Kingston, SSD serie DC 450R: pensati per i Data Center di livello enterprise

Kingston, SSD serie DC 450R: pensati per i Data Center di livello enterprise

Basati su interfaccia SATA Rev 3.0 e per il momento sul solo fattore di forma 2,5", sono quattro i modelli annunciati con capacità 480 e 960 GB, 1,92 e 3,84 TB: una gamma completa in grado pensata per applicazioni che richiedono alti standard di affidabilità 24 ore su 24, 7 giorni su 7

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Storage
Kingston
 

Kingston presenta una nuova serie di SSD pensata per applicazioni Data Center, si chiama DC 450R ed offre alcuni modelli caratterizzati da capacità elevate ed in grado di soddisfare alti carichi di lavoro.

Basati su interfaccia SATA Rev 3.0 e per il momento sul solo fattore di forma 2,5", sono quattro i modelli annunciati con capacità 480 e 960 GB, 1,92 e 3,84 TB: una gamma completa in grado pensata per applicazioni che richiedono alti standard di affidabilità 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

"I data center e i carichi di lavoro odierni richiedono SSD strategicamente ottimizzati e progettati con un set di funzionalità semplificato e mirato per le applicazioni incentrate sulla lettura", ha affermato Tony Hollingsbee, Business Manager SSD presso Kingston "Il nostro DC450R è progettato per soddisfare queste aspettative e offre ai responsabili dei data center la possibilità di selezionare SSD pensati per carichi di lavoro senza dover guardare a fasce di mercato più costose. Il 450R offre velocità di I/O e bassa latenza prevedibile per garantire un'elevata coerenza di livelli di prestazione sia nell'applicazione di lavoro che a valle dell'interfaccia utente"

Qui di seguito, nel dettaglio, le specifiche tecniche della serie e di ciascun modello:

  • Memorie NAND: 3D TLC
  • Unità con crittografia automatica (SED): crittografia AES a 256 bit
  • Temperatura di stoccaggio: -40 °C ~ 85 °C
  • Temperatura di funzionamento: 0 °C ~ 70 °C
  • Vibrazioni operative: picco 2.17G (7-800Hz)
  • Vibrazioni non operative: picco 20G (10-2000Hz)
  • MTBF: 2 milioni di ore

Lettura / scrittura sequenziale:

  •  480 GB: 560 MB/s - 510 MB/s
  • 960 GB: 560 MB/s - 530 MB/s
  • 1,92 TB: 560 MB/s - 530 MB/s
  • 3,84 TB: 560 MB/s - 525 MB/s

Lettura / scrittura 4K statici:

  • 480 GB: 99.000 / 17.000 IOPS
  • 960 GB: 98.000 / 26.000 IOPS
  • 1,92 TB: 99.000 / 28.000 IOPS
  • 3,84 TB: 99.000 / 26.000 IOPS

Consumo di energia:

  • 480 GB: inattivo: 1,05 W Lettura media: 1,25 W Scrittura media: 3,03 W Lettura massima: 1,25 W Scrittura massima: 4 W
  • 960 GB: inattivo: 1,15 W lettura media: 1,3 W scrittura media: 3,18 W lettura massima: 1,3 W scrittura massima: 4,25 W
  • 1,92 TB: inattivo: 1,22 W lettura media: 1,42 W scrittura media: 3,44 W lettura massima: 1,42 W scrittura massima: 4,5 W
  • 3,84 TB: inattivo: 1,3 W lettura media: 1,48 W scrittura media: 3,93 W lettura massima: 1,48 W scrittura massima: 5,5 W

Durata (Tera Bytes Written ):

  • 480 GB – 285 TBW (0,3 DWPD/5 anni)
  • 960 GB – 582 TBW (0,3 DWPD/5 anni)
  • 1,92 TB – 1301 TBW (0,3 DWPD/5 anni)
  • 3,84 TB – 2823 TBW (0,4 DWPD/5 anni)

Gli SSD KC600 sono stati presentati in abbinamento ad una garanzia di 5 anni, e prezzi pari a 92,88 € per la taglia da 480 GB, 162,12 € per la 960 GB, 302,04 € per la variante da 1,92 TB e 574,92 € per la più capiente versione da 3,84 TB; per maggiori immagini e dettagli a riguardo vi invitiamo a visitare la pagina dedicata a questa nuova famiglia di SSD.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
thecatman22 Ottobre 2019, 22:33 #1
ottimi per il p2p
thecatman22 Ottobre 2019, 22:37 #2
manca il dato più importante: quanti tera scritti durano?
Falcon8923 Ottobre 2019, 08:15 #3
Originariamente inviato da: thecatman
manca il dato più importante: quanti tera scritti durano?


Dato inserito
dany-dm23 Ottobre 2019, 08:47 #4

tbw

sinceramente non mi sembrano molto duraturi, nel mio piccolo (ho un server di videosorveglianza) devo scrivere circa 12MB al secondo, quindi se faccio bene i conti:

12*60*60*24= circa 1TB al giorno...
significa che la versione da 2Tera mi dura circa 3 anni e mezzo?

Boh, a me non sembra che siano adatti ad un uso datacenter 24/7
fargthehard23 Ottobre 2019, 13:13 #5

@dany-dm


"I data center e i carichi di lavoro odierni richiedono SSD strategicamente ottimizzati e progettati con un set di funzionalità semplificato e mirato per le applicazioni incentrate sulla lettura",

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^