La Twentieth Century Fox sceglie Blu-Ray

La Twentieth Century Fox sceglie Blu-Ray

la Twentieth Century Fox pubblicherà in un futuro non lontano produzioni video su formato Blu-Ray

di pubblicata il , alle 14:38 nel canale Storage
 

La Twentieth Century Fox, una delle maggiori case distributrici di materiale video, ha annunciato l'adozione del formato Blu-Ray per la commercializzazione di alcuni titoli futuri.

La notizia soprende fino ad un certo punto, in quanto tale formato è supportato da molti colossi del settore dell'intrattenimento domestico, come Sony, Matsushita e molti altri. Il formato concorrente, HD-DVD, viene attualmente supportato solo da Toshiba, NEC e Sanyo ed è contraddistinto da una maggiore semplicità costruttiva, sia per quanto riguarda i lettori/masterizzatori, sia per quanto concerne i supporti (dal quale ne deriva un costo inferiore).

Ancora una volta ci troviamo di fronte a due standard definiti e incompatibili fra loro: vedremo come si evolverà il mercato, confidando a questo punto in una concorrenza che porti l'uno o l'latro a prevalere, in modo da avere le idee più chiare a riguardo.

Fonte: CDRInfo

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

56 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Praetorian04 Ottobre 2004, 14:45 #1
ma che cambia tra i 2 formati?
ENDer04 Ottobre 2004, 14:46 #2
Vincera' chi avra' piu' film porno ad alta "risoluzione"
Leo7904 Ottobre 2004, 14:51 #3
Io non ci sto capendo piu' niente, ma che si decidessero una buona volta invece di lanciare continuamente un nuovo standard senza considerare il fatto che il DVD si deve ancora affermare e che c'e' ancora moltissima gente che usa il VHS.

Ma che andassero tutti a quel paese!!
ENDer04 Ottobre 2004, 14:54 #4
In un sistema capitalistico, il mercato libero e' il vangelo (seee fosse vero...), chi si ferma e' perduto...
MaxFactor[ST]04 Ottobre 2004, 15:00 #5

X LEO79

Veramente già dall'anno scorso si vendono più DVD che VHS...
Considera anche che molti Videonoleggio cominciano ad avere novità solo su DVD, quindi la guerra si fa proprio su la cosa che ha maggiori volumi di vendita!
nonche di guadagno!
ciao!
pt7504 Ottobre 2004, 15:03 #6
Originariamente inviato da ENDer
Vincera' chi avra' piu' film porno ad alta "risoluzione"

ENDer04 Ottobre 2004, 15:04 #7
beh se considerate anche il costo di una videocassetta VHS grazie alla simpatica tassa della SIAE... ovvero 2 euro di tassa e un euro di cassetta.. complimenti... la tassa supera il valore dell'oggetto... ma io dico dove cavolo siamo...
ronthalas04 Ottobre 2004, 15:22 #8
beh così a pelle mi sta più simpatico il BluRay... però visto che è stato sollevato il problema SIAE... perchè non troviamo un modo di ABROGARLA fisicamente (anche a botte se necessario)? di fatto tutela solo l'erosione delle tasche dei "normali" contribuenti (chi ci guadagna normalmente "contribuisce" anche evadendo le tasse)...
Darkman04 Ottobre 2004, 15:28 #9
Questo perchè il dvd-forum ha aprovato l'HD-DVD...

Giusto per creare confusione negli standard...

Sembra brutto che vada tutto liscio per una volta...
ti460004 Ottobre 2004, 15:28 #10
mo dico la mia

sinceramente la vhs ha rotto un po le palle , anche per registrare le puntatate di csi o maria de filippi , la qualita e' pessima , si possono inceppare , dopo un po si vedono peggio di prima , poi le puoi vedere solo sulla tv , almneo con i dvd recorder te lo puoi vedere sulla TV sul pc , con le console (ps2 xbox ecc ecc ecc)

ormai il prossimo passo e' il dvd ,non so se lo abbiamo deciso noi utenti o loro (case di produzione) , fatto sta che non penso che nessuno si lamenta della qualita del dvd e ormai un dvd r costa poco (verbatim 1.49 euro ) secondo me di convenienza ce ne basta solo aver la voglia di cambiare ...


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^