Photofast presenta un SSD PCIe da 1500MB/s

Photofast presenta un SSD PCIe da 1500MB/s

Photofast annuncia la prossima commercializzazione di una unità SSD caratterizzata da una connessione PCIe x8 e capace di garantire prestazioni di riferimento

di pubblicata il , alle 14:23 nel canale Storage
 

Tra i vantaggi che le unità a stato solido sono in grado di garantire rispetto ai dischi di tipo tradizionale, sviluppati con piatti rotanti, troviamo la velocità di scrittura: la particolare struttura con cui gli SSD sono prodotti, consente infatti di elminare il limite fisico che deriva dalla velocità di rotazione dei piatti. La velocità di accesso ai file, così come la velocità di trasferimento degli stessi, consente di andare a raggiungere vertici prestazionali altrimenti impensabili con le vecchie tecnologie.

In questo contesto, Photofast annuncia la prossima commercializzazione di una unità SSD con connessione PCIe, denominata GM-PowerDrive-LSI. Il prodotto in questione si presenta come una soluzione capace di andare a raggiungere importanti livelli prestazionali, capaci di soddisfare anche gli utenti più esigenti. Per poter garantire una elevata velocità di funzionamento, per lo sviluppo dell'unità è stato seguito l'approccio RAID: sono stati uniti e configurati più unità a stato solido sullo stesso PCB e configurati in modo RAID.

Photofast Powerdrive

L'unità, come riporta Semiaccurate, si caratterizza per una struttura completamente prodotta in alluminio: l'unità PowerDrive è dotata di una connessione PCIe 8x e di un ingresso per un molex a 4 pin, per il collegamento all'alimentatore.

Gli SSD impiegati all'interno dell'unità sono soluzioni basate su controller SandForce, interfacciati in modo RAID con un chip LSI SAS2108 6GBpS SAS, affiancato da una cache da 512MB. A seguire alcuni benchmark forniti dall'azienda:

Photofast benchmark

Le prestazioni che l'unità è in grado di garantire mostrano come la soluzione di Photofast sia capace di andare a toccare importanti vertici prestazionali, altrimenti impensabili con normali unità a stato solido non in RAID. I prezzi previsti per le soluzioni sono, ovviamente, da capogiro: per le soluzioni da 256, 512 e 1TB saranno necessari rispettivamente 1670, 2360 e 4300 dollari americani.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

43 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rexjanuarius23 Novembre 2010, 14:26 #1
ci girerà crysis????
Paganetor23 Novembre 2010, 14:27 #2
che strano, in determinate condizioni è più veloce a scrivere che a leggere...

per il resto, chissà se lo carica Crysis!
predator8723 Novembre 2010, 14:32 #3
Originariamente inviato da: rexjanuarius
ci girerà crysis????


e basta, ormai è monotono..

Alla portata di tutti queste unità.. Prestazioni allucinanti
Aenil23 Novembre 2010, 14:36 #4
Sinceramente, per le prestazioni e la fascia di utenza a cui è rivolto, pensavo costasse pure di più.

In generale mi convincono più questi SSD PCIe che quelli normali
Aryan23 Novembre 2010, 14:37 #5
PORCA TROTA!!!!!
Bluknigth23 Novembre 2010, 14:40 #6
Chissa in quanto tempo arrivi al login....

Comunque da uso straprofessionale. Magari chi deve calcolare migliardi di poligoni con il cae......

magari se li comprano in Ferrari, il colore è quello giusto.
rollo8223 Novembre 2010, 14:45 #7
cos'è? una presa per il c**o???

quelle prestazioni sul 4k le hai anche con un ssd normale di ultima generazione. un crucial c300 da 256mb è più veloce addirittura.
ok, in lettura sequenziale non arriva a 800b... ma ne metti un paio se ti serve
monzaparco23 Novembre 2010, 14:46 #8
anche il case è molto bello.....e i prezzi scenderanno scenderanno state certi
supertigrotto23 Novembre 2010, 14:50 #9

differenze con gli ocz?

i revodrive intendo.....
roccia123423 Novembre 2010, 14:51 #10


lo voglio

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^