Plextor M2S, SSD da 480MB/s

Plextor M2S, SSD da 480MB/s

Plextor presenta una nuova serie di unità a stato solido, caratterizzata da velocità di lettura sequenziale che raggiungono i 480MB/s

di pubblicata il , alle 10:35 nel canale Storage
Plextor
 

Se tutte le roadmap venissero confermate, nel corso dei prossimi sei mesi i dischi a stato solido raggiungeranno nuovi livelli prestazionali, cui sarà affiancato un importante calo di prezzo. Le nuove unità saranno sviluppate su controller Intel e SandForce di ultima generazione capaci, almeno sulla carta, di garantire velocità di lettura e scrittura elevate.

Plextor ha, in questo contesto, annunciato ieri la seconda generazione delle proprie unità SSD: M2S. Le unità, sviluppate con form factor da 2,5", saranno distribuite nei tagli da 64, 128 e 256 GB. Si tratta delle ultime soluzioni di vecchia generazione, che tra qualche mese saranno sostituite dai nuovi modelli.

Secondo le specifiche il modello di punta sarà capace di garantire una velocità di lettura sequenziale pari a 480MB/s e una scrittura sequenziale pari a 330MB/s. Le velocità scendono a 420MB/s e 210MB/s per il modello da 128GB e a 370MB/s e 110MB/s per il disco da 64GB. Si tratta di velocità di funzionamento degne di nota, ma in linea con quelle degli SSD di ultima generazione.

Plextor M2S

I modelli della serie M2S saranno dotati inoltre di connessione SATA 6Gbps, oltre a 128MB di memoria DDR3 come cache. Le unità saranno commercializzate con una garanzia di 3 anni e una copia di Acronis True Image, utile per clonare il proprio disco.

Le informazioni al momento disponibili non rivelano dettagli circa il controller impiegato: analizzando le velocità di lettura e scrittura dichiarate è lecito pensare che si tratti del modello Marvel 9174, impiegato anche da Corsair per la propria linea P3. I modelli Plextor dovrebbero arrivare sul mercato europeo nel corso del prossimo mese.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7708 Febbraio 2011, 10:42 #1
Non ho capito.. ma montano sandforce, intel o marvel?????
sbudellaman08 Febbraio 2011, 10:48 #2
Ormai la velocità è talmente alta che preferirei avere un ssd più lento ma con più garanzie sulla durata di vita. Non riesco a capire se sia paragonabile a quella degli HD, chi dice di si chi dice di no chi dice forse, non si capisce un cavolo. In più si parla di un degrado prestazionale che anche stavolta non si capisce se è concreto, se si presenta in maniera tangibile solo dopo un utilizzo paragonabile alla durata di un hd meccanico, se si presenta prima... boh.

La funzione di trim è utile ma a quanto mi sembra di capire risolve solo in parte il problema, e soprattutto è pienamente supportata solo su seven. E vista mi sta così bene che cambiarlo solo per prendere l'ssd mi sembra uno spreco incredibile.
Apicio08 Febbraio 2011, 11:04 #3
@ sbudellaman
Dovresti cambiare Vista a favore di Win7 già solo per avere un incremento prestazionale del 1000% ahahah
The_Saint08 Febbraio 2011, 11:07 #4
Originariamente inviato da: demon77
Non ho capito.. ma montano sandforce, intel o marvel?????
In effetti la news è scritta male: il controller è un Marvel, quindi lo stesso utilizzato nei nuovi SSD Crucial C400...
Pikazul08 Febbraio 2011, 11:13 #5
Originariamente inviato da: sbudellaman
Ormai la velocità è talmente alta che preferirei avere un ssd più lento ma con più garanzie sulla durata di vita. Non riesco a capire se sia paragonabile a quella degli HD, chi dice di si chi dice di no chi dice forse, non si capisce un cavolo. In più si parla di un degrado prestazionale che anche stavolta non si capisce se è concreto, se si presenta in maniera tangibile solo dopo un utilizzo paragonabile alla durata di un hd meccanico, se si presenta prima... boh.

La funzione di trim è utile ma a quanto mi sembra di capire risolve solo in parte il problema, e soprattutto è pienamente supportata solo su seven. E vista mi sta così bene che cambiarlo solo per prendere l'ssd mi sembra uno spreco incredibile.



Le garanzie sulla vita degli SSD non può darteli nessuno per il semplice motivo che esistono da troppo poco tempo. Ci sono "previsioni", ma per avere dati empirici abbiamo bisogno di aspettare altri 7-8 anni e vedere quanti SSD si sono effettivamente rotti, perchè e dopo quanto tempo.

L'unico dato "certo" a nostra disposizione è il numero di clicli di scrittura, ma quello è talmente elevato da essere irrilevante, purtroppo ci sono diversi casi di SSD rotti dopo pochi mesi e non avendo statistiche alla mano è impossibile sapere quanti siano e perchè si siano rotti.

Il degrado prestazionale è più una sorta di leggenda metropolitana che un problema reale, ne sono state dette di tutti i colori ma era semplicemente un problema con la prima implementazione delle operazioni di scrittura/riscrittura. Una memoria flash funziona in maniera differente rispetto ad un disco magnetico e l'approccio classico non andava bene. Oggi c'è il TRIM che risolve il problema e tool di manutenzione appositi per chi non supporta il TRIM.
sbudellaman08 Febbraio 2011, 11:13 #6
Originariamente inviato da: Apicio
@ sbudellaman
Dovresti cambiare Vista a favore di Win7 già solo per avere un incremento prestazionale del 1000% ahahah


Mah, trovo Vista semplicemente perfetto per un sistema con la mia potenza. E' stabile, è compatibile, ottime capacità di indicizzazione e ottima capacità di sfruttare la quantità enorme di ram di cui dispongo.

Non vedo quali vantaggi potrei avere con win7 apparte il trim... sei proprio sicuro di quello che dici ? Hai provato entrambi con un sistema High End ?

Il degrado prestazionale è più una sorta di leggenda metropolitana che un problema reale, ne sono state dette di tutti i colori ma era semplicemente un problema con la prima implementazione delle operazioni di scrittura/riscrittura. Una memoria flash funziona in maniera differente rispetto ad un disco magnetico e l'approccio classico non andava bene. Oggi c'è il TRIM che risolve il problema e tool di manutenzione appositi per chi non supporta il TRIM.

Con tutte le cose che ho sentito dire non so più a chi credere. C'è chi dice che anche senza trim ci sono tool appositi, è vero, ma alla domanda "rendono in maniera uguale" ? Ti rispondono con tanti giri di parole "forse si, in teoria, tecnicamente..." e alla fine ti dicono che se ti prendi win7 è meglio. Mi sono pure letto il thread ufficiale degli ssd, ma ho avuto gli stessi risultati.
Che fare ? Boh... win7 mi costa 70 euro minimo, hai detto niente, odio a morte buttare i miei soldi...
egounix08 Febbraio 2011, 11:18 #7
Originariamente inviato da: sbudellaman
Ormai la velocità è talmente alta che preferirei avere un ssd più lento ma con più garanzie sulla durata di vita. Non riesco a capire se sia paragonabile a quella degli HD, chi dice di si chi dice di no chi dice forse, non si capisce un cavolo. In più si parla di un degrado prestazionale che anche stavolta non si capisce se è concreto, se si presenta in maniera tangibile solo dopo un utilizzo paragonabile alla durata di un hd meccanico, se si presenta prima... boh.

La funzione di trim è utile ma a quanto mi sembra di capire risolve solo in parte il problema, e soprattutto è pienamente supportata solo su seven. E vista mi sta così bene che cambiarlo solo per prendere l'ssd mi sembra uno spreco incredibile.


guarda, ho un core v2, preso usato, cmq a molto, ma tuttavia a poco rispetto ai nuovi

un consiglio?
appena uscriranno le nuove gen e se abbasseranno un pochetto i prezzi
prendi un ssd, senza pensare a quello che hai detto su
ci tieni l'O.S. e i progs, mentre i dati li metti su un meccanico, secondario

Originariamente inviato da: Apicio
@ sbudellaman
Dovresti cambiare Vista a favore di Win7 già solo per avere un incremento prestazionale del 1000% ahahah


ahahahaahhaha
ahahahh
ahh
ah...

Originariamente inviato da: sbudellaman
Mah, trovo Vista semplicemente perfetto. E' stabile, è compatibile, ottime capacità di indicizzazione e ottima capacità di sfruttare la quantità enorme di ram di cui dispongo.


ouuhh yeah
pabloski08 Febbraio 2011, 11:59 #8
c'è un pò di confusione in giro

- vita degli SSD: assolutamente adeguata ad un uso desktop....io possiedo un x64 della corsair da 2 anni e non ho mai avuto nessunissimo tipo di problema, nonostante gli uccelli del malaugurio prevedessero catastrofi a catena

- TRIM e tool appositi: i tool appositi sono stati sviluppati per rasare a zero il disco o per ricompattare le celle di memoria ma in ogni caso funzionano offline ( come lo scandisk ad esempio ), mentre TRIM funziona online cioè mentre tu usi normalmente il computer, lui si occupa di trimmare laddove necessario

la differenza tra TRIM e i vari tool è chiaramente a favore di TRIM
JohnnyD203608 Febbraio 2011, 12:01 #9
vista l'ho tranquillamente saltato...
Strato154108 Febbraio 2011, 12:05 #10
Originariamente inviato da: sbudellaman
Mah, trovo Vista semplicemente perfetto per un sistema con la mia potenza. E' stabile, è compatibile, ottime capacità di indicizzazione e ottima capacità di sfruttare la quantità enorme di ram di cui dispongo.

Non vedo quali vantaggi potrei avere con win7 apparte il trim... sei proprio sicuro di quello che dici ? Hai provato entrambi con un sistema High End ?


Con tutte le cose che ho sentito dire non so più a chi credere. C'è chi dice che anche senza trim ci sono tool appositi, è vero, ma alla domanda "rendono in maniera uguale" ? Ti rispondono con tanti giri di parole "forse si, in teoria, tecnicamente..." e alla fine ti dicono che se ti prendi win7 è meglio. Mi sono pure letto il thread ufficiale degli ssd, ma ho avuto gli stessi risultati.
Che fare ? Boh... win7 mi costa 70 euro minimo, hai detto niente, odio a morte buttare i miei soldi...


Io è più di 1 anno che ho un ssd con win7 e mi trovo benissimo, quando uso altri pc, con gli hd normali sembrano "piantati" quando lancio programmi pesanti , per esempio di grafica..
Con l'ssd è sempre tutto pronto, lasciando perdere l'avvio di windows che è velocissimo, ma lo scopo non quello di vedere che win si avvia veloce!
è tutto il resto!Onestamente dopo aver provato un ssd non tornerei MAI più indietro e lo dico da ex possessore di 2 raptor da 150gb in raid!
Ho installato ssd in pc molto più datati del mio e devo dire che le cose cambiano drasticamente, il reale collo di bottiglia è l'hd standard..
Anche vista è un mattone, tutti quelli che conosco quando sono passati da vista a 7 si sono sentiti liberati da un macigno!
Quindi è una cosa che consiglio,sia ssd che il passaggio a win 7, per l'archiviazione ok per un hd standard di grande capacità , o hd esterni..
Questi nuovi plextor sono dei mostri, ma in futuro penso che ci si sposterà negli slot pci ex, e lì si avranno veramente prestazioni da capogiro!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^