Masterizzatore Aopen USB 2.0 40X

Masterizzatore Aopen USB 2.0 40X

Pubblicata la recensione del masterizzatore Aopen esterno Aopen USB 2.0 40X.

di pubblicata il , alle 16:29 nel canale Storage
 


Aopen


Hardware Zone ha pubblicato la recensione del masterizzatore AOpen USB 2.0 40x12x48x. Il masterizzatore è interessante sia per le prestazioni dichiarate (ben 40X in scrittura) che per l'interfaccia, USB 2.0. Sarà possibile dunque ottenere prestazioni tipiche dei masterizzatori interni anche con questo dispositivo, a patto di poter contare su una porta USB 2.0.

HArdware Zone purtroppo non riporta informazioni riguardo alla possibilità di produrre copie di backup di CD protetti. Sarà nostra premura quindi informarvi al più presto non appena ne sapremo di più.

Like most external CD-RW drives we tested before, the AOpen External USB 2.0 drive suffers from vibration and noise and this may be a turn-off for some. The fact that the package does not come bundled with a USB 2.0 PCI card is another factor to take note of.

Such factors aside, what we really like about the drive is its excellent writing performance, especially for an external drive. We also felt the idea of having a power switch behind the drive is also a good consideration on the manufacturer's part. So the package does not come with a USB 2.0 card, but that is a small issue considering that most motherboards today comes with built-in USB 2.0 support. And for a really wickedly affordable price-tag of S$275 for an external drive, we can really forgive AOpen for not bundling one.

Special credit must also go to AOpen for coming out with one of the most comprehensive CD-RW manual we have seen to date. This book even comes with a glossary on the technical aspects of a CD-RW drive - a most informative guide for newbies.

All in all, if you're looking for portability, then the AOpen External USB 2.0 isn't going to be able to compete with lighter and smaller sized external CD-RW drives such as the Iomega Predator 2 - considering that this drive weigh a hefty 1.6kg. This drive is really meant to be just an external drive outside your PC. The silver lining of this drive is that it is really a robust and power-packed external drive and for users who can overlook some of the flaws mentioned, this AOpen drive will not be a bad purchase at all.


Nelle conclusioni vengono esposti quelli che sono i pregi del masterizzatore, ovvero le prestazioni, a livello dei masterizzatori interni, grazie anche alla meccanica utilizzata, di fatto un comune masterizzatore non slim in uno chassis dall'aspetto accattivante. Ricordiamo però che il masterizzatore, se utilizzato collegato ad una porta USB 1.1. può garantire una velocità massima di scrittura di 4X.

Fra i difetti le vibrazioni e le dimensioni del dispositivo stesso, non proprio comodamente trasportabile in una normale borsa da notebook.

La recensione è consultabile a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
undevil25 Giugno 2002, 16:55 #1
Hmm... USB 2.0? Ma non ha prestazioni inferiori alla firewire? Il flusso dati della Firewire è costante, al contrario di quello USB 2.0 che diminuisce con un flusso continuo...
Comunque, è solo un'opinione...
nicoeiceeyes®25 Giugno 2002, 17:11 #2
bhe almeno riportate a quanto ammonta il buffer senza ke uno vada a leggersi l'intera rece ;-) cosi' c facciamo subito un'ide@!
nicoeiceeyes®25 Giugno 2002, 17:12 #3
2MB with JustLink Buffer-Underrun Protection X KI E' interessato
cacchione25 Giugno 2002, 17:18 #4
vorrei sapere quanto cosa la memoria utilizzata per il buffer. mi chiedo come mai continuino ad essere tirchi da questo punto di vista.
WhiteParty25 Giugno 2002, 18:02 #5
La memoria buffer (o cache) inizialmente aveva lo scopo di preservare l'interruzione dei dati scritti dal raggio laser sulla superficie del supporto ottico, al fine di prevenirne la bruciatura. Ora mi chiedo: con i dispositivi SmartBurn & Co (che spengono il laser in caso di interruzione dei dati) a cosa serve mantenere il buffer sui masterizzatori ?
Frankino25 Giugno 2002, 19:26 #6
serve poco o niente oramai, 2 mega bastano ed avanzano a qualsiasi velocità tanto i PC sono sufficientemente potenti da poter fare qualsiasi cosa mentre si burna, con o senza burn proof (meglio con cmq)
freddy3025 Giugno 2002, 19:26 #7
Il buffer nonostante le nuove tecnologie serve per.....ogni volta che si spegne il laser e riprende la scrittura si perde molto tempo.....cioe' se masterizzi a 16X ed ogni momento il laser si ferma per fare riempire il buffer e' come se scrivessi un cd a 4X...spero di non sbagliarmi correggetemi se sbaglio...ecco l'iportanza del buffer nonostante tutte le magherie che hanno inventato!
Alessandro Bordin25 Giugno 2002, 20:07 #8
Originariamente inviato da nicoeiceeyes®
[B]bhe almeno riportate a quanto ammonta il buffer senza ke uno vada a leggersi l'intera rece ;-) cosi' c facciamo subito un'ide@!


Hai ragione, mi sono dimenticato.

Sorry
cacchione25 Giugno 2002, 20:34 #9
già, è vero che con le tecnologie tipo burnproof è impossibile rovinare cd per svuotamento del buffer, però alla velocità massima di 40x il buffer si svuota in un terzo di secondo! in questo modo il burnproof in condizioni critiche non fa altro che intervenire di continuo rallentando inanzitutto la masterizzazione ma anche alterando il risultato. se per i dati può non avere alcuna importanza forse con i cd audio crea qualche problema.
cdimauro25 Giugno 2002, 23:06 #10
Originariamente inviato da undevil
[B]Hmm... USB 2.0? Ma non ha prestazioni inferiori alla firewire? Il flusso dati della Firewire è costante, al contrario di quello USB 2.0 che diminuisce con un flusso continuo...
Comunque, è solo un'opinione...


No, la firewire ha un transfer rate massimo di 400Mbit/s, mentre l'USB 2.0 arriva a 480Mbit/s.

Non mi risulta che ci siano problemi di flusso, mentre, da quel che so, la FireWire va in DMA e richiede meno tempo di CPU...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^