Pioneer DVR-A04 DVD-R/RW

Pioneer DVR-A04 DVD-R/RW

Recensione del masterizzatore DVD-R/RW Pioneer A-04, successore del fortunato A03.

di pubblicata il , alle 13:00 nel canale Storage
 

DVD A04


CDRInfo ha pubblicato la recensione del masterizzatore DVD Pioneer DVR-A04 DVD-R/RW. Questo dispositivo sostituisce il fortunato modello A03, migliorandone le prestazioni in lettura e aggiungendo la funzione per prevenire il buffer underrun error.

Il modello A04 non offre altre novità di rilievo, confermandosi però un'ottima unità COMBO. Riportiamo le conclusioni dell'articolo:

Conclusioni


E' possibile consultare la recensione intera a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
andreat19 Aprile 2002, 12:24 #1
Chissà quanto costerà....:-(
selifx6619 Aprile 2002, 16:44 #2
Molto meglio il Philips DVD+RW 208. Lo batte sia in termine di versatilità, prestazioni e prezzo. Bye bye Pioneer....
Sig. Stroboscopico20 Aprile 2002, 09:10 #3
Il Philips ha il difetto di non supportare i dvd+r... e questa è una cosa molto scomoda (nel prezzo)
Dreadnought20 Aprile 2002, 17:27 #4
Anche perchè i DVD+R non li supporta nessuno! Non ci sono
BEMPINO21 Aprile 2002, 10:24 #5
mi sembra che la philips ha fatto anche il DVD+RW 228 che supporta i dvd+r mi sembra
Jann21 Aprile 2002, 13:17 #6
Non costa molto.. dovrebbe costare intorno ai 500 € , per il dvd+r mi pare che la philips abbia rilasciato un comunicato in cui si diceva che con un aggiornamento del firmware dell'apparecchio questo potesse fare i dvd+r pero' con la tendenza a dire e non fare ( vedi hp e il suo master dvd ) non ci si puo' fidare molto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^