In vendita in Giappone i primi supporti Blu-ray

In vendita in Giappone i primi supporti Blu-ray

Disponibili negli shop del Sol Levante i nuovi supporti Blu-ray registrabili e riscrivibili, a prezzi decisamente inferiori rispetto alle attese. In arrivo una guerra al ribasso?

di pubblicata il , alle 07:45 nel canale Storage
 

E' ancora una volta il Giappone ad anticipare tutti sul piano della presentazione di prodotti legati all'informatica e soprattutto all'elettronica di consumo, ponendo in commercio i primi supporti registrabili e riscrivibili Blu-ray. I supporti Blu-ray sono a dir la verità già in commercio da più di un anno, ma solo nella versione con cartridge e quindi inutilizzabili nei masterizzatori per PC. Venduti con marchio Panasonic-Matsushita, i nuovi supporti sono disponibili nei tagli di 25 e 50 GB.

Il taglio più piccolo da 25 GB è disponibile sia in versione registrabile che riscrivibile, a un prezzo rispettivamente di 1780 yen (12,47 euro) e 2480 yen (17,38 euro), mentre si sale a 4280 yen (29,99 euro) per il supporto registrabile a doppio strato da 50 GB.

La notizia permette di fare una considerazione sul prezzo di acquisto, decisamente inferiore alle attese. Si può notare infatti come il prezzo della versione base da 25 GB sia di fatto inferiore, all'atto della sua presentazione, a quanto visto ad esempio con i supporti DVD-DL di qualche mese fa.

Una strategia di Blu-ray molto aggressiva nel campo dei supporti quindi, ovvero quello che doveva essere sulla carta uno dei punti deboli di Blu-ray nei confronti di HD-DVD, il rivale di sempre. Attendiamo adesso al risposta di HD-DVD, sperando che la guerra si sposti sul fronte dei prezzi dei supporti, a tutto vantaggio dell'utenza finale.

Fonte: Watch.impress.co.jp (in lingua giapponese).

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

63 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lanzajump29 Aprile 2006, 08:04 #1
beh ottimi prezzi non c'è che dire...siamo intorno ai 60 centesimi a giga....pensavo molto peggio... speriamo che hd-dvd abbassi ulteriormente e che i prezzi non vengano gonfiati dalla tassa/furto SIAE...
se i prezzi restano questi è la volta buona che ricomincio a comprare supporti ottici... nonmasterizzo da un botto
sirus29 Aprile 2006, 08:34 #2
Beh ora come ora i prezzi dei DVD si sono enormemente abbassati, un DVD lo si paga (quando va male) 1€. Piuttosto hanno un costo specifico più alto degli hard disk questi supporti, speriamo che calino altrimenti non avranno un gran successo (vedi DVD DL)

GROVE29 Aprile 2006, 08:47 #3
Evvia!!!Ora aspettiamo il primo masterizzatore Blu-ray per PC e i primi programmi di masterizzazzione che permettono di bypassare le protezione e di fare copie backup senza problemi!Fra un'annetto o qualcosina in piu,masterizzare un bluray dovrebbe essere facile quanto un dvd!
LukeNuke29 Aprile 2006, 08:49 #4
Bhe... non avete considerato una cosa anzi due....

1) dubito che in italia li pagheremo così. Il nostro è un paese di fessi in cui costa tutto di più. Sapete un piccolo esempio automobilistico? la corvette in USA costa 33000 dollari e da noi 63000 euro. E l'esempio calza anche con prodotti giapponesi.

2) Credo che già così il sangue mi si inacidisce a pH 1 quando brucio raramente i cd o dvd da 1 euro (diciamo). Non oso pensare se brucio un supporto da 17 euro.....
Rubberick29 Aprile 2006, 09:31 #5
la cosa che mi piace particolarmente e' che stavolta i riscrivibili sono disponibili da subito e non costano tutti sti soldi in + rispetto al media normale
norfildur29 Aprile 2006, 09:34 #6
1) L'esempio dell'auto è sballato, in quanto devi pagare un sacco per il trasporto più una sporta per lo sdoganamento (venendo la corvette da un mercato fuori dalla UE). La Chrysler, proprio per evitare certi prezzi fuori mercato, ha impiantato fabbriche in Germania cosicché le auto che produce per il mercato europeo sono considerate "made in UE" e quindi non hanno sovrapprezzi degni di nota. Però la considerazione di fondo è giusta, ma questo è colpa nostra(*) che, ad esempio, leggiamo giornali che gridano allo scandalo perché i prezzi salgono quando, dal gennaio 2001 all'aprile 2001 (cioé in soli 3 mesi), il prezzo di un quotidiano è schizzato da 0,77 centesimi ad 1 euro tondo tondo (cioé ben il 29,87% in più... e dire che non c'era ancora stato neanche il problema del petrolio, visto che il barile stava a 27 dollari!). Per la serie: predicare bene e razzolare mooooolto male (i giornali, naturalmente!).

2) Totalmente d'accordo. E immagina se si brucia quello da 29,99...

(*) colpa nostra perché ci lamentiamo ma poi stiamo lì a non far niente...
Kronoss29 Aprile 2006, 10:03 #7
uhm.... allo stato attuale delle cose io spero solamene che il supporto DUAL LAYER aumenti la sua compatibilità e si riduca molto di prezzo, allora si che le cose sarebbero perfette.

i bluray sinceramente non mi fanno molto gola, forse il riscrivibile bluray può essere utile ma visti i tempi che impiega per la scrittura e visto il suo supporto ancora acerbìo eq uindi non sicuro, dvd avranno ancora vita per un altro anno sicuramente.



RKTM29 Aprile 2006, 10:13 #8
OT:
Riguardo all'esempio del prezzo dell'auto non è poi troppo sbagliato e il discorso di norfildur sull'aumento di prezzo dovuto all'importazione è formalmente corretto. Se ad esempio vai in Australia, a Sydney per la precisione, troverai autosaloni dell'AlfaRomeo in cui una 147 GTA costa 28000 Aus$ (questo nel 2003), troverai MiniCooperS a 24000Aus$. Mi sono informato sulla provenienza delle auto quando ero là e sono tutte d'importazione (inclusi cruscotti e attacchi dei comandi differenti per adattare le auto alla guida a destra nel caso della mini, esclusi nel caso dell'alfa che venivano prodotti dalla Holden su commissione)... NB: un dollaro australiano stava a 0.7 euro quando sono andato giù quindi i prezzi in euro erano: 147 GTA 19600 EURI_|_Mini 16800 EURI. Quanto costano da noi le stesse macchine?

Tornando invece a parlare del prezzo che i supporti BD avranno in italia: se un DVD+R DL costa in jap 590 Yen=4.2 Euro, a quanto si vede sullo sfondo della prima foto, e da noi lo stesso tipo di supporto costa in media sui 4.5 euro direi che i prezzi potrebbero esere quelli reali, NON MALE!

PS: il mio primo post....che emozione!
nudo_conlemani_inTasca29 Aprile 2006, 10:25 #9
Ma che supporto esce dopo il Blu-Ray?
No.. perchè sono in trepidante attesa del supporto definitivo da 200GByte di cui avevo sentito parlarne alcuni mesi fa.. saranno di che colore: Green, Red, Yellow.. Ray?
Aspetto (e spero) che anche i B-Ray scendano sotto i 5euro/cad. (prodotti poi da TDK + Verbatim + Memorex = sinonimo di qualità per poterli comprare con sicurezza e fare dei bei backup di DVD e VG.

Non vedo l'ora, tanto prima o poi pur di vendere (e recuperare i soldi spesi per sviluppare questa tecnologia @ laser blu) li devono abbassare i prezzi del Masterizzatori B-Ray no? Devono aumentarne la compatibilità e diffusione sul mercato per venderne il più possibile di supporti e masterizzatori, no?
Io quello aspetto.. e che la SIAE.. se ne vada alla malora!
nudo_conlemani_inTasca29 Aprile 2006, 10:29 #10
Originariamente inviato da: RKTM
OT:
Riguardo all'esempio del prezzo dell'auto non è poi troppo sbagliato e il discorso di norfildur sull'aumento di prezzo dovuto all'importazione è formalmente corretto. Se ad esempio vai in Australia, a Sydney per la precisione, troverai autosaloni dell'AlfaRomeo in cui una 147 GTA costa 28000 Aus$ (questo nel 2003), troverai MiniCooperS a 24000Aus$. Mi sono informato sulla provenienza delle auto quando ero là e sono tutte d'importazione (inclusi cruscotti e attacchi dei comandi differenti per adattare le auto alla guida a destra nel caso della mini, esclusi nel caso dell'alfa che venivano prodotti dalla Holden su commissione)... NB: un dollaro australiano stava a 0.7 euro quando sono andato giù quindi i prezzi in euro erano: 147 GTA 19600 EURI_|_Mini 16800 EURI. Quanto costano da noi le stesse macchine?

Tornando invece a parlare del prezzo che i supporti BD avranno in italia: se un DVD+R DL costa in jap 590 Yen=4.2 Euro, a quanto si vede sullo sfondo della prima foto, e da noi lo stesso tipo di supporto costa in media sui 4.5 euro direi che i prezzi potrebbero esere quelli reali, NON MALE!

PS: il mio primo post....che emozione!


Eri vergine sotto questo punto di vista... allora?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^