Hitachi realizza media tape da ben 50TB

Hitachi realizza media tape da ben 50TB

Non di soli hard disk e SSD vive il mondo dello storage: Hitachi ha realizzato un nuovo media tape da ben 50TB per chi ha l'esigenza di utilizzare questa tipologia di supporto

di pubblicata il , alle 14:12 nel canale Storage
 

Abituati a parlare di hard disk e SSD, si tende a dimenticare che esistono anche supporti alternativi a quelli che sono sicuramente i più diffusi supporti di archiviazione. Un esempio viene dal media tape, di fatto delle grosse bobine utilizzate in ambito aziendale e nei centri di calcolo che necessitano di archiviare una mole impressionante di dati.

Il costo per GB dei media tape è infatti inferiore a quello di qualsiasi hard disk, così come è motlo elevata la capacità di archivhiazione. Non solo: nonostante quello che si pensi, i dati memorizzati su media tape sono di gran lunga più a "prova di tempo" rispetto ad altri supporti, come ci è stato sipegato presso il centro di calcolo del CERN, struttura che utilizza proprio i media tape come soluzione di archiviazione.

E' notizia di questi giorni che Hitachi ha realizzato un nuovo media tape da ben 50TB, arrivando alla "folle" capacità di 45.0Gb per pollice quadro. A darne la notizia è PCLauches, aggiungendo come con questo traguardo si sia arrivati a un fattore moltiplicativo 33x rispetto alla capienza iniziale per unità di superificie riferita al nastro. Non vi sono ancora indicazioni per disponibilità e prezzi del nuovo media tape, anche se si attendono notizie in merito nel breve periodo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
StyleB18 Maggio 2010, 14:30 #1
tra l'altro in condizioni ottimali han anche una resistenza al tempo nettamente superiore a quella di ogni altro supporto anche se credo che ne vendano ben pochi...
Rikardobari18 Maggio 2010, 14:35 #2
ma stiamo parlando di memorizzazione su nastro?
SwatMaster18 Maggio 2010, 14:37 #3
Originariamente inviato da: StyleB
tra l'altro in condizioni ottimali han anche una resistenza al tempo nettamente superiore a quella di ogni altro supporto anche se credo che ne vendano ben pochi...


Io credo che invece ne vendano parecchi, o perlomeno abbastanza da giustificare la loro commercializzazione e l'R&D nel relativo settore. In fondo, sono supporti destinati solamente al backup di vagonate di dati a cui non serve accedere se non in casi particolari... Anche perchè, essendo su nastro, te lo devi "srotolare" fino al punto che ti interessa.
E la cosa non è molto comoda.
Paganetor18 Maggio 2010, 14:38 #4
però, se non erro, l'impiego di questi nastri chiama a gran voce i relativi sistemi di immagazzinaggio e gestione robotizzata delle cassette, giusto? son costi "occulti" che però fanno alzare non poco il totale.
Senza contare, appunto, che questi dati sono solo immagazzinati in questi supporti, e non sono direttamente accessibili all'utente se non dopo "travaso" su sistemi tradizionali (hard disk?)

restano comunque soluzioni "da fantascienza" per noi comuni mortali

edit: robe così, per dire... http://computing.fnal.gov/cdtracks/...mages/robot.jpg
lospillo8918 Maggio 2010, 14:42 #5
Ne vendono tanti, in risposta al primo commento, ma devo ammettere che si fatica a far comprendere pro e contro di ogni diversa soluzione...
mailand18 Maggio 2010, 14:44 #6
Originariamente inviato da: Paganetor
però, se non erro, l'impiego di questi nastri chiama a gran voce i relativi sistemi di immagazzinaggio e gestione robotizzata delle cassette, giusto? son costi "occulti" che però fanno alzare non poco il totale.
Senza contare, appunto, che questi dati sono solo immagazzinati in questi supporti, e non sono direttamente accessibili all'utente se non dopo "travaso" su sistemi tradizionali (hard disk?)

restano comunque soluzioni "da fantascienza" per noi comuni mortali


giusto quello che dici. ma imho negli ultimi anni si è assistito ad un notevole incremento della capacità di storage su disco cui trovo non abbia più di tanto corrisposto un'evoluzione dello storage su nastro per grossi backup aziendali

è chiaro che si parla di soluzioni parecchio costose, ma per aziende di grosse dimensioni non ci sono quasi alternative...
DarkSiDE18 Maggio 2010, 14:46 #7
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/storag...50tb_32613.html

Non si soli hard disk e SSD vive il mondo dello storage: Hitachi ha realizzato un nuovo media tape da ben 50TB per chi ha l'esigenza di utilizzare questa tipologia di supporto

Click sul link per visualizzare la notizia.


ragazzi c'è qualche errore di battitura nella news
II ARROWS18 Maggio 2010, 15:11 #8
Beh ragazzi, mi sa che dopo il Blu-Ray si tornerà alle cassette!
demon7718 Maggio 2010, 15:34 #9
Impressionante.. 45Gb per pollice quadro..
non ho veramente idea di come ci riescano!!

Purtoppo il tape è relegato ad ambiti strettamente professionali perchè è scomodo di brutto!
r.f18 Maggio 2010, 15:35 #10
Secondo voi conviene passare, per l'archiviazione esterna (non solo backup) a questi dispositivi a nastro in ambito consumer?
ci sto facendo un pensierino....ovviamente non 50 TB mi accontenterei di meno.
Ma veramente bisogna srotolare a mano il nastro? Non esistono lettori con dei motori in stile lettori vhs?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^