MP600 CORE, PRO e PRO Hydro X: SSD Corsair ad altissima velocità

MP600 CORE, PRO e PRO Hydro X: SSD Corsair ad altissima velocità

Corsair ha rinnovato l'offerta di SSD M.2 PCI Express 4.0 con le proposte MP600 CORE, MP600 PRO e MP600 PRO Hydro X Edition. Il modello Hydro si può collegare a un sistema di raffreddamento a liquido custom.

di pubblicata il , alle 20:04 nel canale Storage
Corsair
 

Si chiamano MP600 CORE, MP600 PRO e MP600 PRO Hydro X Edition i tre nuovi SSD M.2 2280 con interfaccia PCI Express 4.0 x4 della statunitense Corsair. Anche se il modello CORE rappresenta la proposta minore di questo lancio, tutto si può dire tranne che non sia veloce: disponibile in capacità di 1, 2 e 4 TB, offre prestazioni sequenziali fino a 4950 MB/s in lettura e 3950 MB/s in scrittura, mentre le prestazioni casuali arrivano fino a 630.000 IOPS in lettura e 580.000 IOPS in scrittura.

Le soluzioni MP600 PRO (1 e 2 TB da subito e prossimamente 4 TB) e MP600 PRO Hydro X (2 TB) rappresentano invece un ulteriore passo avanti, con una velocità sequenziale in lettura fino a 7000 MB/s e in scrittura fino a 6550 MB/s. I valori casuali arrivano invece a un massimo di 660.000 IOPS in lettura e 800.000 IOPS in scrittura.

Come fa intendere il nome, il modello Hydro X integra un waterblock Corsair Hydro X Series XM2 che consente di collegare l'SSD a un sistema di raffreddamento a liquido custom per un migliore raffreddamento. Il waterblock XM2 può essere acquistato anche separatamente ed è compatibile con diverse unità SSD M.2 esistenti.

Gli SSD MP600 CORE si basano su memoria 3D NAND di tipo QLC e controller Phison E16, mentre le altre due soluzioni adottano memoria 3D NAND TLC e un controller Phison E18. Sia il modello MP600 CORE che l'MP600 PRO integrano un voluminoso dissipatore passivo in alluminio che disperde il calore, al fine di mantenere alte prestazioni per più tempo possibile.

Gli SSD MP600 CORE, MP600 PRO, MP600 PRO Hydro X, oltre al waterblock XM2, sono coperti da una garanzia di 5 anni. Quanto ai prezzi, quelli indicati sul sito Corsair sono di 160€, 320€ e 655€ per le tre capacità della famiglia MP600 CORE, mentre i modelli PRO da 1 e 2 TB costano rispettivamente 230€ e 445€. L'MP600 PRO Hydro X (2 TB) richiede di sborsare 470€, mentre il waterblock XM2 costa circa 40€.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7728 Gennaio 2021, 23:25 #1
Non so quanto possa scaldare un SSD m2 di nuova generazione.. ma il raffreddamento a liquido non è un filino una tavanata?
Lithios29 Gennaio 2021, 10:47 #2
waterblock su SSD lo cercavo da tantissimo!!! Ottimo.

Sicuramente "inutile" come reale necessità di raffreddamento, ma per me che ho già un impianto a liquido risulta essere una cosa comoda allungare 2 tubi e buttare ancora più calore al radiatore
Lithios29 Gennaio 2021, 10:48 #3
Spero sia compatibile con tutti i formati 2280
demon7729 Gennaio 2021, 11:22 #4
Originariamente inviato da: Lithios
waterblock su SSD lo cercavo da tantissimo!!! Ottimo.

Sicuramente "inutile" come reale necessità di raffreddamento, ma per me che ho già un impianto a liquido risulta essere una cosa comoda allungare 2 tubi e buttare ancora più calore al radiatore


Ok, se hai già tun impianto liquido custom già è diverso... anche se boh..
stesse a me propenderei per ridurre all'essenziale il circuito andando a lavorare solo su CPU e GPU. Più che altro anche per ridurre le possibilità di "incidente rilevante" ed avere anche cmodità di manovra se devi metterci le mani.
Più è diramato l'impianto più è complicato metterci mano...

Ma poi scusa.. ma quanto mai scalda un SSD?
Lithios30 Gennaio 2021, 12:44 #5
Originariamente inviato da: demon77
Ma poi scusa.. ma quanto mai scalda un SSD?


I nuovi pci.e 4 non lo so, io ho un samsung 970 EVO pci.e 3 da 1TB sul quale già ci ho montato il dissipatore passivo uscito in bundle con la mobo gigabyte X470 e ti posso dire che mi sta in idle a 38° però con benckmark o carichi prolungati di scrittura (es. Sposto/scarico 100GB) arriva sui 62°C.

Ora 62 gradi non sono tanti in assoluto, ma avendo già il loop a liquido con cpu e gpu, se posso fare un rapido entra/esci sull'ssd e abbattere quella fonte di calore non mi dispiace.

Inoltre ho appena scoperto che è uscito nel frattempo un modello identico della Bisky che costa 15€, invece di questo corsair a 40€.
demon7730 Gennaio 2021, 15:32 #6
Originariamente inviato da: Lithios
I nuovi pci.e 4 non lo so, io ho un samsung 970 EVO pci.e 3 da 1TB sul quale già ci ho montato il dissipatore passivo uscito in bundle con la mobo gigabyte X470 e ti posso dire che mi sta in idle a 38° però con benckmark o carichi prolungati di scrittura (es. Sposto/scarico 100GB) arriva sui 62°C.


Ah cavolo.. addirittura arriva a 60 gradi?
Pensavo a range di temperatura ben diversi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^