Samsung investe nella produzione di chip NAND

Samsung investe nella produzione di chip NAND

Nel 2016 per il sito produttivo di Xi'an in cina sono già stati investiti 7 miliardi di dollari, mirati ad ottimizzare la produzione di chip di memoria con tecnologia NAND 3D

di Carlo Pisani pubblicata il , alle 11:01 nel canale Storage
Samsung
 

Samsung annuncia la volontà di aumentare la capacità produttiva di chip di memoria NAND, ma non ha ancora confermato le modalità di questo intervento; si parlerebbe di un possibile investimento di circa 9 miliardi di dollari per il suo stabilimento di Xi'an in Cina.

Visto che negli ultimi mesi il costo dei chip NAND è salito alle stelle, Samsung ha deciso di investire in questo settore per cercare di soddisfare, per quanto possibile, l'elevata richiesta di questo tipo di componenti da parte del mercato. Nell'anno 2016 per il sito produttivo di Xi'an sono già stati investiti 7 miliardi di dollari, mirati ad ottimizzare la produzione di chip di memoria con tecnologia NAND 3D destinati ad essere utilizzati sui prodotti di storage di fascia alta ma anche sui più recenti device mobile.

Samsung nell’ultimo trimestre del 2016 è arrivata a coprire il 37 % del mercato globale di memorie  NAND  flash, compresi i modelli 3D, sicuramente per il 2017 si aspetta grossi guadagni da questo settore in quanto la domanda per questi componenti è veramente elevata e la tecnologia per produrli è via via sempre più efficiente e quindi meno dispendiosa.

Speriamo che investimenti come quello pianificato da Samsung possano smuovere il mercato delle memorie NAND facendo tornare i costi di SSD ed altri supporti basati su questa tecnologia a prezzi più vantaggiosi per tutti gli utenti finali.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^