OCZ produrrà SSD di fascia economica con chip TLC

OCZ produrrà SSD di fascia economica con chip TLC

La tecnologia Triple Level Cell sarà utilizzata anche nel Solid State Drive a partire dal 2012, per collocarsi nella fascia bassa di mercato

di pubblicata il , alle 08:37 nel canale Storage
OCZ
 

CDRinfo riporta una notizia interessante che riguarda il mondo dei Solid State Drive. OCZ, nel corso della HDD & Memory Conference, ha manifestato l'intenzione di commercializzare unità SSD con chip memoria TLC, Triple Level Cell, già nel primo trimestre del 2012.

Ricordiamo brevemente che questa tipologia di chip, in grado di archiviare 3 bit per cella, vanta costi di produzione del 30% inferiori rispetto a MLC ( Multi-Level Cell), sebbene non manchino anche gli svantaggi. Fra questi, una vita media inferiore e prestazioni non a livello dei migliori chip della produzione attuale.

In passato si era infatti pensato ai chip TLC come ideali per SD, chiavette USB e sistemi di archiviazione che generalmente non sono sottoposti a cicli si scrittura molto intensi, così come non riveste un'importanza primaria la velocità di trasferimento. OCZ però crede nell'adozione di questi chip anche in ambito SSD, motivo per cui è lecito attendersi almeno una famiglia prodotto basata su questa tecnologia fra qualche mese.

Alla base dei nuovi SSD TLC dovrebbe esserci il controller Indilinx Everest, pensato per offrire il supporto alle tecnologie tipiche del mondo SSD anche in abbinamento a chip TLC. Si tratterà ovviamente di una linea di prodotti più economica di quelle attuali, sebbene non vi siano ancora indicazioni chiare in merito.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

43 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SuperSandro07 Novembre 2011, 09:08 #1
Mah, costerà di meno, ma sarà meno affidabile. Per ora il mercato degli SSD suscita interesse in chi se ne intende un po' di più (e ha anche qualche euro in più ). Possibile che l'affidabilità sarà condiderata di importanza secondaria rispetto a prestazioni e prezzo?

Io non me ne intendio molto, ma aspetto tempi (economici) migliori per comprare a prezzo medio-alto un Crucial 128 GB, rinunciando a illusori risparmi.

E voi?
ilratman07 Novembre 2011, 09:18 #2
non hai capito il senso di questa news

non verranno prodotti ssd poco affidabili ma solo ssd economici per tutti gli usi dove non sono richieste prestazioni particolari.

un ssd del genere lo vedo benissimo in un notebook o come storage.
personalmente li aspetto da anni e con circa 150€ per un 256gb dovrebbero essere molto interessanti.
ulk07 Novembre 2011, 09:19 #3
Non ci siamo proprio, che rottamino le industrie che producono ancora hd meccanici e creino industrie con impianti produttivi ancora più effcienti; caso mai fai poi costare poco gli attuali SSD di fascia alta non che ne crei dei più scarsi.
AceGranger07 Novembre 2011, 09:41 #4
Originariamente inviato da: ulk
Non ci siamo proprio, che rottamino le industrie che producono ancora hd meccanici e creino industrie con impianti produttivi ancora più effcienti; caso mai fai poi costare poco gli attuali SSD di fascia alta non che ne crei dei più scarsi.


tranquillo che questi "scarsi" saranno comunque infinitamente piu prestanti dei bidoni meccanici.
SuperSandro07 Novembre 2011, 09:43 #5
Originariamente inviato da: ilratman
non hai capito il senso di questa news...


Sarà come dici tu; io mi riferivo a questa parte della notizia:

"Fra questi, una vita media inferiore e prestazioni non a livello dei migliori chip della produzione attuale."

Io penso che una "vita media inferiore" sia una parente stretta di "minore affidabilità". Comunque, sono punti di vista.
AceGranger07 Novembre 2011, 09:50 #6
Originariamente inviato da: SuperSandro
Sarà come dici tu; io mi riferivo a questa parte della notizia:

"Fra questi, una vita media inferiore e prestazioni non a livello dei migliori chip della produzione attuale."

Io penso che una "vita media inferiore" sia una parente stretta di "minore affidabilità". Comunque, sono punti di vista.


una cartuccia da 300 stampe non è meno affidabile di una cartuccia da 600

seplicemente finira prima; il punto è che quel "prima" saranno comunque parecchi anni di utilizzo.
calabar07 Novembre 2011, 09:53 #7
@SuperSandro
Non saranno meno affidabili, saranno solo meno longevi, c'è una certa differenza.

Potrebbero essere interessanti per macchine secondarie usate non assiduamente, anche se vorrei capire quanto queste celle dovrebbero durare meno delle classiche mlc.
SuperSandro07 Novembre 2011, 09:56 #8
Originariamente inviato da: AceGranger
una cartuccia da 300 stampe non è meno affidabile di una cartuccia da 600

seplicemente finira prima; il punto è che quel "prima" saranno comunque parecchi anni di utilizzo.


Ma che c'entra? Io so per certo che la cartuccia si esaurirà fra 300 stampe e prenderò, prima che si esaurica, opportuni provvedimenti.

Se invece la cartuccia "può stampare tra 300 e 600 copie" , la situazione è certamente più imbarazzante per l'utente. o no?

In ogni caso, 'sto fatto di affermare che "l'SSD ha una vita media inferiore" senza specificare di quanto sia inferiore, la dice lunga sulla qualità del prodotto.
ilratman07 Novembre 2011, 10:09 #9
Originariamente inviato da: SuperSandro
Ma che c'entra? Io so per certo che la cartuccia si esaurirà fra 300 stampe e prenderò, prima che si esaurica, opportuni provvedimenti.

Se invece la cartuccia "può stampare tra 300 e 600 copie" , la situazione è certamente più imbarazzante per l'utente. o no?

In ogni caso, 'sto fatto di affermare che "l'SSD ha una vita media inferiore" senza specificare di quanto sia inferiore, la dice lunga sulla qualità del prodotto.


se nelle news degli ssd non scrivessero vita inferiore sarebbero tutti più felici senza farsi pare mentali.
di sicuro uno di questi ssd di bassa qualità dura più di un disco meccanico.
a volte ci vorrebbe proprio la beata ignoranza.

@calabar
le celle mlc a 25mn sopportano come minimo 3000 cicli di scrittura a 2bit e le tlc lo stesso ma a 3bit quindi durano circa la metà.
Mparlav07 Novembre 2011, 10:10 #10
Sarà un'opzione in più, considerato che OCZ cmq dichiara un minimo di 4 anni, anche se sarebbe meglio conoscere il numero di TB supportati dalle unità, perchè la semplice "durata" non rende al meglio l'idea.

D'altronde oggi esistono in commercio nand di molti tipi: dalle MLC 25nm asincrone alle SLC 34nm, passando alle 25nm sincrone, le 27nm ddr nand e le 34nm sincrone, dove il prezzo/GB è molto diverso.

Se le nand TLC sono un modo per fare calare il prezzo generale degli ssd ben vengano.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^