Intel sempre più attiva nel segmento SSD

Intel sempre più attiva nel segmento SSD

Continua la crescita di soluzioni a stato solido, che vede Intel giocare il ruolo da protagonista. Prossima l'immissione sul mercato di una soluzione in grado di raggiungere la capacità di 320GB

di pubblicata il , alle 09:22 nel canale Storage
Intel
 

Nell'ambito storage è aria di cambiamenti, da tempo, infatti, le soluzioni SSD sono approdate sul mercato, e, nonostante i notevoli vantaggi che sono in grado di apportare, stanno ancora faticando ad affermarsi, complice un costo per GB poco competitivo.

Se per vedere prezzi maggiormente competitivi è sufficiente aspettare che i costi di produzione calino, il progresso tecnologico intanto avanza, e Intel, anche in questo settore, non rimane di certo a guardare. Bloomberg riporta infatti che il colosso americano avrebbe intenzione di immettere sul mercato otto nuovi modelli caratterizzati dalla capacità di 320GB, che andranno a posizionarsi su tutte le fasce di mercato, da quella "extreme" alla mainstream.

I chip utilizzati nello sviluppo delle nuove soluzioni si basano sul processo produttivo a 32nm, e, la fonte, afferma anche che Intel abbia già comunicato ai principali partner l'arrivo delle prossime soluzioni. L'arrivo per i primi modelli è atteso per l'ultimo trimestre del 2009.

Intel avrebbe anche pianificato, per lo stesso periodo, l'arrivo di una nuova tecnologia, chiamata con il nome in codice di "Braidwood", che prevede l'introduzione di un drive opzionale da 16GB su schede madri con chipset Intel, destinato all'installazione del sistema operativo e che promette una migliore velocità di avvio. Dalle prime informazioni, Braidwood ci ricorda molto Turbo memory, che ancora oggi stenta a trovare una sua applicazione reale, attendiamo quindi ulteriori movimenti in questo senso.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Eraser|8521 Gennaio 2009, 09:45 #1
sinceramente a me di avere super capacità su dischi SSD importa veramente molto poco... 74GB per me è già un'ottima capienza per OS e qualche gioco installato.. che si concentrino piuttosto su velocità (quindi SLC FTW!) e soprattutto PREZZI..
s12a21 Gennaio 2009, 09:46 #2
A me piacerebbe invece avere sia velocita` che capienza per poter dire addio definitivamente agli hard disk ed ai rumori meccanici nel mio pc.
500-640 GB mi andrebbero bene, non chiedo le super capacita` dei piu` recenti hard disk.
StephenFalken21 Gennaio 2009, 09:55 #3
500-640 GB mi andrebbero bene, non chiedo le super capacita` dei piu` recenti hard disk.


Perche' quali dischi hai visto su portatile sopra i 320gb?
Tutti vogliamo dischi ssd da 500gb, ultra veloci, a 90 euro...
Nenco21 Gennaio 2009, 10:00 #4
Originariamente inviato da: StephenFalken
Perche' quali dischi hai visto su portatile sopra i 320gb?
Tutti vogliamo dischi ssd da 500gb, ultra veloci, a 90 euro...


Ma chi sa ne frega di ssd sul portatile, io li voglio nel mio cassone, e se sono da 320 uno da solo non basta
]DaLcA[21 Gennaio 2009, 10:29 #5
Originariamente inviato da: Nenco
Ma chi sa ne frega di ssd sul portatile, io li voglio nel mio cassone, e se sono da 320 uno da solo non basta


Invece io lo vorrei proprio sul portatile, per gli arcinoti vantaggi che potrebbe portare. Poi, credo che allo scopo di pura archiviazione (come occupare 320 GB altrimenti?) basti e avanzi un hard disk tradizionale, no?
deadlyomen1721 Gennaio 2009, 10:30 #6
questa non può essere che una buona notizia:
c'è chi vuole dischi ssd più grandi, e ci si sta muovendo in questa direzione come mostra questa news;
c'è chi vuole ssd più veloci, e non penso siamo messi tanto male...ho visto un raid 0 di 4 ssd arrivare a livelli prestazionali incredibili;
tutti vogliamo un abbassamento dei prezzi...e fare dischi più grandi significa anche questo...quando in giro ci saranno i 320gb, un 32gb o un 64gb sicuramente costerà molto meno di ora...e penso che un raid di 2 ssd da 64gb sia ottimo per sistema operativo + giochi...
Eraser|8521 Gennaio 2009, 10:32 #7
i WD della serie green power non li senti nemmeno se ci fai attenzione.. io ne ho 2 da 500 e sono fenomenali.. lo stesso non posso dire per i raptor da 36 che ho in raid (e quindi "frullano" sempre insieme.. ehehe )
sfoneloki21 Gennaio 2009, 10:54 #8
Gli SSD dureranno quanto gli HD? I costi poi sono ancora esorbitanti, però la speranza è che prima o poi il sistema operativo lo fai girare 1 pò più velocemente e.. microsoft con windows "8" te lo azzoppa.
mrcf21 Gennaio 2009, 11:12 #9
capienza a parte, ma stanno risolvendo i problemi di prestazioni legati ai secondi cicli di scrittura (e successivi)?
le prime recensioni non erano certo esaltanti sotto questo punto di vista, ma sembra non se ne parli più.
s12a21 Gennaio 2009, 11:45 #10
Originariamente inviato da: Eraser|85
i WD della serie green power non li senti nemmeno se ci fai attenzione.. io ne ho 2 da 500 e sono fenomenali.. lo stesso non posso dire per i raptor da 36 che ho in raid (e quindi "frullano" sempre insieme.. ehehe )


Un conto e` avere un pc silenzioso, un altro avere un pc muto () senza pero` rinunciare troppo alle prestazioni. Sara` che ho il pc non troppo lontano dalla mia testa, ma ho un Western Digital 6400AAKS, che e` praticamente alla pari del Green Power 1Tb, e lo sento comunque (in ogni caso molto poco effettivamente), anche se disaccoppiato mediante elastici dentro un case studiato apposta per il silenzio (Antec Sonata).

Originariamente inviato da: mrcf
capienza a parte, ma stanno risolvendo i problemi di prestazioni legati ai secondi cicli di scrittura (e successivi)?
le prime recensioni non erano certo esaltanti sotto questo punto di vista, ma sembra non se ne parli più.


Non saprei, ma piu` aumenta la capienza, meno diminuisce questo problema, dato che ci sono piu` celle su cui distribuire ed eventualmente swappare i dati.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^