La scheda MSI Aero supporta fino a 4 SSD NVMe su PCIe

La scheda MSI Aero supporta fino a 4 SSD NVMe su PCIe

MSI ha mostrato una scheda per inserire fino a 4 SSD NVMe su un singolo sistema, con tanto di dissipazione attiva del calore. Al momento limitata ai sistemi Threadripper 2, dovrebbe essere disponibile per tutti nei prossimi mesi

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Storage
MSI
 

Con i prezzi degli SSD NVMe che scendono e diventano sempre più abbordabili, il mercato sta cominciando a proporre un numero sempre maggiore di schede PCIe per utilizzare molteplici SSD sulla stessa macchina. MSI ha preparato un prodotto apposito per la propria piattaforma X399 MEG Creation per Threadripper 2: una scheda in grado di ospitare fino a quattro SSD NVMe e dotata di una ventola per la dissipazione del calore.

MSI Aero SSD NVMe

La scheda MSI Aero ospita un massimo di quattro SSD, un'evoluzione rispetto ai precedenti modelli presentati dall'azienda e dotati di due slot. Forse proprio a causa di questo aumento, la scheda presenta un connettore a 6 pin aggiuntivo per l'alimentazione, nel caso in cui quella fornita dal PCIe non dovesse essere sufficiente.

Dal momento che gli SSD NVMe producono una discreta quantità di calore, anche a causa delle dimensioni particolarmente ridotte, MSI ha fornito la scheda di una ventola e di un dissipatore che permettono di raffreddare attivamente gli SSD. La capacità di dissipazione complessiva sarebbe di 50 W, più che sufficienti a mantenere le temperature sotto controllo.

Come riporta AnandTech, la nuova scheda è momentaneamente limitata alla sola scheda madre X399 MEG Creation, con la quale viene venduta in bundle, ma l'azienda afferma che sarà probabilmente in vendita singolarmente nel corso dei prossimi mesi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor27 Giugno 2018, 08:49 #1
Immagino sia in grado di gestire in autonomia le diverse configurazioni RAID.

Ma quali applicativi possono beneviciare concretamente di velocità così elevate? O si tratta di un modo per sfruttare il "disco" come ram senza essere penalizzzati sul fronte dei tempi?
demon7727 Giugno 2018, 09:54 #2
Originariamente inviato da: Paganetor
Immagino sia in grado di gestire in autonomia le diverse configurazioni RAID.


Questo non lo darei per scontato.
Non mi pare di vedere un controller raid hardware sulla scheda.

Originariamente inviato da: Paganetor
Ma quali applicativi possono beneviciare concretamente di velocità così elevate? O si tratta di un modo per sfruttare il "disco" come ram senza essere penalizzzati sul fronte dei tempi?


No, uso a mò di ram non penso.. se già sei su una ws di un certo livello puoi metterci pure 256 Gb..
jepessen27 Giugno 2018, 10:01 #3
Originariamente inviato da: Paganetor
Immagino sia in grado di gestire in autonomia le diverse configurazioni RAID.

Ma quali applicativi possono beneviciare concretamente di velocità così elevate? O si tratta di un modo per sfruttare il "disco" come ram senza essere penalizzzati sul fronte dei tempi?


Utilizzare i dischi come RAM non e' fattibile anche a quelle velocita', ma di utilizzi ce ne sono eccome.

Velocita' elevate ne beneficiano tutte le applicazioni pesantemente basate sui dati e sui file, come ad esempio i database, oppure le applicazioni di montaggio video, programmi di analisi dati e di statistica (ad esempio programmi come Matlab e Mathematica quando devono elaborare diverse centinaia mi megabyte di file per analizzare dei dati), file server, programmi di backup etc etc...
demon7727 Giugno 2018, 10:08 #4
Originariamente inviato da: jepessen
Velocita' elevate ne beneficiano tutte le applicazioni pesantemente basate sui dati e sui file, come ad esempio i database, oppure le applicazioni di montaggio video, programmi di analisi dati e di statistica (ad esempio programmi come Matlab e Mathematica quando devono elaborare diverse centinaia mi megabyte di file per analizzare dei dati), file server, programmi di backup etc etc...


pensavo anche io a qualcosa del genere..
forse la cosa più sensata è l'uso per grandi database.. uso server quindi.

Perchè poi per il resto, se si tratta di elaborazione o editing video non è che ti serva tutta quella velocità in così tanto spazio. Ci stai comunque comodo con un HDD o la massimo due in raid 0..
AceGranger27 Giugno 2018, 11:44 #5
Originariamente inviato da: Paganetor
Immagino sia in grado di gestire in autonomia le diverse configurazioni RAID.

Ma quali applicativi possono beneviciare concretamente di velocità così elevate? O si tratta di un modo per sfruttare il "disco" come ram senza essere penalizzzati sul fronte dei tempi?


no è una scheda che si occupa solo di separare i canali PCI-EX; non è una scheda utilizzabile su tutte le MB perchè deve essere specificatamente supportata.


qui spiega il funzionamento

https://www.youtube.com/watch?v=9CoAyjzJWfw
Mparlav27 Giugno 2018, 11:58 #6
Quella scheda sfrutta 4 canali 4x pcie per ogni m.2, tramite un connettore pcie 3.0 16x della Mb.
Come le ASUS Hyper M.2 X16 o la Asrock ULTRA QUAD M.2

La Mb deve supportare il PCIE bifurcation, un opzione del bios che consente di separare i canali.
In genere ce l'hanno le Mb X299 e X399.

[U]https://www.pcper.com/reviews/Stora...tream/RAID-Test[/U] per farsi un'idea
zerbit27 Giugno 2018, 13:02 #7
Originariamente inviato da: jepessen
Utilizzare i dischi come RAM non e' fattibile anche a quelle velocita', ma di utilizzi ce ne sono eccome.

Velocita' elevate ne beneficiano tutte le applicazioni pesantemente basate sui dati e sui file, come ad esempio i database, oppure le applicazioni di montaggio video, programmi di analisi dati e di statistica (ad esempio programmi come Matlab e Mathematica quando devono elaborare diverse centinaia mi megabyte di file per analizzare dei dati), file server, programmi di backup etc etc...


Sinceramente fatico ad immaginare dove usare questa scheda..
Concordo con te che non saranno mai una estensione RAM. Al massimo per quello ci sono le soluzioni Memory Optane che sono fatte apposta con una latenza molto bassa e un TBW altissimo.

Mi spiace contraddirti invece sull'uso come database, in quello scenario è fondamentale il tempo di accesso al dato che per i modelli prosumer come 970 PRO siamo a 340microsecondi mentre per un SSD Intel enterprise come il P4800X siamo a 10 microsecondi.
Inoltre i dischi prosumer arrivano a 600TB di TBW per un modello da 1TB mentre un SSD Intel P4800X da 750GB si arriva a 41.0 PBW (o 41000TB).
Per darti un ordine di grandezza, un DB che scriva mediamente a 60MB/sec (ed è poco!) un SSD M.2 lo friggi in 100 giorni d'uso.


Per il video editing già lo scenario è più favorevole perchè la latenza conta molto meno.. ma chi si fa un rig del genere immagino voglia lavorare con telecamere RED o simili.. che arrivano a 260MB/sec!
Cioè un video di 16 minuti (tipica lunghezza da youtuber) pesa ben 240GB (ovviamente parliamo del master usato durante l'editing, poi verrà compresso in 4k con relativo codec a "basso" bitrate). Anche in questo scenario, se uno edita 1h di video al giorno, riscrivendolo più e più volte.. i disci m.2 ti durano un paio di mesi..

Per quanto riguarda mathlab, o meglio il più usato R, lavorano in ram.. si ok possono anche leggere dati da csv o flatfile, ma non si parla di moli di dati esagerate.. discorso cambia con il deeplearning, ma anche qui stesso discorso fatto per la latency...

File server? Ci può stare, ma a questo punto non è meglio un NAS?

Insomma, non vedo grandi scenari d'uso.. ad ogni modo parliamo di una scheda che quanto costerà, 30€?
Forse la sua vera utilità è quella di metterci in condizioni di non avere limiti di quanti nvme m.2 vogliamo usare.. hai 4 nvme da 128GB che nessuno usa più da reciclare? li monti e ci fai un raid software da 512GB... :-)
Se invece costa un botto (per motivi che ignoro) allora sarà utile quanto una striscia led RGB :'D
Axel.vv27 Giugno 2018, 14:44 #8
Io la vedrei bene per la virtualizzazione. Ovviamente non datacenter dove ci sono sistemi appositi in iSCSI, ma immagino la software house che ha bisogno di testare un applicativo su diverse piattaforme.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^