Produzione di masterizzatori DVD 16X in ritardo

Produzione di masterizzatori DVD 16X in ritardo

Ritardata la produzione in grandi volumi di masterizzatori DVD 16x in scrittura

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 15:30 nel canale Storage
 

La produzione in volumi di masterizzatori DVD a 16X in scrittura subirà qualche ritardo a causa dell'insufficiente disponibilità di diodi laser, oltre al ritardo nella produzione di supporti in grado di sostenere tali velocità.

Le aziende giapponesi Pioneer e Sony, insieme alle concorrenti taiwanesi LiteOn, Benq ed altre ancora, prolungheranno quindi la produzione di masterizzatori DVD con le velocità di scrittura di 8X e 12X. 

Una corsa così affannosa verso la velocità di scrittura più elevata alla fine si è ripercossa contro gli stessi promotori; a nostro giudizio sfiora l'assurdo il voler presentare generazioni di masterizzatori successive in così poco tempo. 

La politica economica alla base di questa filosofia si basa sulla convinzione che l'utente non aspetti altro che l'ultimo ritrovato tecnologico per precipitarsi in negozio; l'utente medio invece non è così affrettato, ma pondera bene prima di spendere. Morale: i produttori si ritrovano con stock di materiale invenduto (poiché l'utente non si è buttato a volo d'angelo sul prodotto di punta). Tale ritardo quindi a nostro avviso potrebbe anche essere "causato", per smaltire le rimanenze di magazzino.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
DioBrando21 Giugno 2004, 15:38 #1

totalmente inutile...

La produzione in volumi di masterizzatori DVD a 16X in scrittura subirà qualche ritardo a causa dell'insufficiente disponibilità di diodi laser, oltre al ritardo nella produzione di supporti in grado di sostenere tali velocità.


penso che mi metterò a piangere...questa notizia mi ha spezzato il cuore
terrys321 Giugno 2004, 15:43 #2
A conti fatti ancora una volta Plextor ha fatto la scelta migliore
pipozzolo21 Giugno 2004, 15:54 #3
Originariamente inviato da terrys3
A conti fatti ancora una volta Plextor ha fatto la scelta migliore


Saranno pure le scelte migliori, secondo te, ma grazie alla sua politica dei prezzi continua a perdere quote di mercato...

Comunque la scelta di proporre i 12x è assurda, è chiaro che i produttori sono in grado di produrre allo stesso costo i 16x, ormai.
E poi ancora scarseggiano i supporti 8x... (per non parlare dei 12x)
Dumah Brazorf21 Giugno 2004, 16:03 #4
Dei 12 e 16X non se ne sente ancora il bisogno secondo me, vuoi per la velocità di tutto rispetto che già si ha a 8X vuoi perchè di supporti che reggano quelle velocità non se ne vedono.
Ciò che secondo me importa è immettere supporti DL in massa sul mercato e aumentare la velocità di scrittura in questo senso. Un 4-6X sarebbe già accettabile IMHO.
Ciao.
jannaz21 Giugno 2004, 16:04 #5
ma se i 12x DL (della LG) li ho visti alla auchan (supermercato) a 129 €urozzi
DioBrando21 Giugno 2004, 16:05 #6
Originariamente inviato da jannaz
ma se i 12x DL (della LG) li ho visti alla auchan (supermercato) a 129 €urozzi


in modalità DL ho forti dubbi riescano a scrivere a + di 2,4x...

le specifiche tecniche bisogna leggerle per intero
terrys321 Giugno 2004, 16:06 #7
Originariamente inviato da pipozzolo
Saranno pure le scelte migliori, secondo te, ma grazie alla sua politica dei prezzi continua a perdere quote di mercato...


non credo che l'obiettivo delle aziende al top della categoria (sarebbe come parlare di Ferrari nel mondo delle auto) sia quello di raggiungere ampie fette di mercato....
lasa21 Giugno 2004, 16:10 #8
Pienamente d'accordo.... tutta velocità inutile.....ma come bollino da marketing per attirare i gonzi funziona!
DioBrando21 Giugno 2004, 16:19 #9
Originariamente inviato da terrys3
non credo che l'obiettivo delle aziende al top della categoria (sarebbe come parlare di Ferrari nel mondo delle auto) sia quello di raggiungere ampie fette di mercato....


ma la Ferrari nel suo ambito non ha praticamente rivali e tutte le macchine che produce le vende in battito di ciglio...oltre al fatto che n si mantiene certo per quelle quantità risicate di vetture immesse sul mercato, quanto sugli sponsor, i contributi economici di FIAT, Formula 1 e via discorrendo...

La Plextor invece se non vende chiude baracca e il suo non è un unicum tale da poter dire "beh tanto noi facciamo prodotti di elite"...sì ma se questi prodotti costano il doppio di altri e le loro prestazioni non sono il doppio, la giustificazione di tale spesa per un acquirente n è sempre tollerata...ecco perchè hanno perso parecchie quote di mercato in questi anni a favore di LiteOn, LG, Pioneer ecc...
Spyto21 Giugno 2004, 16:41 #10
Tutta questa velocità non serve a niente, già a 8x aumentano gli errori di scrittura sul supporto, serve solo per attirare le persone.

Sfido chiunque a masterizzare a 8x ed essere sicuro che quel dvd durera 5-6 anni, le mie copie vorrei che durassero al meno 5 anni e non 6 mesi. Indubbiamente se mi devo fare una copia di Backup ogni giorno ben vengano i 16x, ma poi non ci lamentiamo se il dvd non è il max.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^