Lanciata nuova tecnologia basata sul Blue Laser

Lanciata nuova tecnologia basata sul Blue Laser

La compagnia statunitense V Media Research ha presentato un nuovo tipo di supporto basato sulla tecnologia Blue Laser, il V Media Disc

di pubblicata il , alle 15:27 nel canale Storage
 

La compagnia statunitense V Media Research ha sviluppato un nuovo supporto chiamato V Media Disc che, come Blu Ray e HD DVD, sfrutta la tecnologia Blue Laser. Il nuovo prodotto si differenzia da tali formati per vari aspetti: un supporto V Media è in grado di immagazzinare solamente 1GB di dati, a fronte però di dimensioni davvero ridotte: il diametro dei supporti è pari a 1,5 pollici.

Per i contenuti video il formato V Media utilizza i codec H.264, con una compressione a scansione progressiva a 720x576 - 576p. Secondo il produttore la qualità video è superiore a quella del formato DVD. I dischi sono prodotti da Cinram, mentre i dispositivi per la lettura dei dischi sono realizzati da Panasonic. La compagnia inoltre prevede di presentare una versione dual layer nel corso del 2009.

Il nuovo formato non si pone in diretta concorrenza con Blu Ray e HD DVD: le dimensioni e le capienze in gioco sono molto differenti. Visti i possibili ambiti d'utilizzo, un competitor più naturale potrebbe essere costituito dal formato UMD di Sony.

La nuova tecnologia ha subito trovato impiego nel nuovo telefono della compagnia telefonica indiana Spice: il Movie Phone - questo è il nome del prodotto - è equipaggiato con un drive Panasonic.

Secondo quando dichiarato da Spice, il Movie Phone ha un display da 2,8 pollici capace di 262.144 Colori, inoltre, è dotato di un connettore Jack audio da 3,5 mm e da un'uscita TV per collegare il dispositivo al televisore. La durata della batteria durante la riproduzione di un supporto V Media dichiarata è di circa 210 minuti. La compagnia indiana non ha ancora rilasciato dettagli relativi al costo e al periodo di lancio.

Spice sembra aver avuto una buona intuizione: in India i servizi per il download di film non sono ancora cosi diffusi, inoltre i film in formato V Media verranno venduti ad un prezzo uguale a quello dei tradizionali DVD. Esiste forse mercato migliore di una nazione che adora il cinema per questo nuovo formato?

Fonte: RegHardware

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

62 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Fl1nt12 Febbraio 2008, 15:29 #1
follia




con una memoria da 8-16 giga stai apposto



questa cosa fallirà
dario212 Febbraio 2008, 15:33 #2
è una fesseria immonda, oramai le flash da 4 e 8gb sono alla portata di tutti ingonbrano meno, sono riscrivibili e sono anche utilizzabili per farci qualsiasi cosa oltre a non aver problemi di polvere graffi ect...poi dicono che le aziende falliscono
Puddus12 Febbraio 2008, 15:34 #3
Ma scusate...
Ormai le microSD da 1 Gb costano 10 euro...
Non capisco a cosa serve...
MiKeLezZ12 Febbraio 2008, 15:37 #4
RIP
Fray12 Febbraio 2008, 15:38 #5
infatti non vedo alcuna utilità...un sd normale da 1 gb quanto costa, 1E?
*sasha ITALIA*12 Febbraio 2008, 15:43 #6
boiata colossale!

Senza contare che necessita pure delel cartridge ed essendo basato su lettura laser la durata della batteria dei dispositivi portatili e´destinata a diminuire drasticamente!
gomax12 Febbraio 2008, 15:44 #7
Un formato nato morto. Anzi, concepito e immediatamente deceduto. Le microsd da 1gb si trovano a 10€, le 8gb a 40€. Complimenti ai finanziatori di questa tecnologia, molto lungimiranti

Ciao
lishi12 Febbraio 2008, 15:45 #8
Riuscirà codesta tecnologia a battere indiscusso leader della fascia di mercato in questione? UMD

(sarcasmo inside)
patroclo12312 Febbraio 2008, 15:46 #9
la follia sta nel pensare di voler vedere un film intero su un cellulare.
altro discorso se poi lo si attacca a un monitor esterno, ma non penso che possa essere una pratica cosi comune quella di attacare abitualmente il cell a un monitor.
potrebbe essere una idea carina se questi micro-dvd fossero regalati per pubblicizzare film con i trailer, oppure venduti a prezzi molto molto bassi.
Immortal12 Febbraio 2008, 15:46 #10
e non voglio nemmeno sapere quanti soldi di ricerche ci hanno speso...flop colossale

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^