LiteOn IT, in arrivo masterizzatori DVD±R a 20x?

LiteOn IT, in arrivo masterizzatori DVD±R a 20x?

In arrivo una nuova ondata di masterizzatori DVD ad alta velocità, affiancati ai masterizzatori Blu-ray e HD-DVD che invaderanno il mercato nel prossimo futuro

di pubblicata il , alle 09:56 nel canale Storage
 

Il mercato dei masterizzatori destinati all'informatica può essere considerato in fase di stallo. L'attesa dell'introduzione sul mercato dei futuri masterizzatori multistandard Blu-ray e HD-DVD ha di fatto sviato l'attenzione dai modelli "tradizionali", ovvero quegli apparecchi in grado di masterizzare supporti CD e DVD±R/RAM anche in versione riscrivibile e a doppio stato.

E' di questi giorni la notizia che vede LiteOn IT impegnata alla realizzazione di unità da 18X e 20X in scrittura con supporti DVD±R, cogliendo di fatto di sorpresa diversi operatori del settore. Se è vero che di 18X già si parla da diverso tempo, è il modello 20X, atteso per la fine dell'anno, a creare una certa curiosità.

Abbiamo parlato di curiosità più che di interesse, sia chiaro: le differenze fra un modello con velocità di scrittura a 16X ed uno a 20X non sono poi così marcate. Interessante però notare come si sia valicato il cosiddetto limite fisico di sicurezza di scrittura di unità ottiche DVD, indicato in circa 16-18X.

Per quale motivo però si è deciso di produrre un masterizzatore che di fatto poco aggiunge a quanto già disponibile sul mercato? Semplice: i margini di guadagno sui masterizzatori DVD sono divenuti davvero risibili, motivo per cui presentare un modello di caratteristiche superiori permetterà ad alcune aziende di alzare proprio questi margini, ben sapendo che molte catene adotteranno il nuovo modello.

Un modo per far cassa insomma; l'attesa infinita dei nuovi Blu-ray e HD-DVD ha infatti provato le aziende, che hanno dovuto mantenere sul mercato i masterizzatori DVD per un lasso di tempo molto superiore alle previsioni. Questo ha portato ad un crollo dei prezzi vertiginoso, per colpa del quale alcune aziende del settore hanno deciso di ritirarsi da questo mercato divenuto ormai un peso.

Le previsioni parlano di una diffusione di massa delle unità Blu-ray e HD-DVD solo nel 2008, quando saranno caratterizzati da prezzi di acquisto ben più appetibili. Il problema dunque è arrivare al 2008, motivo per il quale è logico attendersi questo temporeggiare con unità DVD presentate in diverse salse. Anche questo scenario altro non è che la conseguenza della guerra fra gli standard, protrattasi per davvero troppo tempo.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dema8616 Giugno 2006, 10:01 #1
Finalmente un passo avanti, inutile ai +, però tecnologicamente mi pare interessante. Personalmente mi eccitò parecchio la corsa dei lettori CD degli anni 90 (da 1x a 52x a 72x[nec mi pare])
MiKeLezZ16 Giugno 2006, 10:04 #2
I soldi li spenderei anzi su un 16X, ma SATA, che un 20X identico al 16X e pure PATA..
Ma c'è poco da fare è il mercato (=utonto) che decide, percui..
WarDuck16 Giugno 2006, 10:07 #3
Concordo con Mikelezz... ma questo dipende dalle schede mamme purtroppo... ma il sata nn si poteva collegare a catena?

Cmq bisognerà vedere anche i supporti se saranno all'altezza... e nn ci spero molto perché se sarà solo LiteON a mettere in commercio questo masterizzatore nn penso che farà smuovere più di tanto le acque.

Cmq il lettore CD 72x era della Kenwood se nn ricordo male.
Pearl16 Giugno 2006, 10:10 #4
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upg
l'attesa infinita dei nuovi Blu-ray e HD-DVD ha infatti provato le aziende, che hanno dovuto mantenere sul mercato i masterizzatori DVD per un lasso di tempo molto superiore alle previsioni.
Le previsioni parlano di una diffusione di massa delle unità Blu-ray e HD-DVD solo nel 2008, quando saranno caratterizzati da prezzi di acquisto ben più appetibili.


Ma non diciamo stupidaggini...

Al di la dei problemi tecnici veri e propri le aziende hanno avuto anche la loro parte nella comparsa di questi problemi... se facessero uscire i vari lettori/masterizzatori/recorder Blu-ray e Hd-dvd in contemporanea in tutti i paesi si velocizzerebbe di molto la discesa dei prezzi... Se con "diffusione di massa" intendono masterizzatori a 50/100€ allora sono d'accordo che bisognerà aspettare almeno il 2008, resta il fatto che non vendendo un prodotto in Europa ,per esempio, ci perde anche il consumatore americano che paga il prodotto di più... non potevano fare come la PS3 e farli uscire in contemporanea sti prodotti?!? Ci avremmo guadagnato tutti...
[IlD4nX]16 Giugno 2006, 10:10 #5
Si si, interessante, ma se i supporti non andranno più in la del 16x che ce ne facciamo ?
lcfr16 Giugno 2006, 10:10 #6
Si: il 72x era proprio un Kenwood.
dupa16 Giugno 2006, 10:24 #7
io ho un nec 16x ma lo uso a 4x o massimo 8x, perchè se no il pc nn gli sta dietro :|
anzi ogni tanto manco a 4x gli sta dietro
Fibo16 Giugno 2006, 10:39 #8
Sì, lo aspetto a gloria così se e quando si troveranno i supporti 20x potrò risparmiare circa 20-25 secondi per masterizzare un dvd.
ErminioF16 Giugno 2006, 10:53 #9
in effetti allo stato attuale un master 20x è abbastanza inutile
innovatore16 Giugno 2006, 11:16 #10
si si proprio inutile
già a 16x il dvd viene masterizzato con una mole di errori elevatissima

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^