Mushkin presenta il primo SSD mSATA da ben 480GB

Mushkin presenta il primo SSD mSATA da ben 480GB

Il formato mSATA, utilizzato in dispositivi mobile di vario genere, vanta oggi un nuovo SSD realizzato da Mushkin, che raggiunge la capienza record di 480GB

di pubblicata il , alle 09:31 nel canale Storage
 

Come gli appassionati sapranno, i Solid State Drive sono unità di archiviazione realizzate con l'utilizzo di chip, sia per le operazioni di I/O che per lo stoccaggio dei dati. Di fatto si tratta di unità realizzate su un circuito stampato, che possono assumere le più svariate forme. Così non è, ovviamente, per i dischi tradizionali, vincolati a geometrie rigide a causa dei piatti rotanti che si trovano al loro interno.

L'industria ha comunque mantenuto alcuni dei form factor standard, motivo per cui la maggior parte dei Solid State Drive è realizzata utilizzando uno chassis da 2,5 pollici in tutto e per tutto identico a quello dei dischi tradizionali. Esistono però eccezioni a questa regola, in quanto l'estrema libertà in termini di design ha permesso la creazione di nuovi form factor come ad esempio quello chiamato mSATA.

Mushkin

Siamo di fronte a un SSD in miniatura, senza chassis e collegato direttamente sulla scheda madre, utilizzato soprattutto in tablet e PC portatili di fascia alta. L'unica controindicazione è la possibilità di adottare, in alcune varianti, pochissimi chip memoria, il tutto a discapito della capienza. L'evoluzione tecnologica ha permesso però di realizzare chip sempre più sofisticati, permettendo l'archiviazione di GB e GB in pochissimi chip memoria.

Mushkin, in questi giorni, ha presentato il Solid State Drive mSATA Atlas, che può raggiungere l'incredibile capienza di 480GB. A breve vedremo sicuramente modelli della concorrenza di pari caratteristche, ma per ora resta una prima assoluta. Nessun compromesso in termini di prestazioni dichiarate: 560MB al secondo in lettura, 530MB al secondo in scrittura, 80000 IOPS in random read/write 4K, il tutto ottentuo con l'abbinamento di chip memoria MLC ad alte prestazioni gestite dal controller SandForce SF-2281.

Fino ad oggi il limite di capienza degli SSD mSATA di questo tipo era di 256GB. La fonte, Xbitlabs, non fornisce indicazioni sul prezzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie06 Dicembre 2012, 10:13 #1
Ok, adesso però vogliamo anche gli SSD in formato standard da 960 e 1920GB!
Oppure vi è un limite nei "canali"?
buziobello06 Dicembre 2012, 10:32 #2
"Niente comment sul prezzo"

Chissà perchè questo non mi stupisce

Costerà come e più di uno smartphone di fascia alta
efewfew06 Dicembre 2012, 14:57 #3
una domanda sull'utilizzo: ma questi ssd si trovano spesso in portatili con anche lo slot classico da 2,5 e vengono usati come cache dalla tecnologia di intel. Ma in questi portatili sarebbe possibile non usare l'ssd msata come cache ma come disco di sistema principale e recuperare lo slot da 2,5 per un hdd da far vedere al sistema come volume dati?
buziobello06 Dicembre 2012, 18:07 #4
Certo che si può. Ovviamente si parla di portatili di fascia alta, 17" o più, che solitamente hanno due slot sata per gli HD. Uno lo si usa per un SSD come HD di sistema, l'altro lo si usa con un HD normale per i dati.
hrossi07 Dicembre 2012, 08:45 #5
credo che efewfew si riferisse agli ssd in formato msata, è possibile utilizzarli come disco principale dove mettere il sistema operativo e relegare il canale sata del portatile ad un hard disk (meccanico o ssd) per sola archiviazione dati?

Ecco, credo fosse questo il senso della domanda. Dico bene?

Hermes
efewfew07 Dicembre 2012, 11:45 #6
si, era questo che intendevo, essendo appunto che non conosco nessun portatile con doppio slot da 2,5 mi interssava sapere se da un portatile con ssd di caching mSATA e hdd era possibile sostituendo l'ssd mSATA con uno più capiente usare quest'ultimo per il solo sistema e tenere l'altro disco, quello da 2,5 come volume dati
MikDic07 Dicembre 2012, 13:22 #7
Beh tanti che lavorano nel mondo professionale (it) come me chiedono
- ssd (poss. msata) + hd tradizionale, ed un 16:10 (un po meno importante sui notebook).
Il dvd non deve essere necessariamente integrato, l'ho usato al piu 10 volte nei quattro anni che ho il mio NB Pro. Poi complice la crisi economica .... invece del nuovo NB ho vinto le remore ed ho acquistato dalla Cina un DVD-Caddy. Ho montato in un attimo l'ssd e spostato l'HD tradizionale da 5400rpm su caddy. Accendo e .... MIRACOLO.. Signori è come farsi una flebo di adrenalina pura. Lo consiglio vivamente !!!!
Tornando al mercato : il NB come lo desidero io oggi ce ne sono davvero pochissimi in giro...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^