Più Solid State Drive che hard disk nei PC? Avverrà con buona probabilità nel 2018

Più Solid State Drive che hard disk nei PC? Avverrà con buona probabilità nel 2018

Secondo alcuni analisti i PC sono già oggi equipaggiati di SSD in un caso su tre; il sorpasso delle memorie flash a danno dei dischi rotanti dovrebbe avvenire nel 2018, sebbene questo non comporti per nulla la "morte" degli hard disk meccanici, sempre e comunque forti sotto diversi punti di vista

di pubblicata il , alle 08:47 nel canale Storage
 

Cnet riporta una notizia interessante riguardante il mondo dello storage per PC: l'atteso sorpasso degli SSD ai danni dei dischi rigidi meccanici all'interno dei PC, intesi come primo equipaggiamento, avverrà con buona probabilità nel corso del 2018, segnando una svolta epocale destinata a diventare normalità.

Ben 24 dischi da 61cm di diametro ciascuno, in grado di ospitare 5 milioni di caratteri in totale, bracci meccanici lenti e rumorosi e gli ingombri di un armadio a due ante; questo il primo hard disk commerciale di IBM realizzato nel 1956 (anno in cui Elvis Presley incide Heartbreak Hotel, rendendolo famoso in tutto il mondo), un tempo che percepiamo, giustamente, come lontanissimo e in bianco e nero. Eppure l'hard disk si è evoluto fino a diventare l'unità di archiviazione di massa per eccellenza, passando indenne attraverso i decenni (il PC che lo utilizzava nel 1956, per intenderci, era ancora a valvole).

Oggi, sempre secondo gli analisti, circa un PC su tre è dotato nativamente di Solid State Drive, complice sia il prezzo per GB in continua discesa, sia una presa di coscienza da parte del pubblico che un SSD rende il PC estremamente più veloce, ed è sempre più disposto a pagare per questo. Con buona pace della capienza complessiva, che può essere estesa con hard disk esterni venduti a prezzi davvero irrisori.

Il 2018 dovrebbe essere l'anno del sorpasso dei Solid State Drive ai danni degli hard disk meccanici, almeno all'interno dei PC; i tempi saranno maturi per integrare SSD capienti e non troppo costosi, con gli hard disk chiamati a farla da padrona solo in PC di fascia estremamente bassa. Nemmeno il più avventato degli analisti però ha nominato la parola "morte" e nemmeno "declino" per gli hard disk, consapevoli che questa tecnologia gode di ottima salute.

A parità di prezzo con gli SSD si possono acquistare hard disk fino a 8 volte più capienti dei cugini NAND Flash, e in un mondo che va verso i Big Data e lo stoccaggio di enormi quantità di dati, non può che essere motivo di entusiasmo per i pochissimi produttori rimasti. Perdere quote nel mercato PC non significa declino, poiché queste saranno non solo compensate ma ampiamente rilanciate nel settore enterprise, un mondo complesso dove troviamo certo anche gli SSD, ma per l'archiviazione pura non c'è storia. Era, rimane e rimarrà il regno degli hard disk meccanici ancora per molto tempo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7730 Agosto 2016, 09:48 #1
Non credo che la cosa sorprenda nessuno.. la strada è ben chiara già da un pezzo.
Diciamo che adesso c'è una stima di data del sorpasso.
JohanCruyff30 Agosto 2016, 10:12 #2
Varrà anche per gli iMac Apple?
xcvbnm6730 Agosto 2016, 10:13 #3
nei negozi si vedono solo pc con hard disk normale, solo alcuni portatili hanno ssd. io ho due pc con ssd e mi pare incredibile che qualcuno ancora compri gli hd normali.
leddlazarus30 Agosto 2016, 10:49 #4
Originariamente inviato da: xcvbnm67
nei negozi si vedono solo pc con hard disk normale, solo alcuni portatili hanno ssd. io ho due pc con ssd e mi pare incredibile che qualcuno ancora compri gli hd normali.


i pc e notebook di fascia "normale" sono venduti con hdd meccanici e lo saranno ancora per molto.

l'upgrade all SSD conviene farlo sempre personalmente, si spende meno.
per i notebbok ho notato che per avere un SSD di serie, si deve acquistare il modello ben piu' potente di quello che serve.
AlPaBo30 Agosto 2016, 11:37 #5
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
(il PC che lo utilizzava nel 1956, per intenderci, era ancora a valvole)


Non c'era e non poteva esserci un PC nel 1956.
All'epoca il principale computer prodotto dall'IBM era il 704, che svolgeva funzioni analoghe a quelle dei supercomputer attuali. Le capacità di calcolo (12 kFLOPS) erano comunque effettivamente inferiori a quelle di un PC o di uno smartphone moderno.
biffuz30 Agosto 2016, 11:52 #6
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Secondo alcuni analisti i PC sono già oggi equipaggiati di SSD in un caso su tre


Come "PC" si intendono anche i 2-in-1 con quelle schifezze di eMMC da 32 GB che vanno anche peggio di un HD? Ho la vaga impressione che se li escludiamo e contiamo solo i "veri" SSD la percentuale scende di parecchio
emiliano8430 Agosto 2016, 11:58 #7
speriamo, e' assurdo vedere ancora pc decenti senza SSD ... e poi sentire la gente che prende il mac (spendendo anche di piu') perche' e' piu' veloce' (per magia, non perche' tutti montano l'ssd)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^