Samsung annuncia SSD NVMe da 512GB: pesa 1 grammo ed è grande quanto un francobollo

Samsung annuncia SSD NVMe da 512GB: pesa 1 grammo ed è grande quanto un francobollo

Dimensioni da primato e prestazioni stellari sono le qualità del nuovo chip NVMe di Samsung, in grado di sbaragliare sul piano delle performance qualsiasi SSD SATA III presente in commercio

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Storage
Samsung
 

Pesa solo 1 grammo ed è più piccolo di molti francobolli il nuovo chip SSD NVMe di Samsung che contiene fino a 512GB di spazio d'archiviazione. La società ne ha annunciato oggi l'avvio della produzione di massa sostenendo che si tratti dell'unità a stato solido più piccola al mondo integrata all'interno di un package BGA (Ball Grid Array) ad essere stata annunciata per il pubblico di massa.

L'SSD NVMe di Samsung è progettato per personal computer di piccole dimensioni e sistemi ultraportatili: misura 20 x 16 x 1,5 mm, con il volume che è circa un centesimo rispetto a quello di un SSD o di un HDD da 2,5 pollici tradizionale. Le prestazioni sono anch'esse sorprendenti, almeno sulla carta visto che non abbiamo ancora avuto modo di vedere all'opera il chip. L'unità NVMe di Samsung riesce comunque a superare abbondantemente i limiti dell'interfaccia SATA III (6 Gbps).

Dati alla mano, si parla di una velocità in lettura e scrittura sequenziale pari a rispettivamente 1500 e 900MB/s: all'atto pratico riusciremmo a trasferire un file da 5GB in circa 3 secondi. Per quanto riguarda le operazioni I/O al secondo non c'è paragone fattibile con i vecchi e ingombranti hard-disk, che risulterebbero più lenti di circa 1.500 volte rispetto al nuovo chip di minuscole dimensioni dei coreani (si parla di 190K e 150K in lettura e scrittura).

Il chip verrà proposto in diversi tagli, da 128, 256 e un massimo di 512GB di storage integrato: "Il nuovo SSD BGA NVMe di Samsung triplica le performance di un'unità SSD SATA tradizionale, nel più piccolo form factor disponibile e con storage che arrivano ad un massimo di 512GB", ha commentato Jung-bae Lee, dirigente di Samsung. "L'introduzione di questo SSD di piccole dimensioni aiuterà i produttori di PC nella realizzazione di computer sempre più piccoli e curati sul piano estetico, offrendo al tempo stesso ai consumatori un'esperienza computazionale più soddisfacente".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Il Picchio01 Giugno 2016, 18:11 #1
Se riescono a farlo hanno vinto tutto
Dumah Brazorf01 Giugno 2016, 18:42 #2
Se è la fine dei dischi nei portatili si crea il problema di sostituzione in caso di danneggiamento. Si rischia di buttare tutto il pc.
roccia123401 Giugno 2016, 18:43 #3
Originariamente inviato da: Il Picchio
Se riescono a farlo hanno vinto tutto


La società ne ha annunciato oggi l'avvio della produzione di massa sostenendo che si tratti dell'unità a stato solido più piccola al mondo integrata all'interno di un package BGA (Ball Grid Array) ad essere stata annunciata per il pubblico di massa.


L'hanno già fatto.

Se avviano la produzione in massa, significa che il chip esiste, è testato e funziona come deve.
supermario01 Giugno 2016, 19:10 #4
Dati alla mano, si parla di una velocità in lettura e scrittura sequenziale pari a rispettivamente 1500 e 900MB/s: all'atto pratico riusciremmo a trasferire un file da 5GB in circa 3 secondi.


ma certo! andrà sicuramente così all'atto pratico
Il Picchio01 Giugno 2016, 19:20 #5
Beh chiaramente lo hanno già fatto, intendo dire se riescono a mantenere gli standard che dichiarano e se risulta un prodotto duraturo e non affetto da problemi come la serie 840 evo
giuliop01 Giugno 2016, 19:51 #6
Non capisco il senso di questo affare, avrà tutto integrato ma non è un "drive", è un chip che va saldato permanentemente. Avrebbero potuto/dovuto inventarsi un connettore (tipo microSD), allora avrebbe avuto un senso.
supermario01 Giugno 2016, 20:09 #7
credo che l'obiettivo di sto coso è sostituire le nand che già ci ritroviamo in qualsiasi smartphone/tablet/ecc. con della roba molto più veloce
demon7701 Giugno 2016, 20:15 #8
Originariamente inviato da: giuliop
Non capisco il senso di questo affare, avrà tutto integrato ma non è un "drive", è un chip che va saldato permanentemente. Avrebbero potuto/dovuto inventarsi un connettore (tipo microSD), allora avrebbe avuto un senso.


Ma scherzi!? Sta cosa è uno spettacolo mai visto.
Pensa che spettacolo impiegarlo in portatili, tablet o smartphone!

Nei pc desktop tradizionali magari non farà sta differenza ma negli altri ambiti è una figata!!
Bellaz8901 Giugno 2016, 20:16 #9
Originariamente inviato da: giuliop
Non capisco il senso di questo affare, avrà tutto integrato ma non è un "drive", è un chip che va saldato permanentemente. Avrebbero potuto/dovuto inventarsi un connettore (tipo microSD), allora avrebbe avuto un senso.


?? I chip poi li saldano dentro le unità di storage con dimensioni e connettori standard. Non possono fare altrimenti. E proprio la tecnologia vdi costruzione di questi oggetti che lo impone. Comunque quando sei arrivato alla produzione dei chip hai fatto il 99.9% del lavoro. Penso che fra pochi mesi li vedremo arrivare sul mercato con conseguente diminuzione dei prezzi degli SSD
giuliop01 Giugno 2016, 20:22 #10
Originariamente inviato da: demon77
Ma scherzi!? Sta cosa è uno spettacolo mai visto.
Pensa che spettacolo impiegarlo in portatili, tablet o smartphone!

Nei pc desktop tradizionali magari non farà sta differenza ma negli altri ambiti è una figata!!


Non sto discutendo sul fatto che sia utile o meno, ma sul fatto che sia un SSD. Sui portatili sarebbe una disgrazia, se ti salta devi dissaldare il chip per cambiarlo.

Originariamente inviato da: Bellaz89
?? I chip poi li saldano dentro i drive. Quando sei arrivato alla produzione dei chip hai fatto il 99.9% del lavoro


Da come è presentato non sembra fatto per essere saldato "dentro" i drive, anche perché se lo saldi su un drive standard ti perdi tutto lo scopo della miniaturizzazione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^