Hard disk, vendite stabili ma comunque consistenti

Hard disk, vendite stabili ma comunque consistenti

Nel corso dell'ultimo trimestre del 2013 sono stati venduti oltre 140 milioni di hard disk: non male per un settore che viene dato in leggero ma costante declino

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Storage
 

Molto si è detto sul mercato PC, messo in crisi dalla forte domanda di tablet da parte dei consumatori, più propensi a spendere qualche soldo per un nuovo gadget piuttosto che rottamare e sostituire il "vecchio" PC, in grado di svolgere comunque tutte le operazioni necessarie. Vi sono ovviamente diversi mercati che risentono direttamente dell'andamento vendite di PC, poiché all'interno di queste macchine vi è una componentistica ricorrente come ad esempio gli hard disk e solo raramente SSD.

Nonostante le vendite di PC siano in calo, il mercato degli hard disk relativo al quarto trimestre del 2013 rimangono praticamente costante, raggiungendo quota 143 milioni di unità (fonte CDRInfo). Il motivo è presto detto: la mancata vendita di unità per il mondo PC è compensata da quelle destinate all'elettronica di consumo, ovvero alle unità presenti in Smart TV, set top box e unità simili, confermando quindi quanto il mercato necessiti di unità di archiviazione economiche e capienti.

Sono circa 53 milioni le unità da 3,5 pollici per PC e elettronica di consumo vendute, a cui si aggiungono le circa 73 milioni da 2,5 pollici sempre in riferimento agli stessi settori: non è un segreto che da qualche anno si vendano più PC notebook che desktop, e questo dato non fa altro che confermare la tendenza.  I rimanenti 17 milioni sono riferibili alle unità da 2,5 e 3,5 pollici del settore Enterprise, rimasto stabile rispetto al trimestre precedente.

Anche a distanza di anni dalla presentazione dei primi SSD consumer, e con prezzi ormai abbordabili, l'hard disk meccanico rimane di gran lunga il dispositivo preferito dalle aziende che commercializzano PC, in virtù di capienze molto elevate in assoluto e di un costo per GB che rimane inarrivabile per i "cugini" basati su NAND Flash.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Stephen8814 Gennaio 2014, 08:59 #1
quando caleranno invece i prezzi delle ram? sono improponibili, mi mangio le mani a non averne prese di più nel 2012 quando costavano la metà!
Phenomenale14 Gennaio 2014, 09:27 #2
Originariamente inviato da: Stephen88
quando caleranno invece i prezzi delle ram?
Se parli delle DDR3 il calo è previsto nel corso del 2015, quando inizieranno a diffondersi in quantità rilevanti i sistemi basati sulle DDR4.

Comuque nel 2012 le RAM erano svendute causa crisi del mercato, Elpida è pure fallita.
roccia123414 Gennaio 2014, 09:39 #3
E intanto gli HDD non sono ancora tornati ai prezzi pre-alluvione, li mortacci loro...
san80d14 Gennaio 2014, 11:20 #4
Originariamente inviato da: roccia1234
E intanto gli HDD non sono ancora tornati ai prezzi pre-alluvione, li mortacci loro...


esatto
Red Dragon14 Gennaio 2014, 22:53 #5
Originariamente inviato da: Phenomenale
Se parli delle DDR3 il calo è previsto nel corso del 2015, quando inizieranno a diffondersi in quantità rilevanti i sistemi basati sulle DDR4.

Comuque nel 2012 le RAM erano svendute causa crisi del mercato, Elpida è pure fallita.



di solito quando esce un nuovo standard (ddr4) la produzione di quello vecchio diminuisce con conseguente aumento dei prezzi, percio' le ddr3 nel 2015 secondo me aumenteranno ancor piu' il loro prezzo, stessa cosa era successa con le ddr2 dopo l'uscita delle ddr3.
Agat14 Gennaio 2014, 23:27 #6
Originariamente inviato da: roccia1234
E intanto gli HDD non sono ancora tornati ai prezzi pre-alluvione, li mortacci loro...


E hanno pure ridotto la garanzia
Zenida15 Gennaio 2014, 02:06 #7
Originariamente inviato da: Red Dragon
di solito quando esce un nuovo standard (ddr4) la produzione di quello vecchio diminuisce con conseguente aumento dei prezzi, percio' le ddr3 nel 2015 secondo me aumenteranno ancor piu' il loro prezzo, stessa cosa era successa con le ddr2 dopo l'uscita delle ddr3.


Quello che dici tu è corretto... ma nel 2015 la produzione di DDR3 sarà ancora superiore a quella delle DDR4, quindi l'offerta sarà ancora alta ed i prezzi non aumenteranno così presto.
Ci vorrà qualche annetto in più per cominciare a veder salire i prezzi delle DDR3, quando le DDR4 faranno da padrona e domineranno il mercato.

Magari il 2016, 2017... chi lo sa, ma il 2015 mi sembra troppo presto.
In quanti avranno davvero fatto un upgrade a sistemi che adottano le nuovissime DDR4? Ciò con il calo delle vendite PC che si sta registrando dubito fortemente che la gente corra a farsi una nuova configurazione solo perchè esce il nuovo standard di memoria RAM (Nerd a parte )
san80d15 Gennaio 2014, 11:18 #8
Originariamente inviato da: Agat
E hanno pure ridotto la garanzia


in che senso
Gylgalad15 Gennaio 2014, 11:25 #9
questi dati fanno ben sperare chi ama ancora questo segmento del mercato! lunga vita ai pc desktop
san80d15 Gennaio 2014, 11:36 #10
Originariamente inviato da: Gylgalad
questi dati fanno ben sperare chi ama ancora questo segmento del mercato! lunga vita ai pc desktop


se si sfrutta tutto il potenziale si

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^