Le novità Toshiba per l'IFA 2007

Le novità Toshiba per l'IFA 2007

EasyGuard e EasyMedia: queste le due nuove famiglie di prodotti che Toshiba ha presentato in occasione dell'IFA 2007 di Berlino

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 10:50 nel canale Storage
Toshiba
 

EasyGuard: sicurezza a tutto campo

In occasione dell' IFA 2007 Toshiba presenta una rinnovata strategia commerciale interamente dedicata agli accessori, soluzione intese come giusto complemento per il restante catalogo della società giapponese. Con il marchio "More 4 you" Toshiba propone vari accessori, tra i quali mouse, port replicator, flash disk USB e altro ancora, ma l'annuncio odierno va ben oltre questa tipologia di prodotti.

Il primo filone sul quale si è concentrato lo sviluppo dei progettisti riprende la ben nota iniziativa EasyGuard: Toshiba con tale brand ha fino ad ora identificato una serie di caratteristiche e tecnologie atte a proteggere i dati presenti sul pc, oppure a rendere più semplice la configurazione e l'utilizzo del notebook. All' IFA 2007 Toshiba presenta dei prodotti EasyGuard che intendono rispettare la tradizione e si prefiggono l'obiettivo di mettere al sicuro i propri dati.

Una completa serie di hard disk esterni da 2,5 pollici è stata appositamente studiata per resistere a potenziali cadute: alcuni particolari dello chassis che racchiude il disco sono realizzati in un materiale capace di assorbire gli urti. Inoltre, per evitare potenziali furti dell'unità esterna Toshiba ha integrato un lettore di impronte digitali: per accedere all'unità è necessario che le proprie impronte biometriche siano correttamente riconosciute.

Il lettore di impronte digitali viene gestito da un apposito software che deve essere installato sul pc. Purtroppo non abbiamo potuto vedere il dispositivo in funzione e ci ripromettiamo di provare il prodotto non appena Toshiba ci metterà a disposizione un sample. E' prevedibile la presenza di una protezione con password utile a bypassare il controllo biometrico, mentre è certo che tale funzionalità sarà funzionante solo su sistemi Microsoft Windows.

La presenza di un sensore accelerometrico capace di rilevare potenziali cadute è divenuta assai comune sui notebook di ultima generazione. Toshiba ha però estremizzato il concetto integrando il sensore direttamente nell'unità disco: un hard disk da 2,5 pollici con capacità di ben 320 GB mette già a disposizione tale tecnologia.

Per chi porta il notebook sempre con sé anche la borsa o lo zaino per il trasporto non sono particolari trascurabili: dimensioni, robustezza e possibilità di trasportare tutti gli accessori necessari in viaggio sono i principali elementi di scelta. Anche in questo ambito Toshiba ha applicato i concetti EasyGuard, realizzando una borsa con elementi in grado di assorbire urti e dotata di un telaio in alluminio.

Il portatile viene inserito in una sorta di gabbia elastica e resta in parte sospeso all'interno della borsa. Marco Perino, general manager Toshiba, ha voluto mostrare la validità della soluzione lanciando con forza una borsa contenente un notebook Satellite ad alcuni metri di distanza: il notebook non ha subito danni.

EasyMedia: condivisione di immagini e video

Con il nome commerciale EasyMedia Toshiba presenta un nuovo e interessante ecosistema di prodotti: la casa giapponese ha introdotto una serie di prodotti che intendono supportare l'utente nel realizzare e gestire con semplicità i propri contenuti di natura multimediale. Il primo anello di questa ideale catena è la fotocamera Camileo Pro, che consente di realizzare fotografie e riprese video amatoriali in modo assai semplice utilizzando un sensore da 7 Mpx e dotata di zoom ottico 3X. I filmati vengono salvati su memoria SD Card in formato Mpeg4.

Immagini e video possono essere editati e visualizzati su un qualsiasi portatile e archiviati su un hard disk esterno. Nel catalogo EasyMedia Toshiba propone una soluzione da un Terabyte a cui si affianca un prodotto molto più interessante come il masterizzatore per supporti HD DVD, standard da sempre sostenuto e sviluppato da quest'azienda. Toshiba in occasione dell'IFA 2007 dichiara di presentare il lettore/masterizzatore HD DVD più piccolo disponibile ad oggi sul mercato.

Per poter visualizzare le proprie immagini preferite EasyMedia mette a disposizione anche Photo Frame, ovvero un pannello LCD da 7 pollici di diagonale, integrato in una cornice dal design grazioso e curato. L'unità integra anche un card reader capace di supportare tutti i più comuni formati di memory card.

In questo ecosistema di prodotti Toshiba inserisce anche la periferica Dynadock, che permette di modificare l'abituale concetto di docking station per portatile. Dynadock si collega al pc con una comune connessione USB e mette a disposizione, oltre a 4 connettori USB e un RJ-45 per il collegamento Ethernet, anche una connessione VGA  a cui collegare un monitor esterno.

Toshiba ha preannunciato che la possibilità di collegare via USB un monitor esterno è solo l'inizio di una vera e propria rivoluzione in ambito docking station: per le prossime evoluzioni di Dynadock si preannuncia la presenza di connessioni E-Sata e HDMI. Nei prossimi mesi verrà rilasciato un interessante aggiornamento del software di gestione per Dynadock attraverso cui sarà possibile da un solo pc gestire contemporaneamente più monitor connessi a varie docking station: quando il progetto sarà terminato il numero massimo di Dynadock collegabili a un pc sarà pari a sei.

In occasione di questo evento di presentazione, organizzato a poche ore dall'apertura ufficiale dell' IFA 2007, Toshiba ha preannunciato che nelle prossime settimane verranno presentate alcune nuove videocamere con caratteristiche High Definition, che archivieranno i contenuti su un hard disk interno. Non sono stati forniti ulteriori dettagli ma tali nuovi prodotti, inseriti anch'essi nelle soluzioni Easymedia, saranno molto compatti e leggeri.

I nuovi progetti EasyGuard e EasyMedia sono gestiti da un nuovo team di sviluppo che in parte lavora in Europa e in parte ha come sede di lavoro il Giappone. Proprio questo mix ha consentito alla società lo sviluppo di soluzioni che tengono in debita considerazione le esigenze degli utenti europei.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sasyultrasnapoli31 Agosto 2007, 11:20 #1
Una sola parola: WOW

Bellissimo il design degli hard-disk da 2,5 pollici
DevilsAdvocate31 Agosto 2007, 11:30 #2
Fatemi capire, il Dynadock in pratica ha dentro una scheda video
supplementare che si collega al portatile tramite usb.... ma che scheda è?
Ha accelerazione 3D?
E soprattutto, visto che ci voglion mettere l'HDMI, ha accelerazione per
i filmati (tipo purevideo) o fa solo "scena"?

Oppure ancora quelle nella foto sono una porta VGA maschio ed una femmina
e tutto l'attrezzo è semplicemente un banalissimo replicatore di porta VGA?
(infatti voi contate 6 porte , 4 usb una rj ed una vga, ma nella foto oltre
all'alimentazione ed all'ingresso usb ce ne sono 7, una con connessa una spina blu
ed una VGA in alto...)
col Cyber31 Agosto 2007, 11:41 #3
Non penso proprio abbia un altra scheda video.
semplicemente prende quello che esce dalla scheda video del computer e lo passa alla USB che a sua volta lo riconverte in formato VGA.
Cmq geniale =)
DevilsAdvocate31 Agosto 2007, 11:43 #4
Originariamente inviato da: col Cyber
Non penso proprio abbia un altra scheda video.
semplicemente prende quello che esce dalla scheda video del computer e lo passa alla USB che a sua volta lo riconverte in formato VGA.
Cmq geniale =)

Cioe' la scheda video interna viene ridirezionata verso l'usb? Serve una scheda video speciale?
quindi i 6 monitors sono in pratica il segnale della vga originale sdoppiato 6 volte?
(cosa fattibile anche mettendo in cascata gli adattatori della maxtor senza occupare banda usb,
che non mi pare fatta per il broadcasting e quindi dovrebbe gestire 6 volte lo stesso segnale vga
non compresso, finendo per essere saturata o giù di lì...)

non mi torna mica tanto, una ciofeca simile mica la pubbilicizzerebbero come una genialata
brona31 Agosto 2007, 11:48 #5
Originariamente inviato da: DevilsAdvocate
Oppure ancora quelle nella foto sono una porta VGA maschio ed una femmina

Guarda che non è una vga ma una seriale se noti la disposizione dei pin oltre il numero. Se non ricordo male la vga ha 3 file da 5 pin sfasate in modo alternato.
DevilsAdvocate31 Agosto 2007, 12:03 #6
Originariamente inviato da: brona
Guarda che non è una vga ma una seriale se noti la disposizione dei pin oltre il numero. Se non ricordo male la vga ha 3 file da 5 pin sfasate in modo alternato.

Hai ragione, è una seriale, questo avvallerebbe l'ipotesi di col Cyber.

Comunque facendo due calcoli, un flusso VGA non compresso per un monitor in
risoluzione 1280x1024x16milioni di colori x 60Hz sono 235'929'600 bytes al secondo
(con un minimo di overhead diciamo 240 Mbytes al secondo), cioè metà della
banda teorica massima, a 1600x1200 a 60 Hz già siamo oltre i 345 Mbyte al secondo.
Anche supponendo che basti trasmettere 1 sola volta in broadcasting a tutti
e sei i monitors (cosa che però è probabilmente fuori dalle specifiche
dell'usb), la banda dell'usb 2.0 ne risulta piuttosto strozzata, e soprattutto
se devi gestire anche 6 hard disk usb basta averne un paio in funzione
e la banda finisce....

EDIT: mi sbagliavo, non servono le costose soluzioni matrox, un duplicatore di porte
vga costa 29 euro ed ha:
High resolution support (up to 2048 x 1536)

(che a 60 Hz sono 566 Mbytes al secondo, oltre i 480 massimi teorici di banda di usb 2.0)
beatoangelico12831 Agosto 2007, 12:03 #7
Meravigliosa la borsa toshiba per notebook!
Se si potesse tramutare anche in zaino (come una di una famosa marca) sarebbe l'ideale.
DevilsAdvocate31 Agosto 2007, 12:25 #8
Oh, dimenticavo che ci sono già anche i duplicatori 8 a 1 (a risoluzioni almeno pari a
quelle dell'usb 2.0 visto che 200 Mhz pixel frequency corrisponde a 600 Mbyte/sec),
quindi direi che se l'invenzione fosse questa, sarebbe un poco miseranda, devono
aver messo delle schede video dentro quegli affari....
magicpn31 Agosto 2007, 12:36 #9

...idea per l'italia

Daiiii

Ci vorrebbe che la meliconi iniziasse a produrre hdd che rimbalzano . Dai il guscio per hdd!! daiiiii se qualcuno che conosce gli passasse l'idea...

Saluti
KiDdolo31 Agosto 2007, 14:02 #10
molto bella la borsa! sembra molto resistente ed in grado di proteggere a dovere il nostro bambino

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^