Hitachi Travelstar Z7K500, HDD da 500GB 7200rpm più sottile del mondo

Hitachi Travelstar Z7K500, HDD da 500GB 7200rpm più sottile del mondo

Destinato il mondo dei PC portatili, il nuovo Hitachi Travelstar Z7K500 si pone come soluzione innovativa per gli OEM ala ricerca di un disco da 7200rpm con buona capienza e spessore risotto al minimo

di pubblicata il , alle 12:05 nel canale Storage
 

Il processo di miniaturizzazione della componentistica elettronica è una vera e propria costante nello sviluppo tecnologico, mosso da esigenze intuibili. Processi produttivi sempre più ottimizzati, uniti a una ricerca costante, hanno portato a risultati sorprendenti e impensabili fino a pochi anni fa.

Il trend di miniaturizzazione coinvolge praticamente tutti i settori, non ultimo quello dei PC portatili, al fine di offrire prodotti sempre più leggeri e facili da trasportare. Per raggiungere questi obiettivi sono stati fatti passi da gigante, ma alcuni limiti fisici di certe componenti non hanno permesso di spingersi oltre un certo limite.

HGST

Hitachi Global Storage Technologies, in questi giorni, ha però fatto un passo avanti con una componente di difficile miniaturizzazione, ovvero il disco rigido. Essendo costituite da parti in movimento (piatti e testine), tali unità non possono certo essere adattate a piacimento come accade con gli SSD. La densità per piatto sempre maggiore, però, ha permesso di raggiungere capienze sempre più elevate, rendendo possibile l'adozione di un solo piatto per raggiungere una capienza non certo limitante.

HGST

La nuova famiglia di prodotti, Hitachi Travelstar Z7K500, è la prima al mondo a occupare solo 7mm di spessore, in abbinamento a un regime di rotazione di 7200 giri al minuto. Il form factor è quello da 2,5 pollici, mentre le capienze sono di 250GB, 320GB e 500GB. L'interfaccia è di tipo Serial ATA 6gbps, il buffer di 32MB e il transfer rate massimo in lettura di circa 171MB al secondo.

La disponibilità in grandi volumi è attesa per marzo, con possibili ordinazioni da parte dei produttori di Ultrabook, che con buona probabilità gli affiancheranno un quantitativo di memoria NAND Flash per l'archiviazione dei file di maggiore utilizzo. Non vi sono informazioni sui prezzi, come spesso accade quanto un prodotto nasce per essere direttamente venduto ai produttori OEM.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Phenomenale23 Febbraio 2012, 13:35 #1
Syntax Error: "spessore risotto al minimo".
Capisco il lapsus froidiano, anche a me il "risotto" piace tanto XD
mnovait23 Febbraio 2012, 13:51 #2
che carta di credito grossa



scherzi a parte, mi sembra che si stiano aggrappando a qualsiasi cosa pur di non far decollare gli ssd.
qualcuno mi sa spiegare come mai?
winebar23 Febbraio 2012, 14:40 #3
Originariamente inviato da: mnovait
che carta di credito grossa



scherzi a parte, mi sembra che si stiano aggrappando a qualsiasi cosa pur di non far decollare gli ssd.
qualcuno mi sa spiegare come mai?


Western Digital (che dovrebbe comprare la divisione HDD di Hitachi se non sbaglio) e Seagate (che ha preso quella Samsung) sono praticamente gli unici esponenti della vendita di dischi rigidi e non sono producono SSD, probabilmente perchè i competitor in quel settore sono molti di più ed è più difficile ottenere un buono share in un settore così competitivo.

OT: qualche giorno fa mi pare di aver visto un seagate da 1TB a 89€. Che finalmente si inizi a vedere uno spiraglio di luce?
Salvatopo23 Febbraio 2012, 15:11 #4
Originariamente inviato da: mnovait
che carta di credito grossa

Sarà del presidente di Hitachi.

Comunque un disco così sottile lo si potrebbe integrare nei moderni TV e dotarli di serie funzioni DVR.
Grey 723 Febbraio 2012, 15:24 #5
Originariamente inviato da: mnovait
scherzi a parte, mi sembra che si stiano aggrappando a qualsiasi cosa pur di non far decollare gli ssd.
qualcuno mi sa spiegare come mai?


non credo...come postato in una news 2 giorni fa gli SSD sono tutt'altro che perfetti. chi sperava in una precoce fine degli hd meccanici si sbagliava di grosso. Ci conviveremo ancora per tanti anni. Questa soluzione in particolare mi sembra molto azzeccata, un hd cosi lo si potrebbe inserire ovunque, anche in una tv come hanno fatto notare poco sopra.
Mparlav23 Febbraio 2012, 15:26 #6
Originariamente inviato da: winebar
Western Digital (che dovrebbe comprare la divisione HDD di Hitachi se non sbaglio) e Seagate (che ha preso quella Samsung) sono praticamente gli unici esponenti della vendita di dischi rigidi e non sono producono SSD, probabilmente perchè i competitor in quel settore sono molti di più ed è più difficile ottenere un buono share in un settore così competitivo.

OT: qualche giorno fa mi pare di aver visto un seagate da 1TB a 89€. Che finalmente si inizi a vedere uno spiraglio di luce?


Seagate e Western Digital producono ssd da diverso tempo: la prima solo per il mercato server (serie Pulsar XT), stessa cosa Hitachi (Ultrastar), mentre la seconda ha fatto uscire la serie Silicon Blue 2 anni fa', consumer, contraddistinta da un controller JMicron e da un pessimo rapporto prezzo/prestazioni/capacità.

P.S.: Io il mio Samsung HD204UI 2TB, comprato un'anno fa' a 76 euro ivato, lo vedo ancora minimo a 110-120 euro, niente luce in fondo al tunnel insomma
-Maxx-23 Febbraio 2012, 15:35 #7
Originariamente inviato da: Grey 7
non credo...come postato in una news 2 giorni fa gli SSD sono tutt'altro che perfetti. chi sperava in una precoce fine degli hd meccanici si sbagliava di grosso. Ci conviveremo ancora per tanti anni. Questa soluzione in particolare mi sembra molto azzeccata, un hd cosi lo si potrebbe inserire ovunque, anche in una tv come hanno fatto notare poco sopra.


Ma non solo, potrebbe avere pure delle ottime performance dovendo azionare una testina per un solo piatto; basse masse implicano basse inerzie
dado200523 Febbraio 2012, 16:10 #8
Originariamente inviato da: mnovait
che carta di credito grossa



scherzi a parte, mi sembra che si stiano aggrappando a qualsiasi cosa pur di non far decollare gli ssd.
[COLOR="Red"]qualcuno mi sa spiegare come mai?[/COLOR]
Non è incorso nessuna congiura ai danni degli ssd.
Come indicato nei sottostanti articoli gli ssd hanno diversi problemini ancora in sospeso che devono essere risolti....

- Titolo: SSD, un futuro incerto e con diversi problemi da risolvere
- link: http://www.hwupgrade.it/articoli/st...vere_index.html

- Ttolo: The Bleak Future of NAND Flash Memory
- Link: http://cseweb.ucsd.edu/users/swanso...2BleakFlash.pdf
frankie23 Febbraio 2012, 19:14 #9
Beh i problemi per gli SSD ci saranno, ma anche per gli HD.

cmq i tablet Archos ringrazianno.
winebar23 Febbraio 2012, 19:33 #10
Originariamente inviato da: Mparlav
Seagate e Western Digital producono ssd da diverso tempo: la prima solo per il mercato server (serie Pulsar XT), stessa cosa Hitachi (Ultrastar), mentre la seconda ha fatto uscire la serie Silicon Blue 2 anni fa', consumer, contraddistinta da un controller JMicron e da un pessimo rapporto prezzo/prestazioni/capacità.


Agli SSD Hitachi non avevo proprio pensato.
Mi inchino e chiedo venia

Originariamente inviato da: Mparlav
P.S.: Io il mio Samsung HD204UI 2TB, comprato un'anno fa' a 76 euro ivato, lo vedo ancora minimo a 110-120 euro, niente luce in fondo al tunnel insomma


Almeno è sempre meglio del primo mese dopo lo tsunami. Uno spinpoint f3 da 1TB è passato da 49 a 149 in quel periodo (e non hai idea di come mi sono mangiato le mani perchè dovevo prenderlo a fine novembre).
Speriamo che la smettano di fare cartello e cerchino di abbassare i prezzi il più possibile dato che hanno sotto scacco praticamente tutto il settore e alcune aziende aspettando a presentare i prodotti per scorte di magazzino quasi infinite.

Originariamente inviato da: -Maxx-
Ma non solo, potrebbe avere pure delle ottime performance dovendo azionare una testina per un solo piatto; basse masse implicano basse inerzie


Se non sbaglio l'articolo da come velocità di punta 171 MB/s. Bisogna vedere quanto peggiora dopo qualche ciclo di scrittura. La vera domanda è: il prezzo sarà adeguato o spropositato?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^