HD-DVD e Blu-Ray, amici, nemici o altro?

HD-DVD e Blu-Ray, amici, nemici o altro?

L'accordo fra le aziende promotrici del Blu-Ray e quelle dell'HD-DVD sembra andare a gonfie vele, salvo scoprire qualche nota stonata ogni tanto; retaggio di vecchi progetti? Tempo al tempo

di pubblicata il , alle 15:14 nel canale Storage
 

Il discorso che tiene banco maggiormente in questi giorni sul tema delle periferiche ottiche è sicuramente l'accordo fra Sony/Matsushita e Toshiba, che hanno assunto atteggiamenti reciproci da amici di vecchia data.

I primi impegnati fino a poco tempo fa a sostenere lo standard Blu-Ray, il secondo lo standard HD-DVD, con l'obiettivo per nulla nascosto di prevalere sull'altro; per una volta il buon senso sembra aver prevalso, a tutto vantaggio dell'utenza.

Si, ma come? Riassumendo in breve l'accordo, verrà sviluppato un nuovo standard comune (nome?), che possibilmente prenda i pregi dei singoli standard per farli convogliare in questo nuovo e finora fantomatico standard.

Sono di questi giorni le notizie che vedrebbero prevalere la scelta del supporto Blu-Ray, in quanto più aperto ad upgrade futuri e nativamente più capiente. Il più economico HD-DVD infatti ha il limite di sfruttare una tecnologia economica si, ma "vecchia", che non verrebbe incontro in misura sufficiente alle esigenze di mercato.

A Toshiba andrebbe invece l'onore e l'onere di sviluppare il software di gestione dell'unità. Toshiba ha ammesso i vantaggi del supporto Blu-Ray, ma pare che in questi giorni presenterà un supporto HD-DVD da 45GB dotato di ben 3 strati, contro i 50 GB del supporto a doppio strato Blu-Ray.

Molto probabilmente Toshiba aveva in studio un supporto siffatto da tempo, in quanto ciò andrebbe contro ogni logica della collaborazione appena stretta. Prendendo atto che sicuramente lo studio di tale supporto ha richiesto mesi di lavoro, molto probabilmente Toshiba dovrebbe a nostro avviso ingoiare il rospo e non presentare nulla, per non confondere l'utenza e soprattutto per passare per doppiogiochista.

Sperando che tutto si risolva in tempi brevi e nel migliore dei modi per l'utenza, non ci resta che aspettare nuovi sviluppi.

Fonte: AVMagazine

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gattonerissimo13 Maggio 2005, 15:18 #1
niente guerra agli standard?...magari
sarebbe un precedente "storico" nn di poco conto
bizzu13 Maggio 2005, 15:29 #2
Bah... mi sembra strano che si accordino così facilmente, visto che lo standard dei 2 che inevitabilmente si imporrà, porterà tanti soldini al suo proprietario!
Infatti secondo questa notizia di PI
http://punto-informatico.it/p.asp?i=52756
il futuro non è così roseo (per noi consumatori)...
Ciuccellone13 Maggio 2005, 15:34 #3
evidentemente in passato non ha mai prevalso il buon senso...

speriamo...
axem13 Maggio 2005, 16:27 #4
bizzu, non così strano se toshiba entrerà nel consorzio bluray....
beccherà i soldini anche lei, è l'unica spiegazione plausibile in caso di accordo
grendinger13 Maggio 2005, 17:11 #5
Sono di questi giorni le notizie che vedrebbero prevalere la scelta del supporto Blu-Ray, in quanto più aperto ad upgrade futuri e nativamente più capiente. Il più economico HD-DVD infatti ha il limite di sfruttare una tecnologia economica si, ma "vecchia", che non verrebbe incontro in misura sufficiente alle esigenze di mercato.
Siamo sicuri per il futuro?
Non è che una volta intrapresa la strada del Blu-Ray poi se ne inventano un altro ancora meglio upgradabile, capiente, ecc. ecc.?
E dei DVD olografici di cui si era parlato qualche tempo fa? Come procedono? E che "grado di parentela" avranno con il Blu-Ray (nessuno immagino...)?

Ciauz
magilvia13 Maggio 2005, 18:00 #6
Qualcuno di voi sa quale sarà il formato dei DVD basati su questi standard ?
Io sapevo che blu-ray avrebbe utilizzato l' ASP e forse l' AVC dell' MPEG 4 mentre non c'era ancora nulla di stabilito per HD-DVD.
Informazioni aggiornate ?
Grazie.
JohnPetrucci13 Maggio 2005, 18:25 #7
Spero si arrivi presto ad un solo standard.
Preferirei così.
littlemau13 Maggio 2005, 19:07 #8
Io non vedo sinceramente in modo negativo la presenza di un doppio standard.
Se c'è un ambito in cui la tanto declamata concorrenza ha portato in breve tempo una progressione nello sviluppo e nella riduzione dei prezzi, è stato sicuramente lo sviluppo di masterizzatori DVD.
L'aumento della velocità di masterizzazione e il ribassarsi dei prezzi oltre all'intuizione di introdurre i masterizzatori dual standard ( ma che tendenzialmente "preferivano" uno dei due a seconda se il produttore era o meno in origine affiliato allo standard in questione) è stato di una rapidità non paragonabile per esempio con quella dei CD. Un aiuto forse l'ha dato il necessario ampliamento dei mercati informatici ma a mio avviso proprio alla "concorrenza" fra i due standard si deve il tutto.
Prova ne è inoltre, secondo me, il fatto che la mancanza di una reale presenza del formato "minus" in ambito dual o double layer che dir si voglia (sempre annunciato ma concretamente mai apparso sugli scaffali almeno per quanto riguarda i supporti) ha ridotto la spinta negli ultimi tempi. Vero è che anche la notevole difficoltà tecnica nella produzione non consente una riduzione ancora significativa del costo dei supporti ma sono convinto che a questa fatto contribuisca anche l'assenza del formato concorrente ai DL+R.

In sostanza non vedo di buon occhio la "santa alleanza" fra i produttori. Uno standard unico a mio avviso è paragonabile a "monopolio".
Tututa13 Maggio 2005, 19:11 #9
certo che per natale, tra xbox 360 ps3, nuova schedozza video, nuovo monitor full hd, magari nuovo proiettore, bisogna iniziare a risparmiare da ora e rinunciare magari alla vacanza estiva se ci si vorrà togliere tutti quegli sfizi....


walk on
ttt
F1R3BL4D313 Maggio 2005, 19:54 #10
Interessante questa non belligeranza tra le varie case.........ma sono comunque sospettoso, non è che quì ci inc****o per bene con costi e compatibilità??? Speriamo per noi di no

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^