In arrivo un nuovo concorrente per il Blu-ray?

In arrivo un nuovo concorrente per il Blu-ray?

Con la morte dell'HD-DVD, la battaglia per lo standard dei supporti ad alta definizione aveva visto trionfare il formato Blu-ray di Sony. Ma dalla Cina giungono ora voci di un nuovo concorrente, il CBHD

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 10:42 nel canale Storage
Sony
 

La battaglia dei formati per i supporti ottici ad alta definizione ha avuto termine ormai già da qualche mese ed ha visto trionfare Sony con il suo Blu-ray. In seguito alla dipartita del formato HD-DVD di Toshiba, il Blu-ray è conseguentemente diventato lo standard di fatto per i supporti ad alta definizione ed in quest'ultimo periodo sta iniziando ad imporsi con successo sul mercato, grazie anche alla crescita del tasso di diffusione dei televisori ad alta definizione.

In Cina però il mercato potrebbe a breve prendere una piega differente: secondo quanto riportato dal sito Web DigiTimes, pare infatti che alcune compagnie cinesi specializzate nella produzione di elettronica di consumo stiano lavorando ad un nuovo formato per i supporti ottici ad alta definizione chiamato China Blue High Definition (CBHD). La Shangai United Optical Disc ha infatti annunciato proprio ieri di aver completato la prima linea produttiva per il nuovo tipo di supporti e la produzione in volumi avrà inizio nel corso degli ultimi 3 mesi dell'2008.

Il nuovo formato ad alta definizione CBHD non è tuttavia una novità ed era stato preannunciato circa 2 anni fa, quando la diatriba tra HD-DVD e Blu-ray era ancora ben lungi dal raggiungere un epilogo. Tale formato era infatti precedentemente noto con il nome CH-DVD, uno standard leggermente differente dall'HD-DVD, destinato al mercato cinese al fine di arginare il fenomeno della pirateria.

La declinazione cinese dell'HD-DVD prevede una codifica diversa, AVS (Advanced Audio Video Coding Standard), che renderà il materiale scritto illeggibile sui lettori HD-DVD tradizionali. I punti di forza di CBHD sono la semplicità di fabbricazione ed i costi inferiori delle licenze delle tecnologie utilizzate: pare infatti che realizzare una linea produttiva per supporti CBHD costi meno della metà di una linea di produzione per supporti Blu-ray, inoltre anche le royalties da pagare per la produzione di riproduttori CBHD risultano decisamente inferiori a quelle che i produttori versano attualmente a Sony.

Nonostante le premesse, i produttori taiwanesi si sono dichiarati in molto pessimisti circa la possibilità di una nuova guerra tra formati: recentemente i membri della BD Association hanno infatti provveduto a ridurre i costi dei propri player Blu-ray e non è da escludere un ulteriore calo in futuro. Va inoltre considerato che CBHD non è supportato nessuno dei principali studios di Hollywood; il formato HD DVD è crollato proprio in seguito alle defezioni di alcune importanti major cinematografiche che avevano deciso di passare al Blu-ray.

Nonostante gli svantaggi, non va tuttavia esclusa la possibilità che il formato Chinese Blue High Definition riesca comunque a conquistarsi una piccola nicchia, perlomeno in Cina, dove il mercato è in continua crescita ed offre enormi potenzialità.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

44 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
matteo130 Luglio 2008, 10:48 #1
La Cina sta sfornando una quantità idustriale di "formati paralleli"; ieri si parlava di un office ad hoc, oggi di nuovi formati video,quasi a isolarsi dal wto
Bluknigth30 Luglio 2008, 10:51 #2
Adesso che la guerra con HD-DVD è finita, mi auguro che non salti fuori nessun altro concorrente a livello mondiale.

Certo se si diffondesse solo in cina con 2 milardi di potenziali clienti, avrebbe un buon mercato...

Tra l'altro credo che il loro stesso governo incentivi formati locali, in modo da poter controllare i contenuti. Questa è solo una mia fantaipotesi.
Doraneko30 Luglio 2008, 10:52 #3
Link ad immagine (click per visualizzarla)

Tutti a supportare il nuovo formato!
LCol8430 Luglio 2008, 10:55 #4
Ma mi spiegate che caspita sta a significare sta marmotta che confeziona il cioccolato?!
Doraneko30 Luglio 2008, 10:57 #5
Originariamente inviato da: Bluknigth
Adesso che la guerra con HD-DVD è finita, mi auguro che non salti fuori nessun altro concorrente a livello mondiale.

Certo se si diffondesse solo in cina con 2 milardi di potenziali clienti, avrebbe un buon mercato...

Tra l'altro credo che il loro stesso governo incentivi formati locali, in modo da poter controllare i contenuti. Questa è solo una mia fantaipotesi.


Al massimo verrebbe usato per metterci le robe lette dai Blu Ray originali,solo li pero'.
Qua e' un formato che non ha ragione d'essere venduto,visto che non e' supportato da nessuno.Percio' qui non ci sarebbe neanche mercato per un eventuale ondata di titoli piratoni provenienti dalla Cina,visto che nessuno sarebbe in grado di leggerli.
TheMaster8730 Luglio 2008, 10:58 #6
Fermo restando che ogni due mese si legge: "Tal dei tali sta lavorando su un nuovo supporto ottico", e considerando che attualmente i Blue Ray sono un supporto praticamente inutile (Costo spropositato per GB, costo spropositato del supporto di scrittura, nessuna possibilità di riscrittura), a mio avviso è una pazzia tentare di realizzarne una ulteriore tipologia.

Gli Hard Disk si vendono come il pane (e la cosa non mi stupisce, visto gli infiniti vantaggi che posseggono), mentre i supporti ottici... Diamine, dopo otto anni il supporto più vantaggioso è ancora il DVD! Forse bisognerebbe pensarci su...
Doraneko30 Luglio 2008, 11:04 #7
Originariamente inviato da: LCol84
Ma mi spiegate che caspita sta a significare sta marmotta che confeziona il cioccolato?!


OT
E' come dire che non e' credibile cio' a cui si fa riferimento,proprio come l'esistenza della marmotta in questione
In questo caso il successo di questo bellissimo formato ottico
Fine OT
John2230 Luglio 2008, 11:17 #8
Ma ormai i lettori e i dischi ottici sono superati... Anche i Blue Ray, a mio avviso, avranno la vita più breve della storia dell'ottica... Ormai è il tempo delle chiavette da 20 GB, degli HDD a stato solido, dei film scaricabili in HD da Internet (20.000 film giornalmente scaricati da iTunes Store solo in Europa)... IMHO non ha più senso avere 'sto dischetto bucato che inserisci nel lettore 6X e con un frastuono incredibile di manda in TV dei film...

Presto avremo tutti un HDD di rete condiviso nella casa, a cui ci si potrà accedere dai PC come dalla TV, e da cui si attingerà per vedere ogni tipo di contenuto, dall'HD al film degli anni sessanta.

Dovrebbero rendersene conto, anche le varie Sony... Io è già da un annetto che il mio masterizzatore del PC lo tengo inutilizzato, avendo trasferito l'intera libreria musicale ottica nell'hard disk..
tommy78130 Luglio 2008, 11:26 #9
io la vedo come una cosa positiva, a me di spendere un capitale in dischi BR per fare i beckup casalinghi non va, dell'alta definizione me ne infischio avendo un televisore del a tubo catodico che va una meraviglia, mi interessa solo lo storage e meno mi costa meglio è.
beppe9030 Luglio 2008, 11:44 #10
sono daccordo con john 22

ormai i supporti ottici dureranno ankora poko poi arrivera l'ora dei supporti a stato solido appena saranno veramente competitivi sotto il fattore prezzo che adesso è ankora esoribitante per le mie tasche e anke per qlle di molte altre persone....ma quando qsto ostacolo sarà superato allora tranquilli che cambierà tutto...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^