Plextor, nuovi dischi rigidi esterni antiurto

Plextor, nuovi dischi rigidi esterni antiurto

Plextor presenta una nuova famiglia di dischi rigidi esterni con protezione interna in silicone

di pubblicata il , alle 15:36 nel canale Storage
Plextor
 

Plextor

Plextor ha annunciato una nuova famiglia di prodotti per lo storage esterno, basati su dischi rigidi da 2,5 pollici con capienze di 80 e 120 GB. Tale serie, denominata PX-SP, è studiata per garantire una certa resistenza agli urti accidentali, grazie all'adozione di un guscio interno in silicone.

Tale materiale permette di assorbire parte degli urti e garantire quindi in linea teorica una maggiore resistenza dell'unità; l'interfaccia scelta è la ormai classica USB 2.0, retrocompatibile con l'USB 1.1.

Vi è da dire in ogni caso che molte case stanno lavorando per garantire ai propri prodotti una maggiore resistenza, elemento divenuto sempre più importante per l'utente affezionato ai propri dati personali.

I prezzi delle due unità dovrebbero essere di 169 e 260 dollari USA, rispettivamente per il modello da 80 e 120 GB.

Fonte: Dailytech

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cimmo19 Aprile 2006, 15:46 #1
> elemento divenuto sempre più importante per l'utente affezionato ai propri dati personali.

veramente ai miei dati io sono sempre stato affezionato, sono le case costruttrici che hanno perso di vista questo parametro per far scendere i prezzi vertiginosamente a scapito dell'affidabilita'...
Paganetor19 Aprile 2006, 15:49 #2
ma come, tutto qui? hanno messo il guscio meliconi DENTRO al box USB!?

ok che in generale i dischi da 2.5" sono più resistenti, meccanicamente parlando, di quelli da 3.5", ma io mi aspetterei qualcosa di meglio...

se è vero che maggiori regimi di rotazione rischiano di far rompere prima i dischi, allora perchè non creare dischi che girino piano (4.200 o anche 3.600 giri) ma che risultino più robusti? in un disco così ci faccio il backup, mica ci faccio girare SO e applicativi...

fermo restando che anche il silicone aiuta in caso di cadute...
HyperText19 Aprile 2006, 15:53 #3
Sì, però poi ti voglio vedere a passare 100GB di dati a 3600giri...!
Paganetor19 Aprile 2006, 16:02 #4
quanto sarà la differenza? di sicuro non è il doppio del tempo.... io per un backup punterei più sulla sicurezza che sulla velocità...
G.Tell19 Aprile 2006, 16:02 #5
BEH NON MALE COME IDEA, ANCHE SE QUEL PEZZETTO DI SILICONE LO FARANNO PAGARE PIù DELLE TETTE DI PAMELA ANDERSON ....
Cfranco19 Aprile 2006, 16:15 #6
Ottima idea ... adesso apro la custodia del mio hd e la inondo di silicone , stessi risultati a costo quasi irrisorio
magilvia19 Aprile 2006, 16:49 #7
Beh trascurando i tempi di accessi inferiori se lo usi sequenzialmente per i backup la velocità è proprio 3600/5400 = 0.66 che se non è la metà poco ci manca.
Paganetor19 Aprile 2006, 17:02 #8
eh vabbè, allora mettiamoci un 15k giri così fai un backup da 100 giga in 1 minuto e poi esplode il disco
demon7719 Aprile 2006, 17:02 #9
beh... costosetti secondo me
stirling19 Aprile 2006, 17:07 #10
soprattutto chiunque protrebbe farsi questo sistema "antiurto" da sè comprando un disco da 2,5" e una scatola tipo quella in foto (che sicuramente qualche bravo cinese produce già da tempo...sennò Plextor dove l'avrebbe presa??)

capisco se integravano dischi particolari e più robusti...ma fin qui niente di nuovo...solo per spennare i polli

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^