Samsung presenta un vero "mostro": SSD EVO 850 2,5 pollici nella versione da 4TB

Samsung presenta un vero mostro: SSD EVO 850 2,5 pollici nella versione da 4TB

Proprio oggi Samsung presenta un nuovo SSD della famiglia EVO 850, raddoppiando la capienza massima disponibile fino a ieri e portandola all'impressionante valore di 4TB, ovvero più di un qualsiasi hard disk meccanico da 2,5 pollici. Impressionante anche il prezzo, ovviamente, ma è un passo importante per il mondo dello storage. E i prezzi scenderanno...

di pubblicata il , alle 10:30 nel canale Storage
Samsung
 

Samsung, leader nel settore degli SSD, vanta un listino di tutto rispetto, offrendo prodotti dalle ottime prestazioni e prezzi molto concorrenziali. L'azienda koreana è una delle pochissime a produrre tutto in casa, dai chip ai controller, fatto che le ha permesso di guadagnare una grossa fetta del market share e mettendo in crisi chi deve farle concorrenza.

Oggi arriva quella che sembra a tutti gli effetti una prova di forza: è stato infatti presentato il modello Samsung 850 EVO nell'incredibile taglio da 4TB, il doppio rispetto al già capiente 2TB che costituiva fino ad oggi il modello di punta di questa serie. Il risultato è stato raggiunto grazie all'utilizzo dei chip V-NAND a 48 strati, con una densità tale da permettere appunto di stipare 4TB di memoria flash nello chassis tipico del form factor da 2,5 pollici slim (7mm).

Samsung

Le prestazioni sono quelle tipiche degli SSD SATA6Gbps, con velocità di lettura e scrittura nell'ordine dei 550-500MB/s. Valori molto elevati anche per quanto riguarda gli IOPS, mentre da citare è anche la garanzia di 5 anni e scritture fino a ben 300TB.

Come gli appassionati avranno intuito, la nota dolente è il prezzo, come riportato da Techreport: 1499,00 Dollari USA, ma pensandoci bene la cifra non deve stupire vista l'eccezionalità dell'articolo, al suo esordio sul mercato. E i prezzi scenderanno, quello è poco ma sicuro. Resta un passo importante, che mette in guardia la concorrenza e permette a facoltosi appassionati di installare sul proprio notebook (ma anche desktop) un SSD dalla capienza enorme.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
songohan12 Luglio 2016, 10:34 #1
Non ho capito cosa si intenda per "la garanzia di 5 anni e scritture fino a ben 300TB". Scritture fino a ben 300TB che vuol dire? 300 TB sono appena 75 volte il disco... vuol dire che al massimo posso riempire il disco 75 volte?
Boh...
EskevarMkDrake12 Luglio 2016, 10:51 #2
Immagino che di loro garantiscano ALMENO 300TB, poi dipende dalla fortuna del pezzo stesso. In 5 anni, 365gg, 300TB (o 300000GB circa) significano a grosso modo 165GB al giorno, piu' che sufficienti per l'utente medio non credi?
Poi se fai copia incolla di internet comprane alcuni e mettili in RAID ^^, tanto li regalano ^^
Mparlav12 Luglio 2016, 10:54 #3
300 TBW non sono pochi, ma comunque un po' deludenti visti i 5 anni di garanzia.
Secondo Anandtech:
http://www.anandtech.com/show/10481...-4tb-ssd-review

"The one disappointment in the specifications for the 4TB 850 EVO is the write endurance rating, still the same 300TB total as the 2TB model. A warranty that expires after only 75 drive writes is concerning even if the total bytes written quantity has been reasonable in the past. It can come across as an indication that Samsung lacks confidence in their new V-NAND, which is at odds with the 5-year warranty the drive carries. For comparison, Samsung's enterprise PM863 based on the older 32-layer TLC V-NAND has a three year warranty but a 5600TB endurance rating for its 3.84TB model. Fortunately, it appears that the write endurance rating of the 4TB 850 EVO is very conservative: the testing subjected it to a total of around 7 drive writes but the SMART lifetime indicator is down to only 99% rather than the 90 or 91% implied by the 300TBW rating."

Anche quei 1400 euro, alla fine è lo stesso prezzo/GB dei tagli da 2 e 1 TB e 500e 250GB. C'è ampio margine per abbassarlo, ma praticamente non c'è concorrenza sopra 1TB di ssd.

Quel Samsung PM863 3.84TB, classe enterprise costa circa 1900 euro.
Hoolman12 Luglio 2016, 11:16 #4
Domanda idiota: ma perchè non ne producono anche in formato 3,5" o (esagero) da 5,25" ??
Magari invece che usare tecnologia a millemila strati, ne usano una più cheap, magari un filino meno performante ma costerebbe 1/4, migliore dissipazione del calore e affidabilità..
Mparlav12 Luglio 2016, 11:35 #5
Costa meno produrre le v-vnand a 32 strati, piuttosto che delle tlc "planari" per raggiungere la stessa capacità.
C'è più una tendenza all'ulteriore "miniaturizzazione" per fornire drive in formato m.2 da 1TB per i notebook.

Ovviamente possono pure farli nel formato 3.5" ed infilarci 16-32TB (ci sarebbero dei problemi per il controller a gestire certe densità, ma è un problema minimo rispetto al resto).

Il punto è che il prezzo sarebbe, allo stato attuale, proporzionale a quei 4TB e non c'è mercato.
Syk12 Luglio 2016, 11:40 #6
ottima news, quando arriva a 500€ se ne può parlare anche per le mie tasche
r0312 Luglio 2016, 11:44 #7
Ci si lamenta delle scritture sul disco, dimenticandosi che in uso consumer 165GB al giorno non li fa nessuno, e che in genere una HDD 2.5" meccanico dopo 6-7 anni muore perché è meccanico, ed un portatile è sottoposto a shock nel tempo che rovinano inevitabilmente l'hdd.

Questa estate me ne sono morti 3, tutti che avevano 6/7 anni alle spalle. Un SSD allo stato attuale è la scelta più ovvia per sicurezza, longevità, velocità.

Se uno ha bisogno poi di scrivere 300GB al giorno, si fa il nas in raid con hdd meccanici scelti per il loro MTBF...
Marci12 Luglio 2016, 13:07 #8
Originariamente inviato da: Hoolman
Domanda idiota: ma perchè non ne producono anche in formato 3,5" o (esagero) da 5,25" ??
Magari invece che usare tecnologia a millemila strati, ne usano una più cheap, magari un filino meno performante ma costerebbe 1/4, migliore dissipazione del calore e affidabilità..


Perchè, gia con questi da 2.5" se apri lo scatolino trovi dentro una scheda grossa come un francobollo, a farne da 3.5" ti ritroveresti una scatola al 90% vuota praticamente.
Tanto un 2.5" lo monti tranquillamente in un case normale, per cui non ne vedo la necessità.
Bestio12 Luglio 2016, 13:21 #9
Tanta roba ma fatemi un 950pro m.2 da almeno 1tb (o meglio 2), che 512gb mi stanno stretti e gli SSD castrati dal SATA3 sono leeeeeeeeenti!
marchigiano12 Luglio 2016, 13:47 #10
Originariamente inviato da: Hoolman
Domanda idiota: ma perchè non ne producono anche in formato 3,5" o (esagero) da 5,25" ??
Magari invece che usare tecnologia a millemila strati, ne usano una più cheap, magari un filino meno performante ma costerebbe 1/4, migliore dissipazione del calore e affidabilità..


3.5 li usano in pochissimi oramai... se ne produci pochi poi non riesci a fare economia di scala

Originariamente inviato da: r03
Se uno ha bisogno poi di scrivere 300GB al giorno, si fa il nas in raid con hdd meccanici scelti per il loro MTBF...


o ti compri la serie pro

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^