LaCie 12big: 96TB di archiviazione a 2.600MB/s

LaCie 12big: 96TB di archiviazione a 2.600MB/s

La nuova soluzione di storage LaCie, 12big, permette un massimo di 96TB con velocità di 2.600MB/s in RAID 5. Sarà disponibile a partire da questa estate

di pubblicata il , alle 11:22 nel canale Storage
LaCie
 

L'utenza consumer non ha certo bisogno di 96 TB di dati sul proprio computer, né riesce a sfruttare attivamente una velocità massima di 2.600MB/s per il sottosistema di archiviazione dati. Tuttavia ci sono degli impieghi in cui queste caratteristiche sono assolutamente ben gradite. Chi processa moli enormi di file multimediali, come contenuti video RAW alle risoluzioni 4K e le prossime 5K o 6K, può apprezzare certi numeri; e a questi utenti si rivolge LaCie con il nuovo 12big.

LaCie 12big

LaCie inserisce in un unico prodotto velocità di trasferimento e capacità di storage, grazie ad una configurazione RAID 5 su un massimo di 12 drive da 7200RPM. Con una superficie occupata sul piano simile a quella di un tablet (così la descrive LaCie), la nuova unità offre il 50% di capacità in più rispetto ad altre soluzioni di storage per desktop sul mercato. Si arriva ad un massimo di 96 Terabyte per quanto riguarda lo spazio, in grado di raggiungere velocità di 2.600MB/s in configurazioni RAID 5.

Il sistema va collegato via Thunderbolt 3 ma è compatibile con i dispositivi USB Type-C 3.1 e Type-A con l'adattatore incluso. All'interno troviamo dischi Seagate enterprise con cache da 256MB, garantiti per cinque anni dall'acquisto. Le unità sono progettate per funzionare 24 ore al giorno per 7 giorni la settimana ininterrottamente, con un massimo di 8760 ore di operazioni continuate durante l'anno. In paragone i dischi consumer sono progettati per 8 ore e 5 giorni la settimana.

Con un massimo di 96TB di capacità, LaCie 12big può immagazzinare circa 100 ore di contenuti 4K ProRess 444XQ (764GB per ogni ora) in RAID 5. Ogni disco viene accompagnato da alcuni LED di stato che permettono di tenere sempre sotto controllo l'attività del disco e il suo stato di integrità. La struttura interamente in alluminio funge da grosso dissipatore, con il ricircolo dell'aria che viene garantito da un sistema di ventole termoregolate che allontana l'aria calda dai dischi.

Se una ventola cessa di funzionare il prodotto rimane ancora operativo in tutta la sua interezza, dando il tempo all'utente di sostituire il pezzo danneggiato senza smettere le sue operazioni. LaCie 12big sarà disponibile a partire da questa estate nei tagli da 48, 72 e 96TB, con un prezzo che non è ancora stato divulgato al pubblico.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Notturnia19 Aprile 2016, 11:33 #1
a me piace :-D peccato che non ci sia l'ethernet.. capisco che visto il flusso di dati la GBe sia poca cosa ma esteticamente mi aggrada parecchio per l'ufficio.. hehe
gd350turbo19 Aprile 2016, 11:37 #2
Anche a me piace, ma per comperare una roba del genere, penso sia necessario un mutuo ventennale !
:-)
roccia123419 Aprile 2016, 11:51 #3
Senza ethernet?

Mi sembra un po' assurda la cosa... Su un oggetto simile avrei messo una o due porte ethernet 10gbit.

Magari al posto della thunderbolt che è una cosa esclusiva del mondo apple, e dato che apple si sta sempre più defilando dal settore professionale...

E i costi saranno sicuramente da settore professionale. Quattro cifre per il solo case e 5 cifre per case + 12 dischi da 8TB non mi stupirebbero per niente.
gd350turbo19 Aprile 2016, 11:55 #4
Si, sicuramente l'ordine di spesa, è su quei livelli !
Cfranco19 Aprile 2016, 12:07 #5
Originariamente inviato da: roccia1234
Senza ethernet?


Quoto
Se avesse ethernet avrebbe un mercato, piccolo ma ce l' avrebbe
Col solo thunderbolt ne venderanno 2, se va bene
E non è sicuramente un problema di costi perchè mettere una doppia porta gigabit aumenterebbe i prezzi di 500 $ al massimo, che per un oggetto del genere sono noccioline
Rubberick19 Aprile 2016, 12:14 #6
Si ma con tutta la buona volontà non vedo in cosa cambia rispetto ad un prodotto professionale come un qnap di fascia alta che monta la valle delle connessioni dietro (10gbe e thunderbolt incluse) e fa anche più throughput.. tipo 3800 MB/s inoltre è rackable e non sta torre modello Bologna del 1200..
v10_star19 Aprile 2016, 12:19 #7
senza ethernet imho è useless

se proprio proprio potevano almeno mettergli una porta sas in modo da utilizzarlo come DAS, così almeno si sarebbe potuto utilizzare in ambito virtualizzazione o in sistemi server, avrebbe avuto sicuramente un utilizzo più ampio senza essere confinato in ambito workstation

evidentemente alla lacie firmware cazzuti nn li sanno fare , scommetto che manca anche il raid6
Wonder19 Aprile 2016, 12:36 #8
Solo Thuderbolt 3 o USB3? Allora è consumer, a dispetto della prima frase. Confermato anche dall'alimentazione non ridondata
Se fosse per uso aziendale avrebbe la 10G in rame o in fibra
biffuz19 Aprile 2016, 12:53 #9
L'utenza consumer non ha certo bisogno di 96 TB di dati

Quante volte l'ho sentita questa frase in 25 anni che sto dietro ai computer

Dimenticavo:

Con una superficie occupata sul piano simile a quella di un tablet


biffuz19 Aprile 2016, 12:55 #10
Originariamente inviato da: roccia1234
Magari al posto della thunderbolt che è una cosa esclusiva del mondo apple, e dato che apple si sta sempre più defilando dal settore professionale...

Vuoi dire che non la trovi sui cassoni da supermercato, ma sulle workstation è molto diffusa, e ci sono delle belle schedine PCIe per aggiungerla.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^