Intel spinge verso una maggiore diffusione di Thunderbolt

Intel spinge verso una maggiore diffusione di Thunderbolt

Lo standard per il trasferimento ad alta velocità sviluppato da Intel ha ottenuto un buon successo nel mondo Mac ma meno in quello PC tradizionale; Intel è intenzionata a cambiare questa situazione grazie ad una scheda PCI Express

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:01 nel canale Storage
Intel
 

Il nome Thunderbolt indica una interfaccia di collegamento, basata su un abbinamento dello standard PCI Express e di quello DisplayPort, grazie alla quale è possibile collegare differenti tipologie di dispositivi tra di loto con un bit rate che raggiunge i 10 Gbit al secondo per canale. Questa interfaccia è stata sviluppata da Intel e ha debuttato commercialmente nel 2011 con i modelli Apple MacBook Pro

La diffusione sul mercato di questa interfaccia, e di varie tipologie di periferiche principalmente di storage che la sfruttano, è stata interessante con riferimento ai sistemi Apple. Per quanto riguarda il mondo dei PC l'accoglienza è stata indubbiamente ben più tiepida: solo alcune schede madri desktop integrano un controller Thunderbolt al proprio interno, mentre i notebook dotati di questa interfaccia si contano sulle dita di una mano.

Intel è tuttavia intenzionata a continuare a promuovere questa interfaccia nel mercato PC, attraverso un nuovo approccio basato su schede PCI Express che integrino un controller di questo tipo e permettano ad un sistema di venir aggiornato.

thunderbolt_pci_express.jpg (62014 bytes)

Grazie al sito VR-Zone sono apparse online alcune informazioni su quale sia la strategia di sviluppo che Intel intende perseguire nella diffusione della tecnologia Thunderbolt per il mondo PC. L'azienda americana è al lavoro su un reference design di una scheda PCI Express dotata di un controller Thunderbolt Falcon Ridge 2C, sulla quale siano presenti un connettore Thunderbolt per periferiche esterne un connettore Display Port di input montato all'interno dello chassis. La connessione con la scheda madre avviene attraverso uno slot PCI Express 4x, o superiore, e non manca un connettore GPIO.

Questo reference design verrà poi fornito ai produttori OEM, dando priorità a quelle aziende che hanno già collaborato con Intel nella produzione di schede madri dotate di controller Thunderbolt integrato onboard. Queste schede verranno quindi certificate da Intel e immesse sul mercato, anche se pare ipotizzabile una strategia commerciale che preveda la fornitura in bundle di queste schede assieme alle motherboard.

Un approccio di questo tipo permetterebbe di aggiornare facilmente sistemi desktop rendendoli compatibili con questa tecnologia, facilitandone così la diffusione anche in ambiente PC x86 oltre che nel mondo Mac. I benefici di Thunderbolt vanno da una elevata velocità di trasferimento dei dati, particolarmente evidente utilizzando storage esterni basati su SSD, sino alla possibilità di gestire con una singola connessione più periferiche compresi i display. D'altro canto la diffusione dell'interfaccia USB 3.0 permette ai possessori di PC, oltre che di Mac, di beneficiare di elevate velocità di trasferimento dei dati senza dover necessariamente dipendere da Thunderbolt.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

47 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bluknigth13 Agosto 2013, 16:20 #1
E' un peccato, ma non hanno battuto il ferro finchè caldo e ora che l'usb 3.0 è diffusa non credo ci sia spazio per thunderbolt.

Non dico avrebbero dovuto regalare la tecnologia, ma forse lavorare prima sulla sua diffusione e poi sul guadagno.

E' un peccato perchè poteva essere davvero l'interfaccia unificata per tutto, video, dati e quant'altro...

invece farà la fine del firewire, limitato ad ambienti specifici...
Magari convincono Sony a utilizzarla per il sistem link sulla PS4 (riferimento a PS2 totalmente casuale....)
roccia123413 Agosto 2013, 16:50 #2
Non servopno schede aggiuntive: riducete drasticamente le royalties, sia sui device thunderbolt che sui cavi.
giofal13 Agosto 2013, 16:58 #3
Originariamente inviato da: Bluknigth
E' un peccato, ma non hanno battuto il ferro finchè caldo e ora che l'usb 3.0 è diffusa non credo ci sia spazio per thunderbolt.

Non dico avrebbero dovuto regalare la tecnologia, ma forse lavorare prima sulla sua diffusione e poi sul guadagno.

E' un peccato perchè poteva essere davvero l'interfaccia unificata per tutto, video, dati e quant'altro...

invece farà la fine del firewire, limitato ad ambienti specifici...
Magari convincono Sony a utilizzarla per il sistem link sulla PS4 (riferimento a PS2 totalmente casuale....)


L'USB è una semplice porta di collegamento.
La Thunderbolt è una vera e propria porta di espansione che include una PCI-e
A molti sfugge questo piccolo dettaglio.

Quindi sono due cose completamente diverse o meglio si può dire che una USB è solo un sottoinsieme delle funzionalità di una Thunderbolt.

Pertanto è sbagliato e superficiale considerarle concorrenti.

Thunderbolt è il futuro perché in un mondo che si sposta sempre più verso il mobile permette di avere la stessa identica espandibilità di un PC desktop ormai in via di estinzione, in un dispositivo portatile come un Air.

È una vera porta innovativa che di fatto non ha concorrenti e la sua diffusione è solo una questione di tempo.
In fondo è di serie su tutti i Mac quindi una base non certo trascurabile.

p.s.
Qualcuno si ricorda quanti anni ci ha messo l'USB prima di diffondersi nell'utilizzo dalla sua prima apparizione e prendere il posto delle varie seriali, parallele?
greeneye13 Agosto 2013, 16:58 #4
Un'interfaccia la cui caratteristica più significativa è un costo spropositato è normale che venga affossata dal mercato.

Un cavetto TB costa 30€ mentre uno analogo usb3 5.
Un hd esterno da 500GB TB costa 150€ mentre uno usb3 50.

Poi ci si chiede come mai nessuno lo usa.
greeneye13 Agosto 2013, 17:02 #5
Originariamente inviato da: giofal
L'USB è una semplice porta di collegamento, la Thunderbolt è una vera e propria porta di espansione.

Quindi sono due cose completamente diverse o meglio si può dire che una USB è solo un sottoinsieme delle funzionalità di una Thunderbolt.

Pertanto è sbagliato considerarle concorrenti.

Thunderbolt è il futuro perché in un mondo che si sposta sempre più verso il mobile permette di avere la stessa identica espandibilità di un PC desktop in un dispositivo portatile come un Air.

È una vera porta innovativa che di fatto non ha concorrenti e la sua diffusione è solo una questione di tempo.

Del resto quanti anni ci ha messo l'USB prima di diffondersi e prendere il posto delle varie seriali, parallele?


Tutto vero, ma a chi serve? E a che costi?
roccia123413 Agosto 2013, 17:05 #6
Originariamente inviato da: giofal
L'USB è una semplice porta di collegamento.
La Thunderbolt è una vera e propria porta di espansione.
A molti sfugge questo piccolo dettaglio.

Quindi sono due cose completamente diverse o meglio si può dire che una USB è solo un sottoinsieme delle funzionalità di una Thunderbolt.

Pertanto è sbagliato e superficiale considerarle concorrenti.

Thunderbolt è il futuro perché in un mondo che si sposta sempre più verso il mobile permette di avere la stessa identica espandibilità di un PC desktop ormai in via di estinzione, in un dispositivo portatile come un Air.

È una vera porta innovativa che di fatto non ha concorrenti e la sua diffusione è solo una questione di tempo.
In fondo è di serie su tutti i Mac quindi una base non certo trascurabile.

p.s.
Qualcuno si ricorda quanti anni ci ha messo l'USB prima di diffondersi nell'utilizzo dalla sua prima apparizione e prendere il posto delle varie seriali, parallele?


Scommetto che si dicevano le stesse identiche cose della firewire .
overnoise13 Agosto 2013, 17:07 #7

Fallimento annunciato

Il mondo, con estrema fatica, cerca di far adottare gli standard e questi se ne escono con soluzioni proprietarie che comunque sarebbero veramente apprezzate da meno dell'1% dell'utenza.

EPIC FAIL, come lo sta lentamente diventando anche la Apple, con i suoi brutti e pachidermici connettori proprietari.

La gente vuole il wireless per sbarazzarsi di cavi e connettori e questi se ne inventano di proprietari, sull'onda delle "super performance" che non usa nessuno.
Grey 713 Agosto 2013, 17:16 #8
Originariamente inviato da: overnoise
Il mondo, con estrema fatica, cerca di far adottare gli standard e questi se ne escono con soluzioni proprietarie che comunque sarebbero veramente apprezzate da meno dell'1% dell'utenza.

EPIC FAIL, come lo sta lentamente diventando anche la Apple, con i suoi brutti e pachidermici connettori proprietari.

La gente vuole il wireless per sbarazzarsi di cavi e connettori e questi se ne inventano di proprietari, sull'onda delle "super performance" che non usa nessuno.


già. C'è da dire che Apple vanta un'utenza impressionante, qualunque cosa facciano c'è sempre gente che spende per i loro prodotti.

A volte invece rimango basito dalle scelte sbagliate di questi grandi marchi. Sembra quasi non analizzino i mercati prima di introdurre queste tecnologie. Thunderbolt è eccezionale, super, metteteci quello che volete....ma..ma...non serve a nessuno se non a pochissimi e costa tanto. Una tecnologia promettente affondata dalla dura legge del mercato.
Bluknigth13 Agosto 2013, 17:33 #9
@ giofal

Guarda che semplificando ho detto la stessa cosa.

Ma la realtà è che l'ambito in cui viene utilizzata principalemte è la trasmissione dati con la sua banda da 10GB.

Onestamente periferiche come schede aggiuntive sarebbero comunque prodotti di nicchia.

Collegare il monitor con Tb al posto dell'HDMI che vantaggi potrebbe dare.

Intel avrebbe dovuto spingere su questo prodotto spingendo i produttori di schede madri e portatili a integrarli. Ma invece ha preferito prendersi il balzello per la sua stupenda tecnologia e temo abbia perso il treno.

A me dispiace. Il mio sogno sarebbe un bel portatile con le sue 4 tb a cui collegare qualuque cosa capiti, che sia monitor, HDD esterno o scheda aggiuntiva. Ma temo che sarà dura, perchè per tutto c'è questo c'è un ambiente già esistente e il convertitore Tb costa un occhio della testa....

ImperatoreNeo13 Agosto 2013, 19:45 #10

Display thunderbolt.. Vantaggi

Io ho un Apple Thunderbolt display a cui ho collegato:
- storage firewire 800
- 2 chiavette USB
- Cavo LAN

Arrivo a casa e collego il macbook con il solo thunderbolt (a cui c'é allegato anche il cavo di alimentazione) e ho tutto subito disponibile, come fosse una docking station ma via cavo.

Mi piacerebbe peró poter attaccare anche un PC con scheda video dedicata (con uscita TB.. Display port non funziona).

So che esistono software tipo Virtuo (o un nome simile..) ma averla direttamente sulla scheda video sarebbe il massimo)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^