prodotto molto veloce, in sintesi, adatto per definizione alla riprese dirette in full-HD con videocamere e fotocamere.

Le performance dichiarate sono di almeno 10MB al secondo in scrittura e fino a 45MB al secondo in lettura, che pongono SanDisk ExtremePro ai vertici della categoria, quella presa di mira proprio dai professionisti dell'immagine, siano essi cameraman o fotografi con equipaggiamento di ottimo livello.

SanDisk

Più di un riguardo per l'affidabilità, poichè SanDisk dichiara per queste nuove schede la resistenza all'acqua, agli urti, alle vibrazioni, ai campi magnetici e ai raggi X. Il prezzo dichiarato è compreso fra i $109.99 e i $349.99 Dollari USA, rispettivamente per i modelli da 8GB e 32GB che delimitano la gamma. Cifre elevate, sicuramente, ma che si allineano alla migliore produzione di SD destinata ai professionisti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor18 Gennaio 2011, 12:20 #1
a me però sembra una presa in giro... si sbandierano velocità massime teoriche, ci si piazza un bell'asterisco e poi si scopre che la scheda scrive a 10 mb/s (quindi non è che sia un missile, pur essendo sufficiente per gestire la maggior parte dei flussi di dati).
ragazzocattivo18 Gennaio 2011, 13:34 #2
Bene allora da questo articolo si evince che adesso abbiamo la certezza di poter contare su schede lente, veloci, molto veloci, ancora più veloci,......

Cosi restando sempre sul vago senza mai prestazioni certe e legate allo standard di certificazione stampato in bella mostra, non ci si può' lamentare........ Dopotutto se la scheda non va bene puoi sempre restituirla dicendo:

" Non era ABBASTANZA VELOCE, mi serve ancora più veloce..."
piererentolo18 Gennaio 2011, 14:49 #3
Originariamente inviato da: Articolo
Più di un riguardo per l'affidabilità, poichè SanDisk dichiara per queste nuove schede la resistenza all'acqua, agli urti, alle vibrazioni, ai campi magnetici e ai raggi X


FORTE! Posso andare a fare i raggi e dimenticarmela in tasca!
ArteTetra18 Gennaio 2011, 14:56 #4
In fondo non è così complicato, questi schemi sono di immediata comprensione:
http://www.sdcard.org/developers/tech/speed_class/
lucusta18 Gennaio 2011, 16:55 #5
...no, puoi andare in UK e farti fare il bodyscanner senza preoccuparti della SD se si rovina o no.
AsusP7131Dual18 Gennaio 2011, 21:12 #6
Originariamente inviato da: Paganetor
a me però sembra una presa in giro... si sbandierano velocità massime teoriche, ci si piazza un bell'asterisco e poi si scopre che la scheda scrive a 10 mb/s (quindi non è che sia un missile, pur essendo sufficiente per gestire la maggior parte dei flussi di dati).


No... A dire la verità si scopre che la scheda garantisce una velocità minima di 80 mb/s (10 MB/s), tutto quello che ti da in più tanto meglio, ma sai che quelle sono le velocità minime! Quello che invece non si capisce è cosa diavolo cambi rispetto ad una "vecchia" classe 10 che pure quella doveva garantire 10 MB/s... Boh! Saranno mediamente più veloci, probabile, però le specifiche senza dubbio non sono chiarissime...
djfix1318 Gennaio 2011, 21:52 #7
la mia da 16GB classe 6 da 27 euro basta per il fullHD (24 Mbit/sec)...quindi un classe 10 basta per una fotocamera normale....questa roba costa un tuono e non vale un tubo...resta un classe 10 con chip allo schifo via...una raffica di foto da 15Mpixel Reflex non tiene i soli 10MB/sec e quindi un professionista serio non la acquisterebbe mai.
Paganetor18 Gennaio 2011, 23:40 #8
ma infatti, le classe 10 che ci sono in giro non fanno la stessa cosa, pur con il "vecchio" stabdard?

Capirei se le avessero fatte SDXC da un tera, ma per 32 giga vanno bene anche le Sandisk "pompate" che costano un po' più della media ma sicuramente meno di queste...
Mosaik19 Gennaio 2011, 01:37 #9
Originariamente inviato da: ArteTetra
In fondo non è così complicato, questi schemi sono di immediata comprensione:
http://www.sdcard.org/developers/tech/speed_class/


Me lo metto fra i preferiti
Tks

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^