Samsung, primo disco da 80 GB 1,8" con singolo piatto

Samsung, primo disco da 80 GB 1,8 con singolo piatto

Samsung realizza per prima un modello di disco da 1,8 pollici con capacità di 80 GB sfruttando un solo piatto

di pubblicata il , alle 10:24 nel canale Storage
Samsung
 

L'importanza dei dischi rigidi da 1,8 pollici aumenta con il passare del tempo, in quanto utilizzati sempre più in diversi ambiti di impiego. L'evolversi della tecnologia, infatti, ha permesso di raggiungere capienze elevate andando ad occupare uno spazio davvero ridotto, fattore che ha reso il disco da 1,8 pollici adatto all'impiego in dispositivi mobile.

Giusto per citare un esempio, iPod di Apple utilizza al proprio interno questa tipologia di dischi. Samsung in questi giorni annuncia la produzione di una nuova famiglia N, caratterizzata da un importante dato tecnico, ovvero lo spessore di soli 5 mm a fronte di una capienza massima di ben 60 GB. Diverse le notizie on-line sull'argomento, fra cui segnaliamo quella di Vr-zone.

La capienza non è da record, in quanto in commercio si possono già trovare modelli da 60 o anche 80GB; nessuno di questi dischi, però, è in grado di raggiungere questa capacità sfruttanto un solo piatto, come fa invece la serie N. L'adozione di un disco da 1,8" serie N di Samsung dunque permetterà di produrre dispositivi mobile ad alta capacità senza scendere al compromesso del maggiore spazio richiesto dagli attuali concorrenti di pari capienza.

Disponibile nei tagli di 20, 30, 40 e 60 GB, la nuova famiglia sfrutta un rotore da 4200 giri, in abbinamento ad un quantitativo di memoria cache da 2 MB. Ancora non disponibili i prezzi di acquisto, anche se saranno ben poche le unità destinate al mercato retail.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LZar26 Gennaio 2007, 10:31 #1
O il titolo è sbagliato o io non ho capito niente:

"Samsung, primo disco da 80 GB 1,8" con singolo piatto"

Samsung in questi giorni annuncia la produzione di una nuova famiglia N, caratterizzata da un importante dato tecnico, ovvero lo spessore di soli 5 mm a fronte di una capienza massima di ben 60 GB.

Quindi il titolo dovrebbe essere "Samsung, primo disco da 60 GB.... " giusto?
EddieIng26 Gennaio 2007, 10:41 #2
Il titolo è sbagliato.

Anche Tom's Hardware riporta 60 GB e non 80GB

eh...eh...eh...
Piumò26 Gennaio 2007, 10:42 #3
Concordo con l'errore del titolo.

60GB in un solo piatto è davvero interessante, ciò significa che sarebbe già attualmente possibile produrre HDD da 1.8" e 120GB di spazio, utilissimi soprattutto con utilizzo di videocamere HD.

Sarei curioso di conoscere il transfer-rate di questa nuovo piatto data l'aumentata densità.
Dahlar26 Gennaio 2007, 10:44 #4
... il titolo è quasi giusto
salvo per l'indicazione di capacità che è 60 e non 80, vedi appunto http://www.vr-zone.com/?i=4536.
Samsung, primo disco da 80 GB 1,8" con singolo piatto
Significa che :
Samsung, ha tirato fuori il primo disco da 1,8" (1.8 pollici), però da 60GB, con un solo piatto dentro.


Personalmente spero che più che alla corsa alla diminuzione dei piatti e all'aumento delle capacità, anche in questo settore si arrivi presto all'abbassamento dei prezzi e all'aumento dell'affidabilità.
Paganetor26 Gennaio 2007, 10:49 #5
a parte il discorso 60 o 80 giga, ma perchè fanno versioni da 20 e 40 giga usando lo stesso piatto? "castrare" la capienza per far pagare meno mi sembra sciocco, tipo quando c'erano i 486 SX con le piste bruciate appositamente per non far funzionare il coprocessore (che però era presente )
Piumò26 Gennaio 2007, 10:51 #6
Originariamente inviato da: Paganetor
a parte il discorso 60 o 80 giga, ma perchè fanno versioni da 20 e 40 giga usando lo stesso piatto? "castrare" la capienza per far pagare meno mi sembra sciocco, tipo quando c'erano i 486 SX con le piste bruciate appositamente per non far funzionare il coprocessore (che però era presente )


Guarda che fanno così da sempre e per tutti i tipi di HDD, che siano da 3.5/2.5/1.8/1"
Paganetor26 Gennaio 2007, 10:53 #7
ah...
Piumò26 Gennaio 2007, 10:57 #8
Originariamente inviato da: Paganetor
ah...


D'altronde si paga la capienza, non il numero di piatti o la densità degli stessi

Diversificare l'offerta fa parte del mercato, ovviamente nonostante i costi di produzione siano identici all'utente finale si farà pagare lo spazio di storage acquistato.

Per farti un altro esempio le videocassette S-VHS costavano il triplo o il quadruplo rispetto alle VHS normali, ma il processo produttivo era esattamente lo stesso. L'unica differenza era un foro che veniva fatto nelle S-VHS per venire riconosciute dai registratori omologhi. In definitiva bastava acquistare normali VHS, forarle col trapano e il gioco era fatto. Stessa cosa valeva per i mitici floppy da 720KB, foravi la finestrella e diventavano da 1.44MB
gianni187926 Gennaio 2007, 11:22 #9
Originariamente inviato da: Piumò

60GB in un solo piatto è davvero interessante, ciò significa che sarebbe già attualmente possibile produrre HDD da 1.8" e 120GB di spazio, utilissimi soprattutto con utilizzo di videocamere HD.

Sarei curioso di conoscere il transfer-rate di questa nuovo piatto data l'aumentata densità.

infatti vorrei vedere qualche test
Brigno26 Gennaio 2007, 11:26 #10
In realtà inizialmente a causa dei materiali e del processo produttivo i FD da 720 Kb non si potevano utilizzare a 1.44.

Poi, dopo l'introduzione dei FD da 1.44, non aveva più senso usare il "vecchio" sistema e allora bastava fare il forellino

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^