Plextor annuncia i nuovi SSD M6S Plus con tagli fino a 512GB

Plextor annuncia i nuovi SSD M6S Plus con tagli fino a 512GB

Si arricchisce il listino di Plextor sul fronte SSD, con la presentazione della serie M6S Plus. Sia i tagli che le caratteristiche fanno pensare ad una famiglia di prodotti "value"; in questa news vedremo perché

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 11:01 nel canale Storage
Plextor
 

Plextor si è fatta un nome in tempi ormai lontani, quando il marchio era sinonimo di masterizzatore CD/DVD di ottima qualità e con servizio di assistenza di alto livello. I tempi cambiano e così anche le strategie aziendali, motivo per cui non deve stupire se un'azienda attiva nel panorama storage propone le proprie soluzioni SSD. Non è per giunta una novità, esistendo da tempo unità di questo tipo nel listino del produttore giapponese.

Di questi giorni è la notizia che vede Plextor proporre la nuova famiglia di SSD M6S Plus, che si differenzia dalla M6S senza il Plus per l'utilizzo di chip a 15nm al posto di quelli a 19nm. Il controller utilizzato è l'apprezzato Marvell 88SS9188, mentre i tagli disponibili sono di 128GB, 256GB e 512GB. Non troviamo quindi un'unità prossima al TB, come invece accade con la maggior parte della concorrenza.

Plextor M6S Plus

Sul fronte prestazionale Plextor dichiara per tutti i tagli letture nell'ordine de 520MB/s, mentre per le scritture il discorso cambia in virtù dei canali più o meno utilizzati a seconda del numero di chip a bordo. Il modello da 128GB può scrivere fino a 300MB/s, che salgono a 420MB/s per l'unità da 256GB, arrivando a 440MB/s su quella più capiente. Plextor non nasconde la natura "value" di queste unità, pensate per competere nell'agguerrito mondo degli SSD consumer con un prezzo non eccessivo.

Il form factor è ovviamente quello da 2,5 pollici e 7mm di spessore, standard del settore, mentre da segnalare sono le tecnologie PlexTurbo data-caching e PlexCompressor (già presenti nei modelli non Plus), quest'ultima in grado di comprimere i dati meno utilizzati per risparmiare spazio, salvo decomprimerli "al volo" una volta che vengono richiamati dal sistema.

Nessuna indicazione ufficiale per quanto riguarda i prezzi, per i quali occorrerà attendere un  po' di tempo tenendo d'occhio i listini online dei principali negozi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^