Intel risponde alla accuse relative allo sviluppo di USB 3.0

Intel risponde alla accuse relative allo sviluppo di USB 3.0

Risposta di Intel alle voci di AMD ed NVIDIA riguardanti un presunto ostruzionismo nel fornire indicazioni sullo sviluppo di USB 3.0

di pubblicata il , alle 10:23 nel canale Storage
NVIDIAIntelAMD
 

Qualche giorno fa abbiamo parlato delle proteste portate avanti da AMD ed NVIDIA nei confronti di Intel, colpevole, secondo i due concorrenti, di fare ostruzionismo sullo stato dei lavori nello sviluppo dell'interfaccia USB 3.0. Sempre secondo AMD ed NVIDIA, questo comportamento metterebbe Intel in una posizione posizione di vantaggio, quantificabile in 6-9 mesi, nel rilascio di chipset compatibili col nuovo standard, con prevedibili ripercussioni negative sui prodotti a listino dei concorrenti.

Giunge sulle pagine di un blog la risposta di personale Intel, nella voce di Nick Knupffer, come riportato da Dailytech. Intel non sta sviluppando le specifiche USB 3.0, bensì le specifiche dell'host controller, di fatto una guida per realizzare componentistica compatibile con l'interfaccia USB 3.0.

Mr. Knupffer inoltre ribadisce quanto detto in precedenza, ovvero che Intel sta investendo molto denaro e risorse in quelle che poi saranno specifiche disponibili per tutti in modo gratuito. Rispedite al mittente le accuse, dunque, come era lecito attendersi in una risposta che suona come ufficiale. Sempre secondo Mr. Knuppfer Intel non avrebbe ancora rilasciato una documentazione adeguata in quanto le specifiche non sono ancora pronte. Non resta che attendere, ancora una volta, eventuali sviluppi della vicenda.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
za8713 Giugno 2008, 10:54 #1
intel ha ragione, che investano soldi anche amd e nvidia no?
fpg_8713 Giugno 2008, 10:59 #2
non lo metto in dubbio, ma se Intel non pubblica le specifiche complete, e sviluppa un controller, al momento della divulgazione delle specifiche avrà già un controller funzionante, mentre le altre società dovranno iniziare ancora la progettazione... e così avremmo solo sk madri con chip Intel che supportano Usb3.0, mentre gli altri sn ancora in alto mare...
permaloso13 Giugno 2008, 11:00 #3
Originariamente inviato da: za87
intel ha ragione, che investano soldi anche amd e nvidia no?

ma secondo te questo è vero?

"Intel sta investendo molto denaro e risorse in quelle che poi saranno specifiche disponibili per tutti in modo gratuito"

quindi intel non è più una società per azioni che deve rispondere con un PROFITTO agli azionisti sui soldi spesi?
intel se spende soldi li spende per trarne un profitto altrimenti domani gli azionisti indicono un assemblea straordinaria e le teste iniziano a volare... mozzate
viscm13 Giugno 2008, 11:07 #4
Il problema è solo x noi , mica x Nvidia e Amd.

Vi immaginate se loro studiassero il loro controller proprietario.
Alla fine ci sarebbero periferiche che sarebbero compatibili al 100% con i controller Intel e darebbero problemi con quello concorrente ed altre che al contrario sarebbero compatibili al 100% con il controller Nvidia -Amd e darebbero qualche problema con quello Intel.

Vi sembra una buona notizia x noi consumatori?

Intel ha sbagliato all'inizio,avrebbe dovuto chiamare subito i suoi due competitor e cercare di studiare insieme una soluzione comune magari anche con spese di R&S ripartite in base al market share.
sirus13 Giugno 2008, 11:18 #5
Il comitato di standardizzazione delle specifiche USB 3.0 ha prodotto la documentazione necessaria. Intel, come partner del comitato, sta lavorando alle specifiche di un host controller che interpreti al meglio le specifiche USB 3.0 ad afferma di voler rilasciare queste specifiche in formato del tutto gratuito.
Ora, Intel sta investendo denaro e tempo per produrre queste specifiche, un vantaggio temporale mi sembra il minimo per ripagare gli sforzi (economici e non) compiuti.
Se ai produttori di chipset questa mossa non va a genio immagino che possano prendere le specifiche USB 3.0 ed iniziare la progettazione di un host controller compatibile con il risultato di arrivare ancora più in ritardo rispetto a quanto si verificherebbe se attendessero il completamente delle specifiche da parte di Intel. Cosa ancora più importante, perché i produttori di chipset non sono entrati nel comitato di standardizzazione delle specifiche USB 3.0? Paura di investire troppi soldi?!
goldenhawkitaly13 Giugno 2008, 11:24 #6
Premetto che sono pro Intel.
Credo cmq che sia giusto che tutti investano ma colui che investe maggiormente o / e in modo migliore è corretto che arrivi prima e ne tragga benifici.
E' facile avere la pappa pronta e copiare.
Intel è sempre arrivata prima e molti altri copiano, magari migliorano, ma per mia esprienza Intel rimane la #1 su Chipset (stabilità, affidabilità e tecnologia) , LAN e CPU.
p4ever13 Giugno 2008, 11:40 #7
reazione giusta e prevedibile da parte di Intel...

(a parte che Mr. Knupffer sembra il nome di una merendina per bambini...)
schwalbe13 Giugno 2008, 12:35 #8
Originariamente inviato da: viscm
Intel ha sbagliato all'inizio,avrebbe dovuto chiamare subito i suoi due competitor e cercare di studiare insieme una soluzione comune magari anche con spese di R&S ripartite in base al market share.


Come ti hanno già detto non è Intel che non ha chiamato. Alla stesura del formato USB son coinvolte le ditte interessate, infatti c'è anche Microsoft.
Facile non voler partecipare (ovvero non metterci tempo dei propri ingegneri e $$) e voler la pappa pronta, e se si guarda indietro si vede che quasi sempre è andata così.
freeeak13 Giugno 2008, 16:45 #9
ma qua intel non sis sta lamentando del costo, ma dice solo che rilascerà le specifiche quando saranno pronte... che a me pare solo una scusa, e a parte questo, se cè un consorzio per l'usb 3 mi sembra strano che stia pagando solo intel.
sirus13 Giugno 2008, 17:32 #10
Originariamente inviato da: freeeak
ma qua intel non sis sta lamentando del costo, ma dice solo che rilascerà le specifiche quando saranno pronte... che a me pare solo una scusa, e a parte questo, se cè un consorzio per l'usb 3 mi sembra strano che stia pagando solo intel.

Il consorzio ha standardizzato USB 3.0, tutti possono implementare la specifica ora.
Quello che sta facendo Intel è produrre una serie di specifiche che vadano oltre quanto prodotto dal consorzio e diano informazioni sulla costruzione di un controller aderente allo standard.
Queste specifiche pare non siano pronte ed i competitor si lamentano perché così Intel avrà un vantaggio temporale. Nessuno vieta ai competitor di Intel di prendere la specifica USB 3.0 senza la specifica del controller e progettare tutto da 0, la differenza è che in questo modo i competitor dovrebbero fare un investimento maggiore e non è detto che a livello di tempi riescano ad arrivare prima di quanto farebbero attendendo le specifiche Intel (che sta lavorando da un po').

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^