Samsung SSD 470, 30 nanometri e supporto per Trim

Samsung SSD 470, 30 nanometri e supporto per Trim

Samsung presenta una nuova famiglia di unità a stato solido, caratterizzata dall'impiego di moduli di memoria a 30 nanometri e controller Samsung

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 14:08 nel canale Storage
Samsung
 

La nota società coreana, secondo quanto riportato da Techconnect, sarebbe pronta per iniziare la commercializzazione di una nuova famiglia di unità a stato solido: la serie 470, questo il nome della rinnovata famiglia, è caratterizzata da tre modelli dei tagli rispettivamente di 64, 128 e 256GB. I prezzi indicativi sono rispettivamente di 152, 294 e 558 euro.

Le unità SSD di Samsung sono sviluppate su controller con design multi-core prodotti da Samsung stessa cui sono stati affiancati moduli di memoria di tipo MLC a 30 nanometri. Le unità della serie 470 sono caratterizzate inoltre da uno chassis prodotto interamente in alluminio: non manca il supporto alla tecnologia TRIM, mentre viene garantito un MTBF (Mean time before failure) di 1,5 milioni di ore e una resistenza agli urti di 1500G.

Samsung SSD

Secondo le informazioni fornite dall'azienda stessa le unità della famiglia 470 sono in grado di garantire una velocità di lettura e di scrittura rispettivamente di 250/220 MB/s (170MB/s in scrittura nel caso del modello da 64GB) e sono capaci di garantire 31,000 IOPS in scritture casuali.

Mancano al momento informazioni precise circa il tipo di controller impiegato: sviluppato da Samsung stessa viene definito come caratterizzato da una architettura di tipo multi-core, ma nulla più. Analizzando sommariamente le prestazioni riportate dall'azienda stessa è possibile notare come siano al di sotto di quelle cui ci hanno fatto abituare le unità a stato solido di ultima generazione, soprattutto quelle prodotte con controller SandForce.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

43 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rikardobari24 Agosto 2010, 14:14 #1
prezzi ancora troppo alti!
Abufinzio24 Agosto 2010, 14:14 #2
architettura multi-core is now a meme
djfix1324 Agosto 2010, 14:37 #3
teniamo duro fino al prossimo anno e vedrete che potremo prenderci 128GB a 150 euro...
WarDuck24 Agosto 2010, 14:44 #4
Originariamente inviato da: djfix13
teniamo duro fino al prossimo anno e vedrete che potremo prenderci 128GB a 150 euro...


Io spero che per natale si riescano a trovare, se escono gli Intel...

Mi accontento di un 64-80gb a 100€ con prestazioni decenti.
MaxArt24 Agosto 2010, 14:47 #5
I prezzi mi sembrano parecchio competitivi, ben al di sotto di 3 euro al GB ed anche di 2.5!
Poco male se la velocità è inferiore rispetto ai SandForce, questi sono comunque sufficienti a togliere gran parte del collo di bottiglia dei PC odierni.
X360X24 Agosto 2010, 15:09 #6
spero che i miei hard disk durino fino al momento in cui il prezzo mi soddisfera

molto ma molto lontano immagino

con 100 euro ne vorrei almeno 200 di GB
supereos224 Agosto 2010, 15:20 #7
Mah, io vado avanti a vecchi sata2 700GB a 70 euro e basta, poi in un futuro si vedrà.
Perseverance24 Agosto 2010, 15:25 #8
Prezzi troppo alti. Se non cambiano la politica dei prezzi questi prodotti non si diffonderanno mai, o lo faranno quando saranno ormai vecchi.
demon7724 Agosto 2010, 15:31 #9
Non so.. io se faccio lo sforzo di prendere un SSD lo faccio esclusivamente per la velocità R/W per usarlo come disco di sistema..

Quindi la priorità su tutto è che vada forte e bene, per i prezzi avrò pazienza!
Enriko8124 Agosto 2010, 15:38 #10
per gli utenti home : internet, office, videogiochi non servono ad una mazza gli ssd.
w7 caricato in 10 secondi invece di 45 secondi (su un 5400rpm notebook!!!)
e se per caricare una mappa ci metto 20 secondi o 4 secondi che mi cambia? perdo soldi ? divento vecchio? Slow down, take it easy!! chi ci rincorre??

ps: per i professionisti è diverso, i 200-400 euro sono subito recuperati in due-tre giorni di lavoro piu performante!!!!

aspetterò fino a che non ci sara un rapporto 1euro/1GB.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^